Respiro bianco

.♥.♥.♥.♥.♥.♥.♥.

Respiro bianco

Sacro specchio
fiore di neve
candidamente ripulisci l’anima
risuona l’eco angelico che perfora i cieli
è soave musica celestiale

così chiara è la notte tra invisibili ombre che t’accarezzano
tracce d’un sogno aleggiano impalpabili
increspano di profumi il vento

mi fermo
ancor son viva

 

fremo nella sera
paura non ho
sento le ali sfiorarmi
il respiro bianco stasera danza con me .

Cresy Crescenza

©2011 Inedita

.♥.♥.♥.♥.♥.♥.♥.



 wpid-wp-1405773742644.jpeg


Cuore e amore

di Crescenza Caradonna
di Crescenza Caradonna
♥♥♥

 CUORE E AMORE

 

Cuore e amore
cosa sono?

Rabbia e grida

baci e voglie

inferno e paradiso.

Sulla tovaglia di sangue
arde l’amore
così intenso
così profondo
così vivo
è fiamma d’oro
è come incendio che ti brucia l’anima.

Nel cuore ho raccolto il tuo amore
perché fame ho
fame di te.

Cresy Crescenza
Copyright©2010 Inedita
Tutti i diritti riservati

http://www.facebook.com/pages/Solo-Poesia-di-Cresy/153413424701306

http://www.facebook.com/profile.php?id=100000527696016

Notte di festa

Personaggio centrale della pittura del secondo ‘800 veneziano e nazionale,
Giacomo Favretto (1849-1887)

 

Ballo ancor ballo,

l’aurora si affaccia sul davanzale fiorito
alle cinque del mattino l’anima mia s’appaga
odo ancor quelle note sulla mia pelle
si irradiano gioconde nelle mie carni

ballo ancor ballo,

voluttà e ardore
oh ..che notte di festa
noi innamorati
stretti  in un sol respiro.

L’ombra del nuovo giorno
preme sul mio cuore
oh..sonno ristora le mie membra
cullami tra le tue braccia
dimmi che non è stato solo un  sogno
quell’amore beato
così cercato.

Ballo ancora ballo
aspettando che il sogno diventi realtà.

Cresy Crescenza Caradonna

Copyright©2011 Inedita
Tutti i diritti riservati


.♥.♥.♥.♥.♥.♥.♥.♥.♥.♥.♥.♥.♥.♥.♥.♥.♥.♥.♥.♥.♥.

Quanto sei bella!
Il sogno più bello, di notti dorate
cammini snella tutta assorta e quieta,
il velo magico nella mano destra
quanto sei bella!
da ” Maria “
di Hermann Hesse

Africa

Africa 

L’ Africa non è solo ” Il terzo mondo “, non è solo povertà, fame, malattie: è unicità!
Sì, unicità nel vivere la quotidianità senza avere che briciole di pane tra le mani, senza quell’affannarsi ad accumulare ricchezze e beni materiali, senza aver acqua a sufficienza per lavarsi, senza aver ” NULLA”.
Eppure tutto ciò non li toglie il sorriso, la voglia di vivere, l’amore …sì l’amore per tutto e tutti da noi dimenticato in un cassetto del nostro arido cuore.
Apriamoci al mondo, lasciamo cadere i veli dal cuore a dagli occhi, donare è la cosa più bella che possa fare un uomo verso un altro uomo, condividere per amare, al di là delle barriere sociali e culturali…che bello poter dire:
“Io amo”.
 


Scappo dalla guerra,
scappo per non morire,
scappo per avere un’altra possibilità di sopravvivere…
vieni fratello per te aggiungo un posto nel mio cuore!

Cresy Crescenza Caradonna
Tutti i diritti riservati

Info ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell’Autore.

scurry

SU:
http://rosadineradicronaca.wordpress.com/2012/07/02/africa/

Haiku/156/

Tese le corde
sono seta di baco
Tredici suoni

Cresy Crescenza
(Tutti i diritti Riservati)

♪♫*•.¸¸❤♪♫* ♪♫*•.¸¸❤♪♫ 

Alcuni cenni storici

Il  Koto(箏?) è uno strumento musicale cordofono appartenente
alla famiglia della cetra, derivato dal Guzheng cinese,
fu introdotto in Giappone durante il periodo Nara.

Aria

“Aria”

Aria aria aria
passeggio nel dolore dell’anima
mi muovo in spazi ristretti dove respiro a fatica
voglio sprofondare nella prigione del tuo amore

falsa mano che scrivi d’amore
aiuta i miei occhi a vedere la luce
lascia in pace il mio povero cuore
prima che la notte più nera del nero arrivi.

Chiusa nel limbo dei miei pensieri
accendo un raggio di sole
che mi riscaldi
e sciolga il ghiaccio bollente della mia carne,

ecco il mio petto risuona impazzito
aria aria aria
ne inghiotto il piacere
rincomincia a pulsare
quel piccolo cuore
folle folle di te.

Cresy Crescenza
(tutti i diritti riservati)
16 febbraio 2011 @

 

 

” Buon San Valentino “



 

Se potessi offrirti il mio amore
se potessi scrivere cuore nel tuo cuore
vedrei danzar la neve d’estate

allattando in punta di penna l’amor mio per te.


Cresy Crescenza

(Diritti Riservati)

 

 

” L’anima non vede nella vita
se ciò che è già nell’anima stessa.
Non crede se non nella propria vicenda
e quando sperimenta qualcosa l’esito diventa parte di essa ”
Kahlil Gibran