Globo Lunare_POESIA DI CRESCENZA CARADONNA

IL BUONGIORNO

Globo lunare

Tu ci sei
solitudine struggente
trepida ed allegra
bussi  alla porta dei ricordi

vivi lì nello spazio
piroetti a passo di danza
nostalgica voce trasparente
di ambigui desideri celati

addosso l’odore delle rose
raccolte come segreti

danza in un girotondo
struggente solitudine
scia argentea
in un luminescente globo lunare.©

Crescenza Caradonna


Copyright ©2011 Inedita
Tutti i diritti riservati

Pubblicata anche su:
” Poesia “
Diritti d’autore  Copiare è reato!

Questo blog è dedicato alle mie poesie , sono da considerarsi opere pubblicate ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l’autorizzazione dell’Autore. La riproduzione, anche parziale, senza l’autorizzazione dell’Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge. Si ricorda comunque che qualsiasi opera dell’ingegno è tutelata da Licenza CC, che esclude la riproduzione senza corretta attribuzione. Molte immagini sono state prelevate dal Web. Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare e saranno eliminati immediatamente.

 ….. Grazie! …..

  Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

GRAZIE PER LA LETTURA!

Mostra Giorgio De Chirico a Conversano(Bari)

 Mostra Giorgio De Chirico
a Conversano (Bari)

DAL WEB

 

50 opere di Giorgio De Chirico in mostra al Castello di Conversano (BARI) dal 10 luglio al 1 novembre 2016.
La mostra è aperta tutti i giorni dalle 9:30 alle 13:30 e dalle 17:00 alle 21:00.

L’Associazione Culturale Artes che da diversi anni promuove iniziative di notevole valenza culturale sul territorio della provincia di Bari, tra cui spicca il Festival Libro Possibile, quest’anno inaugura una nuova sezione delle proprie attività denominata l’Arte Possibile organizzando, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Conversano e la Fondazione Giorgio e Isa de Chirico di Roma, una mostra di 50 opere d’arte del celebre artista Giorgio de Chirico, composta da 27 dipinti, 8 disegni/acquerelli, 10 litografie e 5 sculture. La location della mostra, il castello aragonese di Conversano ha ispirato l’ideatrice del progetto scientifico nonché curatrice della mostra, dott.ssa Mariastella Margozzi, a intitolarla “Ritorno al castello”: tema che rappresenta, inoltre, uno dei titoli più suggestivi che de Chirico dà ai suoi quadri “neobarocchi” degli anni ’40 e ’50, ma anche ad alcune suggestive tele della stagione “neometafisica” degli anni ’60-’70.
Si tratta di un tema, quello dei dipinti, legato alla rilettura dei poemi cavallereschi, di Ariosto soprattutto, nei quali l’avventura si unisce alla malinconia del passato, della tradizione, di quel “virtuale” castello che è punto di partenza e di ritorno di tutta l’umana esistenza. Un tema che de Chirico rinnova anche nel periodo successivo di rimeditazione della metafisica da lui inventata nel secondo decennio del XX secolo.

Note biografiche di Giorgio De Chirico

Giorgio De Chirico  nasce a Volo, in Grecia, il 10 luglio del 1888 da genitori italiani. Frequenta l’Accademia di Belle Arti di Monaco di Baviera nel quale la famiglia si era trasferita e, successivamente, all’Accademia di Belle Arti di Firenze. È proprio in questo periodo che si avvicina alla corrente artistica della pittura metafisica, diventandone, in poco tempo, il suo principale esponente. Tra il 1912 e il 1924, l’artista passò dal disegno di grandi piazze assolate, ai suoi primi manichini e nature morte caratterizzate da simboli geometrici, biscotti e pani. Negli anni cinquanta espresse la sua arte in autoritratti in costume di tipo barocco e dalle vedute di Venezia. Dopo collaborazioni con le principali riviste d’arte e i più noti quotidiano dell’epoca, si trasferì a Roma dove morì il 20 novembre del 1978, al termine di una lunga malattia.

Lo stile

Nei dipinti del maestro, si ritrova l’eccezionalità del suo segno grafico; mentre le litografie e le sculture raccontano, a latere dei dipinti, la capacità dell’artista di cimentarsi nelle tecniche di “divulgazione” della sua opera, mantenendone sempre un’alta qualità di realizzazione. Il tema scelto nella mostra è particolarmente in sintonia con la storia culturale di Conversano, del suo castello e delle meravigliose tele seicentesche del pittore Paolo Finoglio, anch’esse dedicate al poema cavalleresco. La continuità tra Finoglio e de Chirico è, in primo luogo, nel tema trattato e in secondo luogo nella ricerca della bella pittura, capace di rendere lo spessore culturale della tradizione pittorica italiana.

