Uliveti di città_di Crescenza Caradonna

 

L'immagine può contenere: 1 persona, spazio al chiuso

Uliveti di città

Stella rosa è quell’aurora
nel cor rotola il candido sentir di fiori
ronza un flusso latteo nelle orecchie
dì la tua preghiera oggi

nel sole tra gli uliveti della mia terra arida
un pugno allo stomaco alla mia città
che langue e va altrove,

visionaria stendo un bianco lenzuolo
piegato sul mio ventre ubrico di felicità.
Inedita@2017
di CresyCrescenza Caradonna


Venerdì, 17 Febbraio 2017

Puglia da amare Quotidiano d’informazione
#pugliadaamare #crescenzacaradonna

17 febbraio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA
14731122_1441436249217284_1607869435088552785_n
PUGLIA DA AMARE Quotidiano d’informazione REGIONALE NAZIONALE ED ESTERA


 

La voce del pensiero- Poesie di Crescenza Caradonna

POESIA – La voce del pensiero

DAL BLOG:
Progetto Almax

http://www.progettoalmax.it/proposte/proposte-letterarie/item/249-poesia-la-voce-del-pensiero.html

 

Incantesimo

 

 

Incantesimo
Incantesimo

farfalle_0001farfalle_0001

«I N C A N T E S I M O»

SU:

https://www.facebook.com/cresy.crescenza

 

 

Umberto Saba

25 agostoFile:Umberto Saba.jpg

Umberto Saba (Trieste, Italy)
Umberto Saba (Trieste, Italy)

Umberto Saba pseudonimo Umberto Poli, nasce a Triste il 9 marzo 1883 e muore a Gorizia il 25 agosto 1957 fu:
poeta, scrittore,


aforsta italiano

File:Umberto Saba 1.jpg

 Parlavo vivo a un popolo di morti.

Morto alloro rifiuto e chiedo oblio.  

daEpigrafe  

   

Amai

Amai trite parole che non uno
osava. M’incantò la rima fiore amore,
la più antica difficile del mondo.

Amai la verità che giace al fondo,
quasi un sogno obliato, che il dolore
riscopre amica. Con paura il cuore
le si accosta, che più non l’abbandona.

Amo te che mi ascolti e la mia buona
carta lasciata al fine del mio gioco.

 

Fanciulle

Maria ti guarda con gli occhi un poco
come Venere loschi.
Cielo par che s’infoschi
quello sguardo, il suo accento è quasi roco.

Non è bella, né in donna ha quei gentili
atti, cari agli umani;
belle ha solo le mani,
mani da baci, mani signorili.

Dove veste, sue vesti son richiami
per il maschio, un’asprezza
strana di tinte. È mezza
bambina e mezza bestia. Eppure l’ami.

Sai ch’è ladra e bugiarda, una nemica
dei tuoi intimi pregi;
ma quanto più la spregi
più la vorresti alle tue voglie amica.

 

 

Trieste

Trieste
Ho attraversata tutta la città.
Poi ho salita un’erta,
popolosa in principio, in là deserta,
chiusa da un muricciolo:
un cantuccio in cui solo
siedo; e mi pare che dove esso termina
termini la città.

Trieste ha una scontrosa
grazia. Se piace,
è come un ragazzaccio aspro e vorace,
con gli occhi azzurri e mani troppo grandi
per regalare un fiore;
come un amore
con gelosia.
Da quest’erta ogni chiesa, ogni sua via
scopro, se mena all’ingombrata spiaggia,
o alla collina cui, sulla sassosa
cima, una casa, l’ultima, s’aggrappa.

Intorno
circola ad ogni cosa
un’aria strana, un’aria tormentosa,
l’aria natia.
La mia città che in ogni parte è viva,
ha il cantuccio a me fatto, alla mia vita
pensosa e schiva.

 

 

La malinconia

Malinconia
la vita mia
struggi terribilmente;
e non v’è al mondo, non c’è al mondo niente
che mi divaghi.

Niente, o una sola
casa. Figliola,
quella per me saresti.
S’apre una porta; in tue succinte vesti
entri, e mi smaghi.

Piccola tanto,
fugace incanto
di primavera. I biondi
riccioli molti nel berretto ascondi,
altri ne ostenti.

