Sono terra di Crescenza Caradonna

Sono terra di Crescenza Caradonna Originally posted on My little poetry di Crescenza Caradonna: SONO TERRA Se le radici potessero parlarese la terra potesse parlareurlerebbero all’unisono  View original View On WordPress Continua a leggere Sono terra di Crescenza Caradonna

Vota:

Sono terra di Crescenza Caradonna

Originally posted on My little poetry by Cresy Crescenza :
SONO TERRA Se le radici potessero parlare se la terra potesse parlare urlerebbero all’unisono  ora che sono polvere ora che tu terra mi hai presa tra le tue brame cosmiche ora urlo anch’io il fuoco mi ha smembrato ha fatto il suo gioco ma lì tra la terra oggi è nato un candido fiore una piccola… Continua a leggere Sono terra di Crescenza Caradonna

Vota:

Sono terra di Crescenza Caradonna

Sono terra di Crescenza Caradonna SONO TERRA Se le radici potessero parlarese la terra potesse parlareurlerebbero all’unisono  ora che sono polvereora che tu terra mi hai presa tra le tue brame cosmicheora urlo anch’io il fuoco mi ha smembratoha fatto il suo giocoma lì tra la terra oggi è nato un candido fiore una piccola farfalla s’è posataed ora volo volo anch’io libera nell’infinito eterno.#@ diCresy … Continua a leggere Sono terra di Crescenza Caradonna

Vota:

Treno e poi di Crescenza Caradonna

Treno e poi di Crescenza Caradonna Treno e poi Nel suo vapore nitido s’infrangono le speranze volti sconosciuti salgono e scendono storie parallele viaggiano negli stessi vagoni dolore e gioia chissà dove li porterà fumo grigio di città lavato su treni infiniti portano al nulla o forse al paradiso senti lo sferraglio sordo che ti penetra stride   ulula richiama… parte. Quanti piedi e mani e … Continua a leggere Treno e poi di Crescenza Caradonna

Vota:

Treno e poi di Crescenza Caradonna

Treno e poi Nel suo vapore nitido s’infrangono le speranze volti sconosciuti salgono e scendono storie parallele viaggiano negli stessi vagoni dolore e gioia chissà dove li porterà fumo grigio di città lavato su treni infiniti portano al nulla o forse al paradiso senti lo sferraglio sordo che ti penetra stride   ulula richiama… parte. Quanti piedi e mani e occhi calpestano pietre e sassi … Continua a leggere Treno e poi di Crescenza Caradonna

Vota:

Così leggere le nuvole di Crescenza Caradonna

Così leggere le nuvole di Crescenza Caradonna Originally posted on MammaPoesia Cresy’s Blog: FOTO DICRESCENZA CARADONNA Così leggere le nuvole  Così leggere impalpabili visioni crepuscolarila vista si annebbia nell’immenso dei tenui colori serali nuvole screziate nuvole tinteggiate di chiari oscuripresagi di pioggia  mi perdo nel mare di un cielo senza fine.@ diCresy Crescenza Caradonna View original View On WordPress Continua a leggere Così leggere le nuvole di Crescenza Caradonna

Vota: