MOSTRA D’ARTE E POESIA ‘M’ILLUMINO D’IMMENSO’

MOSTRA D’ARTE E POESIA
‘M’ILLUMINO D’IMMENSO’
Parole d’artista

M’illumino d’immenso

Vernissage


Inaugurata, allo Spazio Giovani in via Venezia 41 sulla muraglia di Bari, la mostra “M’illumino d’immenso” , mostra d’Arte e di Pittura, quadri di Domenico Berardi con poesie, per ogni quadro, di Cresy Caradonna.

Connubio fra diverse forme d’arte. Le parole che si colorano pennellando quadri e pittura che parla agli occhi degli attenti visitatori, ma anche musica grazie alla voce e chitarra di Maria De Pasquale.
La mostra si conclude il 23 maggio.

Accompagnano i due artisti anche altri pittori con l’esposizione di una loro opera ciascuno: Azio Speziga, Maria De Pasquale, Enrica Carenza, Vito Iorio.
Sono intervenuti ad esprimere una loro visione della mostra: Ruggero Ditepa (artista) , Luciano Anelli ( Giornalista) Nicola Cutino ( storiografo linguista).


Non c’erano per motivi famigliari gli annunciati: Vinicio Coppola (scrittore giornalista critico d’arte, che ha scritto una ottima recensione sul Quotidiano di Bari) Maria Catalano (critico d’arte).
Era presente all’evento anche il maestro Miguel Gomez.
Tanti altri fra pittrici e poetesse erano presenti all’evento inaugurale.
Ha benedetto la mostra Fra Umberto Panipucci.


L’opera che mi è piaciuta di più è “L’uomo che non sa” di Domenico Berardi. Cresy Caradionna l’ha definita: “Un dipinto intriso di intensità emotiva: un passaggio, in cerca di una luce per andare oltre la foschia dove c’è l’eternità.”
Luciano Anelli

#pugliadaamareonline #LucianoAnelli #CresyComunicazioniM’illumino d’immenso-Vernissage211 foto

CRESCENZA CARADONNA
FOTO DI LUCIANO ANELLI
pugliadaamareonline@gmail.com
CRESCENZA CARADONNA

Leonid Afremov

PUGLIA D'AMARE

Leonid Afremov
Pittore bielorusso 12 luglio 1955 Vitebsk, Bielorussia

Biografia

Leonid Afremov è un pittore impressionista moderno, nato a Vitebsk (Bielorussia, ex URSS) il 12 luglio del 1955 da genitori ebrei.
Conosciuto come artista indipendente, che promuove e vende il suo lavoro principalmente su internet, Afremov ha uno stile inconfondibile.
L’uso di una spatola per dipingere e di colori ad olio, rendono i suoi quadri (paesaggi, scene cittadine e marine, ritratti) immediatamente riconoscibili.
Arte e discriminazione
Il padre, Arkadiy Afremov, calzolaio e designer di scarpe, e la madre Bella Afremova, operaia in una fabbrica di metallo, nonostante le difficoltà causate dalla politica antisemita del governo, allevano il figlio secondo la tradizione ebraica.
Leonid, appassionato d’arte fin da piccolo e incoraggiato dai genitori che ne riconoscono il talento, studia arte e grafica presso la scuola d’Arte di Vitebsk dove consegue ottimi risultati. In questi primi anni di formazione, scopre le opere…

View original post 655 altre parole

GIOVANNI FALCONE

PUGLIA D'AMARE

Giovanni Falcone

Data di nascita: giovedì 18 maggio 1939
dData morte: sabato 23 maggio 1992

Giovanni Falcone: Un magistrato che ha dedicato la vita alla lotta contro la mafia, per molti il più alto esempio italiano di uomo delle istituzioni.
Tra i primi a parlare di Cosa nostra come “organizzazione parallela
allo Stato”, i suoi metodi di lavoro innovarono l’attività
investigativa.

Nato a Palermo, conseguita la laurea in
Giurisprudenza con lode all’Università di Palermo, nel 1964 vinse il
concorso in magistratura e ricoprì per circa dodici anni il ruolo di
sostituto procuratore presso il Tribunale di Trapani. Chiamato dal
giudice Rocco Chinnici (vittima di un attentato insieme alla scorta) a
investigare sulla criminalità siciliana e sui contatti con quella
americana, nel 1982 entrò nel pool antimafia ideato dallo stesso Chinnici e diretto da Antonino Caponnetto.

Insieme con altri colleghi, su tutti l’amico fidato Paolo Borsellino,
inaugurò un…

View original post 225 altre parole

“LE MAMME DEL MONDO” a Bari

PUGLIA D'AMARE

“LE MAMME DEL MONDO”
a Bari

Si dice che “la Mamma è sempre la mamma”
Le mamme del Mondo a Bari, in tutta la Puglia .

“LE MAMME DEL MONDO”
Si è svolto Mercoledì 15 Maggio, ore 16:00

la 3 °Edizione di #lemammedelmondo
presso l’Università Aldo Moro di Bari,
Salone degli Affreschi. #bari#puglia#multiculturalita
#risorsaterritoriale#pugliadaamareonline

“LE MAMME DEL MONDO” a Bari

ALBUM FOTO

https://www.facebook.com/pg/Pugliadaamarequotidiano/photos/?tab=album&album_id=1303178086517950

CONTATTI/INFO: pugliadaamareonline@gmail.com

View original post

ARTICOLO DEL GIORNALISTA VINICIO COPPOLA OGGI PUBBLICATO MER.15 MAGGIO 2019 SUL QUOTIDIANO DI BARI MOSTRA D’ARTE E POESIA ‘M’ILLUMINO D’IMMENSO’

PUGLIA D'AMARE

ARTICOLO DEL GIORNALISTA VINICIO COPPOLA OGGI PUBBLICATO MER.15 MAGGIO 2019 SUL QUOTIDIANO DI BARI
MOSTRA D’ARTE E POESIA ‘M’ILLUMINO D’IMMENSO’

