Un uomo una donna

 Un uomo una donna

Carezze rubate
un filo di sonno

arriva il mattino imbronciato
l’abile sguardo di un raggio di sole
la pelle bruna i capelli lilla
nulla è più nel nulla

un uomo una donna
una risma di carta di parole d’amore.@

18 ottobre 2013 

DiCresy Crescenza Caradonna

I più deboli: gli ammalati

I più deboli: gli ammalati

Gli ammalati che nei loro letti sono lì immobili senza la possibilità di poter fare le più semplici cose che a noi sembrano normali,gli ammalati che dipendono da un sorriso o da un gesto che gli porti il sole nei sofferenti giorni di degenza, gli ammalati che, giovani, vecchi o bambini, guardano al futuro come speranza d’un piccolo barlume di vita, a loro dedico oggi il mio pensiero ricordando che la sofferenza non ha età e stato, non ha colore nè nazionalità ma ha solo i colori dei cuori puri d’animo, quei colori che li avvicinano più degli altri a Dio.

di Cresy Crescenza Caradonna

Vedo un angelo

Occhi negli occhi
mani nelle mani
cuori nei cuori
l’anima mia trafitta dal dolore
si nutre degli angeli senza nome

ogni giorno
ora dopo ora
minuto dopo minuto
gli angeli ora si chiamano ammalati
vedo gli angeli
nei loro fragili corpi
li accarezzo li dono un sorriso

s’apre il cielo
in un arcobaleno
d’un dolce sentir d’amore.@

di

Crescenza Caradonna

Rosa

 

Rosa Di Cresy@Crescenza Caradonna
Rosa
Di Cresy@Crescenza Caradonna

Rosa

Rosa nel suo largo cappello
fiore di carne
sangue roseo
si dondola  nell’immenso chiarore mattutino,

conosce l’onda profumata fonte della sua seduzione
fiera la modula  per richiamare languori sommersi
trionfante racchiude la pura linfa dell’amore.

Tra odorosi mughetti inarca fiera le sue rotondità
bella, terribilmente bella,
l’amore  le scivola leggera sul corpo vellutato
fiorisce la chioma corvina
adagiata mollemente su floridi seni.

Nobile ed altera
inghiotte la vita
la vita , la recita infinita della sua esistenza dorata.

Cresy Crescenza
Copyright©2010 Inedita
Tutti i diritti riservati
Info ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell’Autore.

Vincitrice di Attestato di Merito al Concorso Nazionale ” Speciale Donna 2011″ – Associazione M.A.R.E.L.

 Pubblicazione della Poesia in Concorso

” ROSA ”

nell’Antologia:

” Speciale donna 2011″ 

Schiavo d’amore/ Love

Love

I look at you ..
and the sun rises
The crystal blue sky appears to me
to me in the glass mirror of your eyes
sincere and passionate
framework of love our bodies
are bound in a vortex of sensual alchemy.
I look at you ..
the sun has set
but you slave of love you hold for me.@
Cresy Crescenza © 2010
Information pursuant to Law No 22 April 1941. 633, Chapter IV, Section II, and its modifications. 
It is forbidden any reproduction, in whole or in part, as well as any use in any form
without the consent of the author.


The emotion vibrates with colors and brushes ..
Born … and … a poem!

Small and fragile/Piccola e fragile

557751_458723184145809_2118468022_n.jpg

“Small and fragile”

Small and fragile

I close my eyes 
intently are in me

small in your arms 
as fragile as crystal

this love is 
born in a night of shooting stars.

You my wish.

 Cresy Crescenza@Caradonna

 

 

 

(All references to objects and events is the result of imagination)

Parole d’amore

 Poesia tratta dal libro:

♥Parole d’amore

Nelle pieghe della memoria
affiorano desideri di parole d’amore
dialogo nei pensieri

le accolgo come riverberi
d’un piacere sensuale
preziose gemme di rosa
così raffinate da abbellir la vita.

Giorni e giorni
inconfutabilmente scorrono lenti

chi siamo
dove andiamo
arrivati ci fermiamo

è la meta l’agognata
la meta sperata

messaggera è la parola
d’un verbo classico d’amore
che mai tramonterà sulla bocca dei poeti.

Crescenza Caradonna
Copyright©2011 Inedita

Batticuore/Heartthrob



Batticuore

Persa nel silenzio
rannicchiata tra le ombre dei miei pensieri
bisbiglio angoli di vita

aggrappata alla sua bianca veste
urlo con aria interrogativa:
” cosa cerchi da quest’anima?”

Forte batticuore
è un disegno già scritto
scoppio in una risata e comincio a capire
sgattaiolo fulminea tra lacrime minacciose

nessuno si accorgerà della mia assenza
nessuno tranne me
troppo chiusa da false ipocrisie
di un mondo ormai da me impenetrabile.

Crescenza Caradonna
Copyright © 2011 Inedita
Tutti i Diritti riservati

Pubblicata anche su:

http://solopoesiedi.blogspot.com/2011/05/forte-batticuore.html


Heartthrob

Lost in silence 
huddled in the shadows of my thoughts 
whisper corners of life

clinging to its white robe 
scream quizzically: 
“What are you looking for soul?”

Strong heartbeat
is a design already written
burst into laughter and begin to understand

slipped between lightning tears threatening 
no one will notice my absence
nobody but me
too closed by false hypocrisy
of a world to me impenetrable.

Crescenza Caradonna
Unprecedented Copyright © 2011
All Rights Reserved


CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE – Poggio Imperiale -Bianco e Nero di Crescenza Caradonna

SAM_1908
73823_157479667628015_4565955_n

Bianco e Nero
Una foto in bianco e nero
lontani ricordi
scolpiti nel cuore
gioventù  fatua allegria
ritorni nei miei pensieri
mi rivedo fanciulla
emozioni e beltà
cullati dal dolce sapore dell’età.
Cresy Crescenza Cardonna
(Diritti Riservati)
Poesie e donne..” Respiro il sole “
di Solo Poesia di Cresy

Pubblicata la poesia
" Bianco e nero "

 292072_280888791938708_406700660_n

Grazie per la visita!