Ma giovinezza,
torbida ebbrezza,
passa, passa l’amore.
Restan sì tristi nel dolente cuore,
presentimenti.

Malinconia,
la vita mia
amò lieta una cosa,
sempre: la Morte. Or quasi è dolorosa,
ch’altro non spero.

Quando non s’ama
più, non si chiama
lei la liberatrice;
e nel dolore non fa più felice
il suo pensiero.

Io non sapevo
questo; ora bevo
l’ultimo sorso amaro
dell’esperienza. Oh quanto è mai più caro
il pensier della morte,

al giovanetto,
che a un primo affetto
cangia colore e trema.

 

BY

Cresy Crescenza Caradonna

Non ama il vecchio la tomba: suprema
crudeltà della sorte.

  

Likes dei Blogs di Cresy- Resoconto- Awards

 Awards

    Likes dei Blogs
    di Cresy


    – Resoconto-

    Likes

    Likes

    BLOG DI CRONACA

    luglio 25, 2013

    Follows

    Libri/Books

    luglio 19, 2013

    Likes

    Libri/Books

    luglio 19, 2013

    Follows

    Blog’s Haiku & Tanka by Cresy

    luglio 10, 2013

    Likes

    Libri/Books

    luglio 6, 2013

    Likes

    Libri/Books

    luglio 5, 2013

    Likes

    Libri/Books

    luglio 4, 2013

    Follows

    My little poetry di Crescenza Caradonna

    giugno 25, 2013

    Follows

    BLOG DI CRONACA

    giugno 11, 2013

    Likes

    Blog’s Haiku & Tanka by Cresy

    giugno 3, 2013

    Follows

    Blog’s Haiku & Tanka by Cresy

    maggio 21, 2013

    Likes

    Blog’s Haiku & Tanka by Cresy

    maggio 19, 2013

    Follows

    MammaPoesia Cresy’s Blog

    aprile 18, 2013

    Likes

    Blog’s Haiku & Tanka by Cresy

    aprile 6, 2013

    Follows

    Musica by Cresy

    marzo 31, 2013

    Follows

    Blog’s Haiku & Tanka by Cresy

    marzo 28, 2013

    Likes

    Blog’s Haiku & Tanka by Cresy

    marzo 19, 2013

    Likes

    MammaPoesia Cresy’s Blog

    marzo 18, 2013

    Likes

    Blog’s Haiku & Tanka by Cresy

    marzo 15, 2013

    Likes

    Blog’s Haiku & Tanka by Cresy

    marzo 14, 2013

    Likes

    BLOG DI CRONACA

    marzo 4, 2013

    Likes

    My little poetry di Crescenza Caradonna

    febbraio 26, 2013

    Likes

    Musica by Cresy

    febbraio 21, 2013

    Follows

    MammaPoesia Cresy’s Blog

    febbraio 7, 2013

    Likes

    Musica by Cresy

    gennaio 24, 2013

    Follows

    BLOG DI CRONACA

    gennaio 17, 2013

    Follows

    My little poetry di Crescenza Caradonna

    gennaio 13, 2013

    Likes

    MammaPoesia Cresy’s Blog

    gennaio 8, 2013

    Likes

    BLOG DI CRONACA

    gennaio 8, 2013

    Follows

    Musica by Cresy

    gennaio 5, 2013

    Follows

    MammaPoesia Cresy’s Blog

    dicembre 18, 2012

    Likes

    MammaPoesia Cresy’s Blog

    dicembre 14, 2012

    Follows

    BLOG DI CRONACA

    dicembre 5, 2012

    Likes

    BLOG DI CRONACA

    dicembre 1, 2012

    Follows

    CRISTALLI DI POESIA & CRYSTALS OF POETRY

    novembre 28, 2012

    Likes

    Musica by Cresy

    novembre 26, 2012

    Follows

    BLOG DI CRONACA

    novembre 24, 2012

    Likes

    MammaPoesia Cresy’s Blog

    novembre 23, 2012

    Likes

    MammaPoesia Cresy’s Blog

    ottobre 28, 2012

    Likes

    BLOG DI CRONACA

    ottobre 20, 2012

    Likes

    MammaPoesia Cresy’s Blog

    ottobre 18, 2012

    Likes

    MammaPoesia Cresy’s Blog

    ottobre 17, 2012

    Follows

    My little poetry di Crescenza Caradonna

    settembre 4, 2012

    Likes

    Musica by Cresy

