NUOVO LIBRO: “LA CASA DELLE ARANCE” Storie di credenze, spiriti, magie, sogni e fantasy di Crescenza Caradonna

NUOVO LIBRO:



“LA CASA DELLE ARANCE”
Storie di credenze, spiriti, magie, sogni e fantasy

di Crescenza Caradonna

Si parla di credenze popolari, di spiriti della casa, di gnomi e folletti racconti immaginari o veri come la tagliatrice di vermi, una zia dell’infanzia che riemerge dalla memoria dell’autrice, ma anche di un mondo fantasy che ha come protagonista un uomo sopravvissuto dell’anno 2827 A.D. Tutti gli episodi narrati sono accomunati da due parole ‘terra e ‘amore’ come un sottile filo invisibile che li congiunge dove il sogno è speranza di vita. Credere o non credere a voi la scelta tra storie di credenze, spiriti. magie, sogni e fantasy.

Informazioni editoriali

Titolo:
LA CASA DELLE ARANCE
Storie di spiriti, credenze, magie, sogni e fantasy.

Autore: Crescenza Caradonna
Data di uscita: giugno 2019
Pagine: 52
Copertina: morbida
Editore: Youcanprint
ISBN: 9788831624060

https://www.youcanprint.it/arti-rappresentative-narrativa/la-casa-delle-arance-storie-di-spiriti-credenze-magie-sogni-e-fantasy-9788831624060.html

“Aspetto la formula magica per rendere reali i sogni belli e scacciare quelli brutti. Come sempre Cresy stupisce e spazia ora anche nell’ignoto con modi accattivanti, coinvolgenti. Iniziamo a volare”
Luciano Anelli
(giornalista)

Il Libro Possibile quattro giorni di eventi a Polignano a mare dal 3 al 6 luglio 2019

PUGLIA D'AMARE QUOTIDIANO D'INFORMAZIONE

Il Libro Possibile quattro giorni di eventi a Polignano a mare.
dal 3 al 6 luglio 2019

Ad aprire la kermesse letteraria il 23 giugno sarà Richard Powers, Premio Pulitzer 2019 con il romanzo ‘Il sussurro del mondo’. Gli eventi in programma dal 3 al 6 luglio, sono stati presentati questa mattina al circolo Barion a Bari.

Si inizia il 23 giugno ospite Richard Powers, Premio Pulitzer 2019 con il romanzo Il sussurro del mondo ma si alterneranno personaggi dello spettacolo, della letteratura, della politica, del giornalismo e della scienza sui palchi montati nelle sei piazze del suggestivo centro storico di Polignano a Mare: piazza Aldo Moro, piazza San Benedetto, piazza dell’Orologio, vico Porto Raguseo, Balconata Santa Candida e via Mulini.

I PARTECIPANTI

Il direttore de Il Messaggero, Virman Cusenza insieme al direttore de Il Foglio, Claudio Cerasa, moderati da Giuseppe De Tomaso, direttore della Gazzetta del Mezzogiorno; il noto…

View original post 216 altre parole

I BLOG di Crescenza Caradonna (Cresy) SU WORDPRESS

Lunedì 21 gennaio, terzo lunedì del primo mese dell’anno è il Blue Monday!

Puglia d’amare Quotidiano d’informazione

 Lunedì 21 gennaio, terzo lunedì del primo mese dell’anno è il Blue Monday!
#BlueMonday2019
L’individuazione di questa data viene attribuita a Cliff Arnall, psicologo presso l’Università di Cardiff. In un articolo apparso su The Guardian, il medico e divulgatore britannico Ben Goldacre riportò che il comunicato stampa venne sottoposto sostanzialmente in forma già scritta a diversi accademici dall’agenzia Porter Novelli, la quale offrì loro del denaro per farne assumere la paternità.
Successivamente lo stesso giornale pubblicò un comunicato con il quale l’Università di Cardiff prendeva le distanze da Arnall.


In seguito il concetto è stato ripetutamente riutilizzato da altre compagnie per scopi pubblicitari, oltre al tentativo di applicarlo alle tendenze dei messaggi nei social media. Alcuni esperti legali lo hanno definito il “lunedì del divorzio” (Divorce Monday), notando che durante il mese di gennaio viene intrapreso il maggior numero di procedimenti per il divorzio rispetto agli altri mesi dell’anno.

Blue Monday (lunedì triste) è il nome assegnato a un particolare giorno del mese di gennaio, solitamente il terzo lunedì del mese, ritenuto essere il giorno dell’anno più deprimente per le nazioni dell’emisfero boreale. Il concetto è stato originariamente reso pubblico nel 2005 all’interno di un comunicato stampa del canale televisivo britannico Sky Travel, in cui si affermava di avere calcolato la data utilizzando un’equazione.