Vinicio Coppola (giornalista)

View original post

CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA : “IL MITE CANTO DELLE GINESTRE”

PUGLIA D'AMARE

CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA :
“IL MITE CANTO DELLE GINESTRE”

INVIATE LE OPERE ALLA E-MAIL:
A Osiride_re@libero.it

Scadenza 20 maggio 2019

CRESCENZA CARADONNA

View original post

MOSTRA D’ARTE E POESIA ‘M’ILLUMINO D’IMMENSO’ Parole d’artista: GLI SPONSOR DELL’EVENTO

PUGLIA D'AMARE

GLI SPONSOR DELL’EVENTO

MOSTRA D’ARTE E POESIA
‘M’ILLUMINO D’IMMENSO’
Parole d’artista

POESIE DI CRESCENZA CARADONNA
OPERE DI DOMENICO BERARDI


SPAZIO GIOVANI
VIA VENEZIA, 41
-BARI-

(sulla muraglia di Bari vecchia)
dal 18 al 23 maggio

INAUGURAZIONE:
Sabato 18 Maggio 2019 ore 18:00

Domenica 19 Maggio 2019 ore 18:00
Presentazione libro:
“DIPINGI UNA POESIA CON PAROLE E COLORI”
Dipingi una poesia con parole e colori di Crescenza Caradonna e Domenico Berardi
READING POETICO con poetesse/scrittrici

INGRESSO LIBERO-

GLI SPONSOR DELL’EVENTO:

PUGLIA D’AMARE QUOTIDIANO D’INFORMAZIONE
Puglia d’amare Quotidiano d’informazione
pugliadaamare.wordpress.com

Panificio Arciuli
via Roberto da Bari, 74, 70 1 22 Bari

Il Bradipo
Via G. Capruzzi n. 242/a, 70124 Bari

Carenza Belle Arti
Piccinni 158, 70122 Bari

Associazione onlus Mondo Antico e Tempi Moderni – Pagina Autentica
Strada Tresca bari, 70121 Bari

La Bottega dei Papi
via Arcidiacono Giovanni 50/52, 70124 Bari

Legumi Albino
di Angelo Albino & C s.n.c

View original post 35 altre parole

“DIPINGI UNA POESIA CON PAROLE E COLORI”di Crescenza Caradonna

PUGLIA D'AMARE

MOSTRA D’ARTE E POESIA
‘M’ILLUMINO D’IMMENSO’
Parole d’artista

POESIE DI CRESCENZA CARADONNA
OPERE DI DOMENICO BERARDI

SPAZIO GIOVANI
VIA VENEZIA, 41
-BARI-
(sulla muraglia di Bari vecchia)
dal 18 al 23 maggio

INAUGURAZIONE:
Sabato 18 Maggio 2019 ore 18:00
#CresyComunicazioni

“DIPINGI UNA POESIA CON PAROLE E COLORI”

MOSTRA D’ARTE E POESIA
‘M’ILLUMINO D’IMMENSO’
Parole d’artista
POESIE DI CRESCENZA CARADONNA
OPERE DI DOMENICO BERARDI
SPAZIO GIOVANI
VIA VENEZIA, 41
-BARI-
(sulla muraglia di Bari vecchia)
dal 18 al 23 maggio
INAUGURAZIONE:
Sabato 18 Maggio 2019 ore 18:00

#CresyComunicazioni

View original post

AUGURI MAMME

PUGLIA D'AMARE

AUGURI MAMME


Crescenza Caradonna

View original post

SAN’ANTONINO: IL CALENDARIO

IL CALENDARIO♡POETICO
«LA CARTOLINA DEL GIORNO»

Oggi si festeggia San Antonino.
Auguri Baci a tutti gli amici .

Il nome è stato portato da svariati santi, l’onomastico si può festeggiare quindi in più date, fra le quali: 14 febbraio, sant’Antonino, abate di Sorrento. 2 maggio, o 10 maggio, sant’Antonino Pierozzi, vescovo di Firenze, 4 maggio, santa Antonina, martire a Nicea.
Cresy Crescenza Caradonna
Cresy Poesia

CALENDARIO★SAGGIO
VENERDÌ 10 MAGGIO 2019
🌞


#CresyBlogger#pugliadaamareonline#Ilcalendariosaggio#calendario2019


#calendario2019#Ilcalendariopoetico#MammaCresy#cartoline
Cresy Crescenza Caradonna

9 maggio la Russia celebra la Giornata della Vittoria a Bari Chiesa Russa

PUGLIA D'AMARE

9 maggio
la Russia celebra la Giornata della Vittoria

74° anniversario della Vittoria della Seconda Guerra Mondiale.
La Russia celebra la Giornata della Vittoria. Il 9 maggio la nazione commemora il trionfo sul nazismo e la fine della guerra. chiamata dai russi Grande Guerra Patriottica. ( Velikaja Otečestvennaja Vojna )

La Giornata della vittoria (in russo: День Победы?, traslitterato: Den’ Pobedy) viene celebrata il 9 maggio, in memoria della capitolazione della Germania nazista durante la seconda guerra mondiale (conosciuta anche come la Grande guerra patriottica in Unione Sovietica e alcuni Stati post-sovietici).
La resa fu firmata nella tarda sera dell’8 maggio 1945 (già il 9 maggio a Mosca), in seguito alla capitolazione concordata in precedenza con le forze alleate sul fronte occidentale. Il governo sovietico annunciò la vittoria la mattina del 9 maggio, dopo la cerimonia di firma avvenuta a Berlino. Tuttavia, è solo dal 1965 che la Giornata della…

View original post 456 altre parole

‘Segreti’ poesia di Cresy Caradonna

”Segreti”

Segreti fragili momenti
si sovrappongono
popolano l’anima
crescono sui muri di identità nascoste
celebrano i giorni bui
gettano radici profonde nel cuore.

