24.439

24.439 Visite dall’inizio

Quando un anno fa aprii il blog non pensavo che mi avrebbero letto in tanti..si pensavo : ” Ora scrivo un po’ di me, del mio mondo ma chi vuoi che mi legga? Mi dicevo! Oggi sento costantemente l’alito delle vostre visite e ciò mi rende felice perché posso condividere la mia anima con voi, certo piacere a tutti è difficile ma vi assicuro che lo faccio col cuore e con amore.
In questo anno ho scritto tanto con semplicità senza pretese e senza obbiettivi particolari, quello che ho ricevuto da voi è tanto, mai avrei pensato di ricevere tanto affetto spero sincero come io lo sono con chi sta al di là del pc.
Lealtà e niente maschere…questa è la mia vita…..
essenza di fragile poesia.

Cresy Crescenza Caradonna
2 ottobre 2011 @


Lieve essenza
riflessa in tre versi
L’anima mia


Cresy@Crescenza
Dueottobreduemilaundici


GRAZIE PER LA VISITA!

È questa la vita? Il viaggio di Angelica

Opera di Tamara de Lempicka


 

  È questa la vita?  Il viaggio di Angelica

 

Un vagito irruppe nella notte, una vita stava vedendo la luce scivolò leggera lieve come una piuma dal grembo che l’aveva custodita e nutrita, protetta ed amata:
”  È questa la vita? “.
Una luce abbagliante come un sole accecante le spalancò gli occhi al mondo mentre il pianto si placava sulla suadente voce della sua mamma che accogliendola sul petto le porgeva il primo nutrimento d’amore caldo e biancastro quel primo pasto al profumo di vita.
Viaggiare a ritroso nella mente dei ricordi più intimi e mai esplorati, fu per Angelica la più bella esperienza della sua vita, ripercorrere quei momenti per poterli memorizzare per sempre in lei, un sogno diventato realtà.
Angelica uscì dallo studio medico ancora intontita, intorpidita da quel sogno ipnotico che l’aveva catapultata in un passato così remoto che non avrebbe minimamente immaginato potesse rivivere nella realtà.
“È questa la vita? “, continuava a ripetere, è il miracolo d’amore più grande che possa esistere!
Ora Angelica aspetta il suo primo figlio, ogni giorno prende consapevolezza del dono che cresce in se, quel dono che la renderà immortale.

 di Crescenza Caradonna

(I fatti e i nomi sono puramente casuali ed immaginari)


Fiore di vita

Vita pulsante
vita cercata
vita amata

battiti serrati nel cuore
in un’esplosione d’amore

immensa ragnatela della mia anima
come luce dorata riflessa della mia solitudine
raccolgo un fiore all’alba
la terra ammutolita respira il mio respiro

è vita pulsante
vita cercata
vita amata perché bruci come fiamma
il desiderio vivo di te
fino alla fine di me.©

Crescenza Caradonna

GRAZIE PER LA VISITA!
Copyright ©2011 Inedita

Tutti i diritti riservati

Pubblicata anche su:
” Poesia “
Diritti d’autore  Copiare è reato!

Questo blog è dedicato alle mie poesie , sono da considerarsi opere pubblicate ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l’autorizzazione dell’Autore. La riproduzione, anche parziale, senza l’autorizzazione dell’Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge. Si ricorda comunque che qualsiasi opera dell’ingegno è tutelata da Licenza CC, che esclude la riproduzione senza corretta attribuzione. Molte immagini sono state prelevate dal Web. Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare e saranno eliminati immediatamente.

 ….. Grazie! …..

  Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

 

http://solopoesiedicresy.blogspot.com/2011/10/e-questa-la-vita-il-viaggio-di-angelica.html