Ricerche e Notizie dal sito web De Chirico- Ritorno al Castello

Image result for De Chirico i cavalli

a cura di Crescenza Caradonna

 

 

Globo Lunare- Poesia di Cresy

z54c4f9f95b872 (1)

Globo lunare

Tu ci sei
solitudine struggente
trepida ed allegra
bussi  alla porta dei ricordi

vivi lì nello spazio
piroetti a passo di danza
nostalgica voce trasparente
di ambigui desideri celati

addosso l’odore delle rose
raccolte come segreti

danza in un girotondo
struggente solitudine
scia argentea
in un luminescente globo lunare.©

Cresy Crescenza Caradonna
Copyright ©2011 Inedita
Tutti i diritti riservati

Pubblicata anche su:
” Poesia “
Diritti d’autore  Copiare è reato!

Questo blog è dedicato alle mie poesie , sono da considerarsi opere pubblicate ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l’autorizzazione dell’Autore. La riproduzione, anche parziale, senza l’autorizzazione dell’Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge. Si ricorda comunque che qualsiasi opera dell’ingegno è tutelata da Licenza CC, che esclude la riproduzione senza corretta attribuzione. Molte immagini sono state prelevate dal Web. Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare e saranno eliminati immediatamente.
 ….. Grazie! …..
  Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

GRAZIE PER LA LETTURA!

Cerchio d’amore / Circle of Love

tt10387266fltt.gif

Powered by  Traduci

 Circle of love

Entrance to the path of the soul
awakening of a white rainbow
within the circle of deep sleep and only white

through time

tears and thorns
wounds of so much agony far
steeped in blood

two red petals
in the light that is reborn
in that silent cry of a mother
eternal symbol of the new world

closes the circle
stops the pain
love resounds.©

Cresy Crescenza

13 agosto 2011 @

Opera di Giacomo Manzù

“Cerchio d’amore“

Imbocco la strada dell’anima
risveglio d’un candido arcobaleno
entro nel cerchio del sogno profondo

sola e bianca attraverso il tempo

lacrime e spine
ferite lontane di tanta agonia
intrise di sangue

due petali rossi
nella luce che rinasce
in quel pianto silenzioso d’una madre
eterno simbolo del nuovo mondo

si chiude  quel cerchio
si ferma il dolore
risuona l’amore.©

diCresy Crescenza Caradonna

 

Pubblicata anche su:

http://solopoesiedicresy.blogspot.com/2011/08/cerchio-damore

” Poesia “

 Diritti d’autore  Copiare è reato!
 Questo blog è dedicato alle mie poesie , sono da considerarsi opere pubblicate ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l’autorizzazione dell’Autore. La riproduzione, anche parziale, senza l’autorizzazione dell’Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge. Si ricorda comunque che qualsiasi opera dell’ingegno è tutelata da Licenza CC, che esclude la riproduzione senza corretta attribuzione. Molte immagini sono state prelevate dal Web. Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare e saranno eliminati immediatamente.
 ….. Grazie! …..
  Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

ALBUM DI Nino Abate

170 Autori nel Cerchio poetico di Epicentro
ex Chiesa San Vito, Barcellona P.G.

Tra  loro la poesia

” Cerchio d’amore “

di
Cresy Crescenza Caradonna

LA PITTURA SI FA POESIA

L’emozione vibra tra colori e pennelli 

e  

nasce una poesia!

 

 

Nei giardini dei lillà di Crescenza Caradonna

BENTORNATA PRIMAVERA

”Nei giardini dei lillà” di Crescenza Caradonna


 *.*

Haiku 209


é un glicine
miro cielo violetto 
è percezione


 ” Nei giardini di lillà “

Nei giardini dei lillà
tutto è dolce
ricordo l’infanzia,

io che corro tra le braccia di mia madre
il suo odore che sà di mamma
il suo abbraccio forte e tenero

è per me la più grande gioia
quel ricordo!

È profumo
è la primavera
è lei.

Crescenza Caradonna

Copyright©2011 Inedita
Tutti i diritti riservati

Info ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell’Autore.

File: Claude Monet 050.jpg

Claude Monet
Claude Monet

 

Water Lilies
Water Lilies

Related articles

LIBRO DI POESIE
SU:

http://wp.me/P137Y2-4XQ

Donna bambina di CresyCrescenza Caradonna

   Pierre-Auguste Renoir (1841 – 1919)
è stato un pittore francese,
tra i massimi esponenti dell’Impressionismo.
Ritratto di Irene Cahen d’Anversa,
olio su tela.

Donna bambina 

Da bambina a donna
piano piano s’aprono i tuoi confini
merletti tra gli scialli della nonna
li indossi mescolando il profumo di vaniglia
alla tua sensualità nascente
tra le lunghe ciocche di ramati capelli
ti perdi nello specchio dei tuoi pensieri,
quanti splendidi amori ti aspettano
sognati  ma non ancora vissuti.
Ti risvegli nel sole
spumeggiando nei raggi nascenti,
è là,  tra le aurore rosacee,  immergerai la tua beltà.