Impietrita continuo a non capire
continuo a fissare nella mente
immagini parole colori
spingendoli fin giù nel profondo
proietto i miei segreti liberandoli in me

sbircia l’anima mia nei segreti
serrati ormai in un passato lontano.

Cresy Crescenza Caradonna
©2011

‘Santa Scorese’ di Crescenza Caradonna

PUGLIA D'AMARE

Santa Scorese

di Crescenza Caradonna

La vicenda di Santa Scorese ha avuto un’eco mediatica a livello nazionale e locale, anche molti anni dopo il delitto, nata a Bari il 6 febbraio 1968 è stata assasinata da uno psicopatico a 23 anni.

Studentessa e attivista cattolica , dopo aver conseguito la maturità classica si iscrive al corso di laurea in pedagogia; ma è dal 1988 che un giovane psicopatico la perseguita seguendola dovunque avendola sentita proclamare la parola di Dio durante una celebrazione nella Cattedrale di Bari, costui la corteggia ossessivamente arrivando anche a tentare di violentarla, la famiglia denuncia più volte il caso agli inquirenti competenti senza perà sortire nessun effetto nei riguardi del persecutore che continua la sua opera di stalking, ancora non perseguibile, nei riguardi della giovane donna.

Domenica 5 aprile 1998 durante le Celebrazioni della XIII Giornata Mondiale della Gioventù, padre Mariano Magrassi, arcivescovo di Bari-Bitonto, annuncia…

View original post 91 altre parole

Giovedì 9 maggio ore 11.30 ascoltateci su: CanaleCento LaRadio Parleremo dell’evento: ‘M’ILLUMINO D’IMMENSO’ MOSTRA D’ARTE E POESIA

PUGLIA D'AMARE

Giovedì 9 maggio ore 11.30 ascoltateci su:
CanaleCento LaRadio
Bari (BA) – 94.900 MHz
Santeramo in Colle – 105.00 MHz
Mottola-Gioia del Colle – 94.7 MHz
Monopoli – 94.5 MHz

http://www.canale100.it/
WhatsApp 3775396968


Parleremo dell’evento:
‘M’ILLUMINO D’IMMENSO’
MOSTRA D’ARTE E POESIA
Parole d’artista

POESIE DI CRESCENZA CARADONNA
OPERE DI DOMENICO BERARDI

SPAZIO GIOVANI
VIA VENEZIA, 41
-BARI-
(sulla muraglia di Bari vecchia)
dal 18 al 23 maggio

INAUGURAZIONE:
Sabato 18 Maggio 2019 ore 18:00
#pugliadaamareonline#CresyComunicazioni#CanaleCentoLaradio
Puglia d’amare Quotidiano d’informazione
pugliadaamare.wordpress.com

NON MANCATE

View original post

“Fior del mattino” Poesia di Cresy Caradonna

Fior del mattino

Serrata è la strada
tra ciottoli e sassi
canto l’aurora fior del mattino

e lontana m’appar la primavera solinga
duna del cor ferito
luce ancor che si spegne,

nel ciel vagan le ovattate nubi sembrano angeli
m’incammino per la via
nell’area trasparente
di un domani baciato dal sole

nell’immensa via del ritorno
alla terra mia amata.


Inedita@2017 CresyCrescenza Caradonna
Opera di Domenico Berardi

🆕
INVITO

MOSTRA D’ARTE E POESIA
M’ILLUMINO D’IMMENSO
Parole d’artista

POESIE DI CRESCENZA CARADONNA
OPERE DI DOMENICO BERARDI

SPAZIO GIOVANI
VIA VENEZIA, 41
-BARI-
(sulla muraglia di Bari vecchia)
dal 18 al 23 maggio

INAUGURAZIONE:
Sabato 18 Maggio 2019 ore 18:00

PRESENZIANO:
VINICIO COPPOLA
-Giornalista Critico D’Arte-
RUGGERO DITEPA
-Artista-
MARIA CATALANO
-Storica Critica D’Arte-
LUCIANO ANELLI
-Giornalista-
NICOLA CUTINO
-Storiografo Linguista-

Orario visite
10:00/12:00
18:00/20:00

PARTECIPANO GLI ARTISTI:
AZIO SPEZIGA
ENRICA CARENZA
VITO IORIO
MARIA DE PASQUALE

Domenica 19 Maggio 2019 ore 18:00
Presentazione libro:
“DIPINGI UNA POESIA CON PAROLE E COLORI”
READING POETICO con poetesse/scrittrici

-INGRESSO LIBERO-
#CresyComunicazioni#pugliadaamareonline
https://wp.me/p83ry9-dlp
(PROGETTO GRAFICO E COMUNICAZIONE EVENTO di CRESCENZA CARADONNA)
#CresyComunicazioni #Ilcalendariosaggio#calendario2019#Mostre#Bari#Puglia

MOSTRA D’ARTE E POESIA: “M’ILLUMINO D’IMMENSO” Parole d’artista di Crescenza Caradonna e Domenico Berardi

PUGLIA D'AMARE

“M’ILLUMINO D’IMMENSO”
Parole d’artista

POESIE DI CRESCENZA CARADONNA
OPERE DI DOMENICO BERARDI

SPAZIO GIOVANI
VIA VENEZIA, 41
BARI
(sulla muraglia di Bari vecchia)
dal 18 al 23 maggio

Orario visite
10:00/12:00
18:00/20:00

INAUGURAZIONE:
Sabato 18 Maggio 2019 ore 18:00

PRESENZIANO:
VINICIO COPPOLA
-Giornalista Critico D’Arte-
RUGGERO DITEPA
-Artista-
MARIA CATALANO
-Storica Critica D’Arte-
LUCIANO ANELLI
-Giornalista-
NICOLA CUTINO
-Storiografo Linguista-

PARTECIPANO GLI ARTISTI:
AZIO SPEZIGA
ENRICA CARENZA
VITO IORIO
MARIA DE PASQUALE

Domenica 19 Maggio 2019 ore 18:00
Presentazione libro:
“DIPINGI UNA POESIA CON PAROLE E COLORI”
READING POETICO con poetesse/scrittrici
Alla chitarra Maria De Pasquale

-INGRESSO LIBERO-

#CresyComunicazioni#pugliadaamareonline
(PROGETTO GRAFICO EVENTO e COMUNICAZIONI
di CRESCENZA CARADONNA)
pugliadaamareonline@gmail.com

View original post

OGGI RICORDIAMO LA MORTE DI: Leonardo da Vinci 500 anni fa.