L’intera idea rientra nell’ambito della #pseudoscienza, e l’equazione che ne è alla base viene ritenuta priva di alcun fondamento.
#pugliadaamareonline#Cresy


Lunedì 21 gennaio, terzo lunedì del primo mese dell’anno è il Blue Monday!

INCIPIT : il significato

Incipit: La parola “ìncipit” è una voce verbale latina che letteralmente vuol dire “incomincia (qui)”. Nel linguaggio comune il termine è utilizzato per far riferimento alle prime righe di una poesia, di un costrutto scritto o anche alle prime cose dette durante un discorso. Negli antichi manoscritti stampati era la premessa al titolo di un’opera.

IL LINGUAGGIO DEI FIORI

Il linguaggio dei fiori conosciuto

come florigrafia: rose rosse

implicano la passione, l’amore

romantico, le rose rosa affetto

minore, le rose bianche virtù e

castità e le rose gialle gelosia o

infedeltà,i girasoli sussiego o

rispetto, la margherita innocenza o

purezza, l’iris rappresenta un

messaggio inviato, la viola significa

pensieri, il tulipano riguardo, e un

filo di edera significa fedeltà.


ORA FATE VOI


Buona domenica

floreale e profumata!


Cresy Crescenza Caradonna

Sofia: etimologia del nome

Screen-Shot-2015-06-27-at-21.53.08.png

Sofia

Etimologia: Deriva direttamente dal termine greco “sophia”, “saggezza”, che indicava anche la divinità preposta a questa dote, chiamata, appunto, “Sophia”. Conobbe sempre una discreta diffusione anche nel mondo latino.

Carattere: Calma e in silenzio riesce a prendere in mano le situazioni che le interessano. Piena di iniziative, è anche un’ottima psicologa. Le piace sentirsi innamorata, persa tra le braccia del partner nei luoghi più disparati; è impareggiabile nel portare in superficie l’erotismo del suo partner. Gira spesso in cerca della buona stella e delle novità curiose e stravaganti. Affettuosissima e orgogliosa dei suoi amici tende a viziarli con succulenti pranzetti e con parole carezzevoli e lunghi abbracci.

Numero fortunato: 5

“Dipingi una poesia con parole e colori” di Crescenza Caradonna & Domenico Berardi


“Dipingi una poesia con parole e colori”

di Crescenza Caradonna & Domenico Berardi


21764806_1817856874908551_1756431066303193599_n


Informazioni editoriali

  • Titolo: Dipingi una poesia con parole e colori
  • Autore: Crescenza Caradonna, D. Berardi
  • Data di uscita:2017
  • Pagine: 112
  • Copertina: morbida
  • Editore: Youcanprint
  • ISBN: 9788892680968
CARTACEO
da €16,00 a €15,20
Aggiungi al carrello

Disponibilità immediata.
Dipingi una poesia con colori e parole” è un libro che raccoglie le opere più significative del pittore Domenico Berardi che si intersecano con la poetica di Crescenza Caradonna creando un afflato professionale di sottile semplicità ed eleganza ispirate al mondo dell’arte contemporanea pregne di sentimenti ed emozioni sia visive che scritte.

Il Significato dei Nomi: CATERINA

22491564_912263908942705_8057491182390631216_n di Crescenza Caradonna


Il Significato dei Nomi:  CATERINA

images

Significato e origine del nome Caterina

Risultati immagini per nomi femminili glitterati caterina

Il nome Caterina deriva dal termine greco Kataròs il cui significato è “pura”. Nel Medioevo Caterina era un nome molto diffuso anche grazie al culto di due sante importanti. Prima fra tutte Santa Caterina di Alessandria d’Egitto, martire sotto l’imperatore Massimino Daia. In secondo luogo troviamo Santa Caterina Benincasa da Siena, morta nel 1380, patrona d’Italia assieme a San Francesco d’Assisi.

Onomastico 

Caterina viene festeggiata il 29 aprile in memoria di Santa Caterina da Siena, patrona d’Italia, Roma, Siena, delle lavandaie, dei corrieri e degli infermieri.

Caratteristiche del nome

Chi porta il nome Caterina è una persona che riesce a ottenere sempre ciò che vuole. È vitale, orgogliosa e riflessiva. Inoltre, sa mescolare bene forza e debolezza ma anche dolcezza e crudeltà. Sempre piena di inventiva, spesso si estranea dalla realtà alla ricerca dei suoi sogni a volte troppo idealizzati.

Origine: greca
Parola chiave: vitalità
Corrispettivo maschile: Caterino
Varianti maschili: Catterino, Catrino, Catalino, Cattalino
Varianti femminili:  Catterina, Catarina, Catrina, Catalina, Cattalina
Numero portafortuna: 2
Colore: Rosso
Pietra Simbolo: Rubino
Metallo: Mercurio
Onomastico: 29 aprile
Segno zodiacale corrispondente: Pesci