    agosto 26, 2012

    Likes

    Musica by Cresy

    agosto 12, 2012

    Likes

    Musica by Cresy

    agosto 7, 2012

    Likes

    BLOG DI CRONACA

    luglio 19, 2012

    Likes

    BLOG DI CRONACA

    giugno 27, 2012

    Likes

    BLOG DI CRONACA

    giugno 8, 2012

    Follows

    My little poetry di Crescenza Caradonna

    maggio 14, 2012

    Likes

    CRISTALLI DI POESIA & CRYSTALS OF POETRY

    marzo 24, 2012

    G R A Z I E♥

     

     

    Cresy's Blogs
    Cresy’s Blogs

    Vortici

    Crescenza CaradonnaPensieri e Riflessioni

    V o r t i c i

    Sospiri e guardi pensierosa che succeda qualcosa
    hai terminato di mettere in ordine le idee
    fondamentalmente hai paura di quello che possa accadere

    vortici magnetici
    ti appagano la voglia d’entrarci dentro

    scoprirne il profondo più nero

    in subbuglio
    trovi la chiave dei tuoi perché.

    Cresy Crescenza Caradonna©

    Copyright©2010 Inedita
    Tutti i diritti riservati
    Info ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell’Autore.

    di Solo Poesia di Cresy

     

    Panzerotti alla barese di Crescenza Caradonna

    • Panzerotti alla barese 
      ( FILASTROCCA )

    Pronto l’olio già fumante
    lui aspetta trepidante

    panzerotti alla barese
    son già pronti sul tagliere

    fuma fuma la padella
    corro corro in cucina
    tra i fornelli ed altro ancora
    mille odori casalinghi fan salire l’acquolina

    caldi caldi son già pronti
    stuzzicanti panzerotti
    nel ricordo sempre vivo
    di una barese nonna arzilla
    che un giorno mi insegnò che
    la porta dell’amore parte sempre dal tuo cuore
    e attraverso il buon mangiare
    t’apre sempre il buon umore.@

    Questa filastrocca la trovate nel libro:

    “IL LIBRO DELLA NASCITA FILASTROCCHE POESIE”

    DOVE POTETE ACQUISTARLO:
    http://wp.me/P2OKaw-Ug

    http://www.youcanprint.it/youcanprint-libreria/poesia/il-libro-della-nascita.html
    http://wp.me/P137Y2-5zS

    Canto alla poesia

    La cosa più superba è la notte

    Alda Merini

    La veritàdi CresyCrescenzaCaradonna
    La verità
    di CresyCrescenzaCaradonna

    (Foto Presa dal web)

    Canto alla poesia

    Poesia terrore del  chiaroscuro
    giorno e notte, aurora,
    poesia, mia povertà
    e mia aperta fortuna
    mio rimorso e perdono,
    fatta d’aria e montagne
    di solitudini atroci
    poesia sostanziale e sola
    identità della vita
    con lui che ti muove
    esperto burattinaio.

    Alda Merini

    Li ai navigli

    leggi su:

    https://cresycaradonna.wordpress.com/2011/07/18/li-ai-navigli/

    Il ragazzo senza occhi di Crescenza Caradonna

     167150_166550413387607_5353723_n

    wpid-wp-1402415717697.jpeg

    “IL RAGAZZO SENZ’OCCHI”

    pubblicata da Cresy Crescenza il giorno venerdì 18 giugno 2010 alle ore 12.31
     
    ..

    I suoi occhi sono spenti
    la luce non filtrerà mai più
    ha detto:
    “Io vedo sai, con le mani e con il corpo.” 

    Il tumore che galoppava
    in lui, l’ha portato via.

    Stringendosi alla mamma,
    prima di morire,
    le ha sussurrato:
    “Tra poco mi addormenterò e mi sveglierò in Paradiso”

    Ora lui è un angelo bianco
    vicino a quella luce che tanto agognava

    ora vedrà per l’eternità.@

     Cresy Crescenza Caradonna©
     
     167150_166550413387607_5353723_n