PUGLIA D'AMARE

OGGI RICORDIAMO LA MORTE DI: Leonardo da Vinci 500 anni fa.

Data di nascita: sabato 15 aprile 1452 (567 anni fa)data morte: lunedì 2 maggio 1519 (500 anni fa)

Leonardo da Vinci: La massima espressione del genio umano, Vasari per primo ne celebrò le “divine” capacità di eccellere nelle arti, nella tecnica e nello studio della natura e del cosmo.
Nato a Vinci, in provincia di Firenze, e morto ad Amboise (in Francia) nel maggio del 1519, con la sua insaziabile sete di conoscenza e il profondo interesse per l’arte nelle svariate forme rappresentò l’uomo simbolo del Rinascimento. A 17 anni fu ammesso alla bottega di Andrea del Verrocchio, fucina di illustri maestri del 500 quali Botticelli, Perugino e Ghirlandaio.
Durante il soggiorno milanese (1482-99), produsse alcune opere celebri come la Vergine delle rocce, la Dama con l’ermellino (oggi al Museo di Cracovia) per Ludovico Sforza, detto il Moro, e…

View original post 290 altre parole

IL CALENDARIO★SAGGIO Buon 1°Maggio

IL CALENDARIO SAGGIO


IL CALENDARIO★SAGGIO

🇮🇹

Buon 1°Maggio

Cresy Caradonna
#calendario2019#cartoline#calendariosaggio





CONTATTI/INFO: e-mail pugliadaamareonline@gmail.comCONTATTI/INFO:
e-mail
pugliadaamareonline@gmail.com

View original post

Riflessione

Musica&Parole

“Chiunque può simpatizzare col dolore di un amico,
ma solo un animo nobile
riesce a simpatizzare
col successo di un amico.”

~Oscar Wilde~


View original post

PENSIERI

ISOLE TREMITI

PUGLIA D'AMARE

Isole Tremiti

Le isole Trèmiti (o Diomedèe, dal greco Diomèdee, Διομήδεες) sono un arcipelago del mare Adriatico, a 22 km a nord del promontorio del Gargano e 45 km a est da Termoli (costa molisana).

Amministrativamente, l’arcipelago costituisce il comune sparso di Isole Tremiti di 483 abitanti della provincia di Foggia in Puglia. Il capoluogo è San Nicola, sull’omonima isola. Il comune fa parte del Parco Nazionale del Gargano. Dal 1989 una porzione del suo territorio costituisce la Riserva naturale marina Isole Tremiti.

Pur essendo il più piccolo e il secondo meno popoloso comune della Puglia (con meno abitanti c’è solo Celle di San Vito), è uno dei centri turistici più importanti dell’intera regione. Per la qualità delle sue acque di balneazione è stato più volte insignito della Bandiera Blu, prestigioso riconoscimento della Foundation for Environmental Education

#pugliadaamareonline #isoletremiti
di Cresy Crescenza Caradonna

View original post

‘Istruzioni dell’anima’ libro di Crescenza Caradonna

” Tentazione “

Nasce una poesia come una tentazione
l’emozione scivola e va
sospesa tra lacrime di stelle

nasce una poesia
paura senza resa
imprevedibile sgorga vitale
colpisce l’anima
è voglia d’amare

nasce una poesia
piacevole presa di pura follia
alta marea di parole

così corre la notte senza noia
respiro con te come te
e così…così ti vorrei

innocenza su quei fogli intrisi d’amore.
di Cresy Crescenza Caradonna


Poesia tratta dal libro:
“Istruzioni dell’anima” edizione scaricabile
Istruzioni dell’anima Il libro di Crescenza Caradonna


EUR 1,85 per l’acquisto
https://www.amazon.it/Istruzioni-dellanima-Cr…/…/B00BDS78VM…


#libro #poesia
#Artdigital

INSIGNITA DI “DIPLOMA DI MERITO” LA POETESSA PUGLIESE CRESCENZA CARADONNA CONCORSO DI POESIA “IL PARNASO – PREMIO ANGELO LA VECCHIA” IV ED.2018/2019 UNIVERSA PARNASSIA CANICATTINENSIS IAM NOVA ARCADIA UNIVERSITATIS PETRIPAUL

CONCORSO DI POESIA
“IL PARNASO – PREMIO ANGELO LA VECCHIA”
IV EDIZIONE 2018/2019

UNIVERSA PARNASSIA CANICATTINENSIS
IAM NOVA ARCADIA UNIVERSITATIS PETRIPAULI



INSIGNITA DI “DIPLOMA DI MERITO” LA POETESSA CRESCENZA CARADONNA PER LA POESIA : “MIA TERRA” – Canicattì 2019 –


“Mia terra”

Il mare remoto
della mia terra
nuda
e
cristallina
rotonda come seni floridi
splende …
e diviene germoglio di vita,

generosa
crogiolo di genti dagli occhi color ambra,

accogliente
amata
dirompente
accecata dal giallo sole
celebra l’amore,
sei fata madrina
dei braccianti dalle callose mani,

a te innaffio parole
sgorgate dal mio cor
nel nostalgico ricordo di te.