Cresy Crescenza Caradonna
25 novembre 2010 @

Foto: Pierre-Auguste Renoir (1841 – 1919) è stato un pittore francese, tra i massimi esponenti dell'Impressionismo.<br />Ritratto di Irene Cahen d'Anversa, olio su tela.

Globo Lunare

Globo lunare

Tu ci sei
solitudine struggente
trepida ed allegra
bussi  alla porta dei ricordi

vivi lì nello spazio
piroetti a passo di danza
nostalgica voce trasparente
di ambigui desideri celati

addosso l’odore delle rose
raccolte come segreti

danza in un girotondo
struggente solitudine
scia argentea
in un luminescente globo lunare.©

Cresy Crescenza Caradonna
Copyright ©2011 Inedita
Tutti i diritti riservati

Pubblicata anche su:
” Poesia “
Diritti d’autore  Copiare è reato!

Questo blog è dedicato alle mie poesie , sono da considerarsi opere pubblicate ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l’autorizzazione dell’Autore. La riproduzione, anche parziale, senza l’autorizzazione dell’Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge. Si ricorda comunque che qualsiasi opera dell’ingegno è tutelata da Licenza CC, che esclude la riproduzione senza corretta attribuzione. Molte immagini sono state prelevate dal Web. Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare e saranno eliminati immediatamente.

 ….. Grazie! …..

  Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

GRAZIE PER LA LETTURA!

Haiku 1

Spoglio e secco
muore l’albero rosso.
Inverno nudo.

  Crescenza Caradonna
Copyright ©2010 Inedita
Tutti i diritti riservati


 Pubblicata anche su:

Opera di Mondrian
Albero Rosso

Globo Lunare



Globo lunare

Tu ci sei
solitudine struggente
trepida ed allegra
bussi  alla porta dei ricordi

vivi lì nello spazio
piroetti a passo di danza
nostalgica voce trasparente
di ambigui desideri celati

addosso l’odore delle rose
raccolte come segreti

danza in un girotondo
struggente solitudine
scia argentea
in un luminescente globo lunare.©

Cresy Crescenza Caradonna
Copyright ©2011 Inedita
Tutti i diritti riservati

Pubblicata anche su:
” Poesia ” Diritti d’autore  Copiare è reato!

Questo blog è dedicato alle mie poesie , sono da considerarsi opere pubblicate ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l’autorizzazione dell’Autore. La riproduzione, anche parziale, senza l’autorizzazione dell’Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge. Si ricorda comunque che qualsiasi opera dell’ingegno è tutelata da Licenza CC, che esclude la riproduzione senza corretta attribuzione. Molte immagini sono state prelevate dal Web. Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare e saranno eliminati immediatamente.
 ….. Grazie! …..
  Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.
 

GRAZIE PER LA LETTURA!

Cerchio d’amore / Circle of Love



 “Circle of love”

Entrance to the path of the soul
awakening of a white rainbow
within the circle of deep sleep and only white

through time

tears and thorns
wounds of so much agony far
steeped in blood

two red petals
in the light that is reborn
in that silent cry of a mother
eternal symbol of the new world

closes the circle
stops the pain
love resounds.

di Crescenza Caradonna

 13 agosto 2011 @
Unpublished Copyright © 2011
All rights reserved

“Cerchio d’amore”

Imbocco la strada dell’anima
risveglio d’un candido arcobaleno
entro nel cerchio del sogno profondo

sola e bianca attraverso il tempo

lacrime e spine
ferite lontane di tanta agonia
intrise di sangue

due petali rossi
nella luce che rinasce
in quel pianto silenzioso d’una madre
eterno simbolo del nuovo mondo

si chiude  quel cerchio
si ferma il dolore
risuona l’amore.©

di Crescenza Caradonna

 

Pubblicata anche su:

http://solopoesiedicresy.blogspot.com/2011/08/cerchio-damore

” Poesia “

 Diritti d’autore  Copiare è reato!
 Questo blog è dedicato alle mie poesie , sono da considerarsi opere pubblicate ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l’autorizzazione dell’Autore. La riproduzione, anche parziale, senza l’autorizzazione dell’Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge. Si ricorda comunque che qualsiasi opera dell’ingegno è tutelata da Licenza CC, che esclude la riproduzione senza corretta attribuzione. Molte immagini sono state prelevate dal Web. Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare e saranno eliminati immediatamente.
 ….. Grazie! …..
  Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

170 Autori nel Cerchio poetico di Epicentro

ex Chiesa San Vito, Barcellona P.G.

a Barcellona-Pozzo Di Gotto, Sicilia, Italy

Tra  loro la poesia

” Cerchio d’amore “

di  Crescenza Caradonna

LA PITTURA SI FA POESIA

L’emozione vibra tra colori e pennelli 

e  

nasce una poesia!