Cresy Crescenza Caradonna

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1709980755766735&id=987998444631640



Gentile Poeta, la quarta edizione del Concorso “Il Parnaso – Premio Angelo La Vecchia” ti ha visto protagonista con il tuo componimento. In allegato ti inviamo il tuo meritato Diploma di Merito.

prof. Gero La Vecchia

“I vostri figli” (Khalil Gibran)

#mammacresy

“I vostri figli”

I tuoi figli non sono figli tuoi.
Sono i figli e le figlie della vita stessa.
Tu li metti al mondo ma non li crei.
Sono vicini a te, ma non sono cosa tua.
Puoi dar loro tutto il tuo amore,
ma non le tue idee.
Perché loro hanno le proprie idee.
Tu puoi dare dimora al loro corpo,
non alla loro anima.
Perché la loro anima abita nella casa dell’avvenire,
dove a te non è dato di entrare,
neppure col sogno.
Puoi cercare di somigliare a loro
ma non volere che essi somiglino a te.
Perché la vita non ritorna indietro,
e non si ferma a ieri.
Tu sei l’arco che lancia i figli verso il domani.


(Khalil Gibran)

I vostri figli’ di Gibran è una parte del libro ‘Il Profeta’, composto da 26 saggi nel quale l’autore affronta differenti tematiche della vita. In questo libro Gibran parla del bene e del male, del tempo, dell’amicizia, della conoscenza di sé, della sofferenza e, appunto, dei figli.

Khalil Gibran (1883 – 1931) è stato un poeta e aforista libanese naturalizzato statunitense. Le sue opere, nelle quali l’autore ha cercato di unire a civiltà occidentale con quella orientale, sono state tradotte in oltre 20 lingue. Le più famose sono Il profeta e Massime spirituali.
Cresy Crescenza Caradonna
#DigitalArt #poeti

‘LA VALLISA'(LA VEDDISE) Una delle chiese più antiche di Bari.

PUGLIA D'AMARE

Chiesa della Vallisa

Chiesa dei Ravellesi

La Vallisa è una delle chiese più antiche di Bari, un monumento di origine romanica che risale all’anno 1000.
La denominazione di Vallisa (la Veddise) viene associata alla famiglia dei Ravellesi-Grisone, commercianti che si insediarono a Bari intorno al 1130, stabilendo il proprio centro spirituale nella chiesa.
Nel 1962 al 1986 fu sottoposta a un radicale intervento di restauro che consentì di ripristinarne l’aspetto medioevale, tramite l’eliminazione delle soprastrutture barocche e la ricostruzione di alcune parti come il portico, la facciata e le tre absidi, consentendo il recupero di uno dei più antichi luoghi di culto della città e rendendolo un prestigioso contenitore

culturale.

La chiesa della Vallisa (già Raveddise, cioè dei Ravellesi) venne così chiamata per la presenza di gruppi di mercanti amalfitani e ravellesi nella città. L’edificio oggi si presenta molto diverso da quello che era un tempo, a causa dei restauri…

View original post 964 altre parole

”Sera di Maggio” Poesia di Cresy Crescenza Caradonna

Sera di Maggio 

Arriva a passi lenti

nella folla ho incrociato il suo sguardo
arriva inaspettato oramai dimenticato 

una sera di maggio  una rosa un profumo
la gente non conta è invisibile
tu solo risplendi in me

è arrivato l’amore
l’amore vero
l’amore che ti fa battere il cuore
arriva a passi lenti

nella folla ho incrociato il tuo sguardo
occhi negli occhi
una sera di maggio una rosa mi hai donato

odori di passione di un amore tra la gente
così accesso così cercato
in una sera di maggio.

Crescenza Caradonna

Pensieri&Poesia

Pensieri&Poesia

“Ogni giorno, quello che scegli,
quello che pensi e quello che fai è ciò che diventi.”
-Eraclito-



#Artdigital #cresycaradonna

Primavera


Ti lasci inebriare dai profumi intensi
godi immensamente
piena di grazia e palpitante freschezza
tu immensa odorosa
Primavera

l’aria dolce assapori
chiudi gli occhi
male non conosci
vivi l’amore.

Cresy Crescenza Caradonna
Copyright©2011 Inedita


Sabato, 28 Aprile 2018

‘ALBERO DI PERO CAVO’ Opera di Domenico Berardi / Poesia di Crescenza Caradonna

My little poetry by Cresy Crescenza

‘ALBERO DI PERO CAVO’
Opera di Domenico Berardi / Poesia di Crescenza Caradonna
23549796_10215438496783701_484529439_n.jpg
88x31
<ALBERO DI PERO CAVO>
Opera di Domenico Berardi / Poesia di Crescenza Caradonna

‘Albero di pero cavo’

Nel cavo d’un albero di pero,
delicatatamente son serrate le emozioni
son come rosacei fiori colorati,

soffiano sul viso
sul cuore
ti rubano l’anima

è uno sbiadito ricordo
di vita vissuta
per correre nei prati verdi dell’infanzia

lì dove tutto era bello e grande
ove ora, ne rimane solo quell’incavo,

vuoto di un tempo

ricolmo di nostalgiche parole e pennellate d’artista.
INEDITA@2017

View original post

Mio nonno – Poesia di Crescenza Caradonna

Mio nonno

Seduti curiosi
nell’aia in festa
i racconti del nonno
maestro contadino
e noi bambini lì
ad ascoltare in silenzio.

Mi ricordo mio nonno
maestoso
barba bianca
mani grandi

nonno caro
scolpito in me.

Tu mia guida
rimarrai luce viva
nei miei occhi
che sanno di te@

CresyCrescenza Caradonna

©2010 Inedita

‘Son lucine nel mare dell’anima’

My little poetry by Cresy Crescenza

‘Son lucine nel mare dell’anima’

I sensi s’accendon son lucine dell’anima
cinque ma non bastan mai
vedo
sento
parlo
tocco
annuso l’aria mia
l’aria della amata terra mia,

nel guardare il tranquillo mare
in un sentir di gabbiani lontani
rasento il piacevol andar del tocco impalpabile dei miei ricordi
che leggiadri planano lì sulla linea dell’orizzonte,

è un veleggiar di piccole barche
così immensamente grandi nei pensieri passati
di quando tutto mi sembrava  maiuscolo
come sei tu mia madre, nutrice natia di ramificate radici
che portan sempre dove va il  cuore
quel grande cuore generoso di questa terra mia

amata
odiata
avvilita
sfregiata
calpestata
violentata
ma mai abbandonata mai rifiutata mai dimenticata
nel mirar il magno mare specchio dei sensi
che son lucine
lucine dell’anima.

di CresyCrescenza Caradonna

View original post

‘Son lucine nel mare dell’anima’

“Il mondo di Dennis…il mondo dei segni”

Cantava Rino Gaetano Chi sogna i milioni Chi gioca d’azzardo Chi nasconde la mano Ma il cielo è sempre più blu! ” Il mondo di Dennis” Vedo tocco non parlo non sento sorde le mie…

Sorgente:

Il contadino


Il Contadino

Mani scure di contadino
hanno seminato

mani piegate dalla fatica
hanno raccolto arance
mani che non fanno del male

mani d’angelo sanguinano fiere
nella terra incolta

queste mani  piegano la schiena
risplendono all’alba
di un sole nascente

queste mani sudate e nodose
hanno venduto arance

queste mani di contadino
hanno colto la vita
essenza dell’uomo
nato dalla terra
tutto  tornerà alla terra.

Il sole sorge ancora
la vita rinasce per sempre.

Crescenza Caradonna

Aspettando le rondini di Crescenza Caradonna

‘Son tornate le rondini’

Cade una foglia
vieni a colmare la mia solitudine

spoglie le emozioni
ondeggiano nel vento
planano sul mio amore.

Cade una foglia
è la sera dell’autunno
è la fine di un amore.

Si veste di rosso il tramonto
si mescola al chiaror della luna

stringo a me la vita
aspettando le rondini.

Cresy Crescenza Caradonna

 ©2011 Inedita

 


sotto il tetto
tornano le rondini
lieti pigoli@

PUBBLICATA SU:

http://wp.me/p3heWt-5N
Cresy Crescenza Caradonna

 

tt10387266fltt.gif

image

Serata di Premiazione-Premi Nazionali “Massimo D’Azeglio” e “Angeli” 2015 -16° EDIZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE AD MAIORA Barletta -BARI-2°posto sez.poesia a Crescenza Caradonna

Premi Nazionali “Massimo D’Azeglio” e “Angeli” 2015 -16° EDIZIONE
Ultimo aggiornamento: 4 minuti fa
ASSOCIAZIONE CULTURALE AD MAIORA
Barletta -BARI-




Diploma 2° Classificata sez. poesia
Associazione Culturale Ad Maiora
16° Premio Letterario Massimo D’Azeglio
Barletta –
con:
“Caro amore”
 

 di CresyCrescenza Caradonna

 


Castello Svevo Barletta
30 Maggio 2015
SERATA DI PREMIAZIONE

 


GRAZIE AL  PRESIDENTE DI GIURIA
dott. Matteo Bonadies

GRAZIE AI GIURATI
dott. Maria Giuseppina Pagnotta
Prof. Nunzia Cappabianca

AL PRESIDENTE DEL PREMIO
Costantina Loscocco


 ALLA BELLA CITTÀ DI BARLETTA

Alla quale dedico questi versi:

“La luna il mare e tu” (città)

Il mare è lì immutato
calmo e quieto

mentre i pescatori rammendano le reti
un vecchietto mi parla soffusamente
sussurra parole che sembrano musica

un gabbiano s’alza e vira nel vento ascensionale
mi par di udire il suo canto stridulo d’amore,
prende il largo su quell’immenso azzurro
tra i pescherecci stanchi lerci ma fecondi di vita

vado con lo sguardo oltre quella linea orizzontale
che inghiotte il globo infuocato assetato,

la sera scende dolce nel bagliore di una magnifica notte
ed io
lesta lesta
vado via con il cuore pieno d’amore
con l’amica argentea luna.@

diCrescenza Caradonna

“L’implacabile”

Nessuna descrizione della foto disponibile.

“L’implacabile”

Un giorno nel cuore delle mie radici
resterà la sponda della terra
dimentica
implacabile dell’essere polvere

e tu verrai a cercarmi
tra le ceneri
ormai svanite
di un tempo che fu.

di CresyCrescenza Caradonna



“28 Aprile 2015” ♊

🐇Buon martedì✅

♒♒♒♒♒♒♒♒♒♒♒♒♒♒♒♒♒♒♒

Nessuna descrizione della foto disponibile.


Mamma è per te di Crescenza Caradonna


«Mamma è per te»

Mamma
la dolcezza

Mamma
la vita

Mamma
l’amore universale

Mamma
pianti e sorrisi

Mamma
la sola parola che mai fine avrà.

Mi stringo nell’abbraccio
di un fragile gesto di figlia
che sussurra piano piano
Mamma

tu  cuore  pieno d’amore
Mamma
per te per sempre in me.

di

Cresy Crescenza Caradonna

Il mondo di Dennis -Il mondo dei segni di Crescenza Caradonna

GIORNATA

Della Consapevolezza dell’Autismo

CHI SOGNA I MILIONI

CHI GIOCA  D’AZZARDO

CHI NASCONDE LA MANO

MA IL CIELO

È SEMPRE PIÙ BLU

..

Cantava Rino Gaetano

 Il mondo di Dennis

Vedo
tocco
non parlo
non sento

sorde le mie orecchie
ascoltano solo la voce dei segni

tace la mia bocca
parla solo la voce dei segni

la mia vita
è un dono d’amore

sempre mi nutre.@

Cresy Crescenza Caradonna
4 giugno 2011 @

Dennis, un ragazzo sordomuto,
per caso conosciuto ma mai più dimenticato.

A lui dedico questi brevi versi:

 «Era lì seduto mi guardava
ma era come se fosse altrove, occhi tristi,

che non potrò mai più dimenticare.»

” Io  felice nel mondo dei segni
perché la vita è un dono non posso sprecarla.”

Cresy♥

 

Copyright ©2011 Inedita Tutti i diritti riservati


Pubblicata anche su:

http://solopoesiedi.blogspot.com/2011/06/il-mondo-di-dennis.htm

Un giorno mi chiamerai ” Mamma “

Un giorno mi sveglierò  il sole splenderà giallo come i girasoli del mio giardino e tu mio piccolo Dennis mi chiamerai “Mamma”, il mio cuore esploderà di gioia ti abbraccerò al petto ed insieme per sempre cammineremo sui prati dell’amore verdi di felicità.

A mano a mano le stagioni diverranno rosa tutto in un colorato arcobaleno di emozioni, ora ti voglio bene amore mio piccolo uomo, sì mi sveglierò dal torpore del dolore e tu mi chiamerai la tua voce cara vocina amorevole, soffierà lieve lieve sul mio cuore di madre che vola alto sul tuo.

Ora  il cielo mi sembra sempre più blu, cantava Rino Gaetano “Ma il cielo è sempre più blu”, ed io lo grido forte sì azzurro d’un azzurro così intenso come i tuoi occhi figlio mio.

Bari mio amor di Crescenza Caradonna

 PASSEGGIANDO PER BARI

ARTICOLO CORRELATO SU:

BLOG DI CRONACA

ROSA e NERO di Crescenza Caradonna

 

Grida il mare

Un mare dove la morte galleggia
un mare rosso  
un mare che grida giustizia

grida 

per tutti gli uomini
che scappano dalla guerra
per tutti gli uomini che credono in quel mare 
sempre  fecondo di pane pace e amore

grida di dolore 
cullato tra le onde azzurre
sporche di sangue innocente.@ 

Odor di mamma

My little poetry by Cresy Crescenza

 

 

Odor di mamma

Mani per accarezzare
cuore per amare
migra l’anima vira nei ricordi

calde quelle carezze
strette nell’abbraccio
odor di mamma
dilatato nel tempo

mi ritrovo su quel vecchio dondolo a pensarti
su e giù vago nel passato
su e giù scricchiola incessante il dondolo
in un  rumore penetrante d’amore,

il crepuscolo s’affaccia
ti guardo mamma
ti guardo ancora senza stancarmi
ti guardo mamma,

nel cielo i rossi colori disegnano un angelo
mi solca il viso
una perla di lacrima,

ti guardo mamma
nella penombra della sera
mentre serrata a te ritorno bambina.@

diCresy Crescenza Caradonna

https://www.facebook.com/crescenzacaradonna

 

View original post

” Mare “

 “Mare”

Mare calmo della sera
oltre solo sogni

mare calmo della mia terra
scruto l’orizzonte oltre la linea del cuore

quante storie
quanti amori
quanti se
quanti ma
specchio vivo riflesso nel cielo,

mare speranza di incontri 
mare respiro dell’anima
mare odore di radici profonde

ode al mio mare
ti porto nel cuore

 passione di sud intrisa di sole,

mare calmo della sera
alla deriva una barca a remi
come i sogni naufraghi di te
Cresy Crescenza Caradonna
Inedita@2012 

 

Vietato copiare l’intero o uno stralcio senza autorizzazione dell’autrice

GRAZIE

 

Rido al sole

56510911_2583689361658628_7238358759620214784_n 

 Rido al sole

Leggero è il cielo
è un angelo azzurro
rido al sole

serrate
libero le emozioni
svanite nel giorno

brandello sogni
ricchezza volubile d’un bizzarro captare

accecata dall’etere luminoso,
stringo l’indifferenza del silenzio
perimetro del mio corpo.

Deserta
l’anima si lega all’eternità infinita
che oscilla profonda
in un destino già scritto

leggero è il cielo
è un angelo azzurro
candore alacre
crepuscolo di respir d’amore. @

Cresy Crescenza Caradonna

©2011 Inedita 

Cresy Crescenza ha condiviso la foto di Solo Poesia di Cresy.

Buon Compleanno Italia

” Il Canto degli Italiani ” di M. Novaro- G. Mameli

Gotifredo Mameli dei Mannelli, noto anche come Goffredo Mameli (Genova, 5 settembre 1827- Roma, 6 luglio 1849) è stato un  poeta, patriota e scrittore italiano.

Annoverato tra le figure più famose del Risorgimento italiano, morì a seguito di una ferita infetta che si procurò durante la difesa della seconda Repubblica Romana.  È l’autore delle parole dell’attuale: “inno nazionale italiano”.

°*°*°*°*°*°*°

Buon compleanno Italia

Sangue
tra le setose pieghe
della Bandiera Italiana

verde bianco e rosso
colori e speranze
di giovani morti
per unico ideale la libertà!

Libertà di gridare:
” Siamo Italiani
tutti indistintamente “.

Lì tra le tombe
piangono le madri

lì tra le fredde lapidi
risuona affranto il loro dolore

lì per non dimenticare
Il sacrificio di giovani uomini
morti in nome di un’unità chiamata Patria@

Cresy Crescenza Caradonna
Copyright©2011 Inedita
Tutti i diritti riservati

Pubblicata anche su:

https://cresycaradonna.wordpress.com/2011/02/12/buon-compleanno-italia/

Sull’Antologia :
“La Bella Italia”

POESIA PUBBLICATA NEL LIBRO “La belle Italia”

CONCORSO LETTERARIO
-LA BELLA ITALIA- anno 2011
Estro-Verso
Associazione no-profit

Promozione Arte e Cultura
con il patrocinio della Provincia di Firenze

edizioni Estro-Verso


#firenze #culturagrazie
#poesia anno 2011


Solo silenzio

holiday divider   

” Solo silenzio “

Silenzio c’è un gran silenzio
non esistono parole per coprirlo e disperderlo
nel mare profondo vaga inafferrabile.

Parole affastellate
contorni di angoli senza forma
si dipana per vaste pianure verdeggianti
parte e arriva eppur è libero,


indipendente nasce penetra in noi
si espande crea dipendenza mentale
esprime emozioni angosce
avventura dell’anima
scritto ma mai visto
viaggia negli occhi dei poeti.

Immenso e frugale calibra la vita
è la voce mai sentita
fresca visione di un linguaggio che non c’è più.

 Crescenza Caradonna@

Copyright©Tutti i diritti riservati
ALL RIGHTS RESERVED

https://www.facebook.com/crescenzacaradonna

Album:    Poesie…” Depositi di rugiada “

 

Bari amor mio

BARI AMORE MIO

Bari amore mio

Bari mare e sole

Bari il calore della gente

Bari crocevia di popoli

Bari nel mio cuore,

sento l’odore del mare ovunque io vada

sento i profumi del borgo antico ovunque io mi trovi

sento nostalgia di te solare e azzurra città,

barche e marinai attraccano al molo

chi pesca, chi ripara le reti, chi ricorda vecchie storie,

questa è Bari

Bari viva

Bari delle genti

Bari amore mio.

Cresy Crescenza Caradonna

Copyright©Tutti i diritti riservati

ALL RIGHTS RESERVED

 ..

Solo Poesia di Cresy

Album:

Poesie di Cronaca….” Lo scrigno delle Rose “

Grazie per la visita!

 

Solo Poesie di Cresy

IL BLOG

Natura

Natura

Si mostra teneramente
l’offerta della natura in fiore

è sempre bella
non teme confronti
bianca
rossa
e poi blu e verde

cicli di stagioni si alternano inevitabilmente,

ogni giorno calpestiamo la nostra terra madre
ogni giorno ignoriamo di esserne parte
ogni giorno muore un po’ di noi con Lei.

Attraversiamo invisibilmente il nostro pianeta
trasparenti camminiamo come spettri inesistenti,

oh natura spettacolo immortale
svenduta e posseduta
temo per te,

il crepuscolo è vicino
svegliamoci.

Cresy Crescenza
Copyright©Tutti i diritti riservati
ALL RIGHTS RESERVED

Crescenza Caradonna

Il Contadino

Il Contadino

Mani scure di contadino
hanno seminato

mani piegate dalla fatica
hanno raccolto arance
mani che non fanno del male

mani d’angelo sanguinano fiere
nella terra incolta

queste mani  piegano la schiena
risplendono all’alba
di un sole nascente

queste mani sudate e nodose
hanno venduto arance

queste mani di contadino
hanno colto la vita
essenza dell’uomo
nato dalla terra..
tutto  tornerà alla terra.

Il sole sorge ancora
la vita rinasce per sempre.

Cresy Crescenza

Copyright©2010 Inedita
Tutti i diritti riservati

Info ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell’Autore.

Mani - Hellas - Greece
 

La festa di San Nicola- Poesia di Cresy

  • Poesia

BLOG di Cronaca

ROSA e NERO

” La festa di San Nicola “

Notte buia
questa notte

nuvole oscurano la luna,
sera di maggio

un dolce vento spira malinconico
due innamorati si baciano.

Volgo il mio sguardo al mare,
immenso luccicante mare
oltre l’antica muraglia
cullate sulle onde argentee
riposano le barche.

L’orologio del campanile
mi desta l’anima dei pensieri,

bagliori accendono il cielo
fuochi artificiali illuminano a giorno la notte

é  la Festa di San Nicola.

Cresy Crescenza Caradonna

Copyright©2011 Inedita
Tutti i diritti riservati

BELLE FOTO DI BARI

San Nicola traghettato nel mare di Bari

Basilica di San Nicola
Bari
 

 

CLICCA SU:

 

Patto di alleanza fra una poetessa ed un pittore

PUGLIA D'AMARE


Patto di alleanza fra una poetessa ed un pittore

ARTICOLO DI VINICIO COPPOLA PUBBLICATO SUL QUOTIDIANO DI BARI

Dipingi una poesia
Patto di alleanza fra una poetessa ed un pittore

Domenico Berardi ( pittore) – Crescenza Caradonna (scrittrice)

Nell’ambito della mostra “M’illumino d’immenso” di quadri di Domenico Berardi e Poesie di Cresy Caradonna, è stato presentato il loro libro “Dipingi una poesia con parole e colori”, che racchiude quanto esposto in un connubio fra due forme d’arte correlate in cui le parole si colorano e le immagini parlano.

Hanno disquisito sul libro, sugli artisti e sul paesaggio, il giornalista, documentatore delle differenze, che, fra l’altro ha evidenziato le differenze fra i generi sia nella pittura che nella scrittura, e lo storico Nicola Cutino, che ha evidenziato le bellezze della città di Bari, anche attraverso i versi della poetessa e i quadri del pittore.


A seguire c’è stato un reading poetico…

View original post 68 altre parole

Presentazione del libro: “LASCIATEMI DORMIRE” di Tinta

PUGLIA D'AMARE

COMUNICATO a cura di CRESCENZA CARADONNA

Presentazione Libro:

“Lasciatemi Dormire”
di Tinta

Nell’ambito della Mostra di Enrica Carenza, presso CARENZA BELLE ARTI via Piccinni, 158 a Bari, giovedì 30 maggio alle ore 18:00, la scrittrice Tinta presenta il suo libro:
” Lasciatemi dormire” ( Les Flaneurs Edizoni )

Interviene Crescenza Caradonna – comunication/organizzazione –
Enrica Carenza – artista
Dialoga con l’autrice Luciano Anelli – Giornalista
Accompagnamento musicale di Vincenzo Lovecchio (tastiere) e Gaetano Totaro (chitarra).

Tiziana è una donna che ha come unico desiderio quello di vivere una vita normale. Ma la sua non sarà una vita normale. Nata in una famiglia che non sa ” riconoscerla” e amarla come vorrebbe, cercherà amore e accettazione in un marito molto più grande e potente, in amicizie occasionali e deleterie, in Angela, l’unica persona capace di stare vicino in modo disinteressato. Un percorso complesso e tortuoso, un’esistenza segnata dalla solitudine e dalla…

View original post 56 altre parole