“Fior del mattino” Poesia di Cresy Caradonna

Fior del mattino

Serrata è la strada
tra ciottoli e sassi
canto l’aurora fior del mattino

e lontana m’appar la primavera solinga
duna del cor ferito
luce ancor che si spegne,

nel ciel vagan le ovattate nubi sembrano angeli
m’incammino per la via
nell’area trasparente
di un domani baciato dal sole

nell’immensa via del ritorno
alla terra mia amata.


Inedita@2017 CresyCrescenza Caradonna
Opera di Domenico Berardi

🆕
INVITO

MOSTRA D’ARTE E POESIA
M’ILLUMINO D’IMMENSO
Parole d’artista

POESIE DI CRESCENZA CARADONNA
OPERE DI DOMENICO BERARDI

SPAZIO GIOVANI
VIA VENEZIA, 41
-BARI-
(sulla muraglia di Bari vecchia)
dal 18 al 23 maggio

INAUGURAZIONE:
Sabato 18 Maggio 2019 ore 18:00

PRESENZIANO:
VINICIO COPPOLA
-Giornalista Critico D’Arte-
RUGGERO DITEPA
-Artista-
MARIA CATALANO
-Storica Critica D’Arte-
LUCIANO ANELLI
-Giornalista-
NICOLA CUTINO
-Storiografo Linguista-

Orario visite
10:00/12:00
18:00/20:00

PARTECIPANO GLI ARTISTI:
AZIO SPEZIGA
ENRICA CARENZA
VITO IORIO
MARIA DE PASQUALE

Domenica 19 Maggio 2019 ore 18:00
Presentazione libro:
“DIPINGI UNA POESIA CON PAROLE E COLORI”
READING POETICO con poetesse/scrittrici

-INGRESSO LIBERO-
#CresyComunicazioni#pugliadaamareonline
https://wp.me/p83ry9-dlp
(PROGETTO GRAFICO E COMUNICAZIONE EVENTO di CRESCENZA CARADONNA)
#CresyComunicazioni #Ilcalendariosaggio#calendario2019#Mostre#Bari#Puglia

MOSTRA D’ARTE E POESIA: “M’ILLUMINO D’IMMENSO” Parole d’artista di Crescenza Caradonna e Domenico Berardi

PUGLIA D'AMARE

“M’ILLUMINO D’IMMENSO”
Parole d’artista

POESIE DI CRESCENZA CARADONNA
OPERE DI DOMENICO BERARDI

SPAZIO GIOVANI
VIA VENEZIA, 41
BARI
(sulla muraglia di Bari vecchia)
dal 18 al 23 maggio

Orario visite
10:00/12:00
18:00/20:00

INAUGURAZIONE:
Sabato 18 Maggio 2019 ore 18:00

PRESENZIANO:
VINICIO COPPOLA
-Giornalista Critico D’Arte-
RUGGERO DITEPA
-Artista-
MARIA CATALANO
-Storica Critica D’Arte-
LUCIANO ANELLI
-Giornalista-
NICOLA CUTINO
-Storiografo Linguista-

PARTECIPANO GLI ARTISTI:
AZIO SPEZIGA
ENRICA CARENZA
VITO IORIO
MARIA DE PASQUALE

Domenica 19 Maggio 2019 ore 18:00
Presentazione libro:
“DIPINGI UNA POESIA CON PAROLE E COLORI”
READING POETICO con poetesse/scrittrici
Alla chitarra Maria De Pasquale

-INGRESSO LIBERO-

#CresyComunicazioni#pugliadaamareonline
(PROGETTO GRAFICO EVENTO e COMUNICAZIONI
di CRESCENZA CARADONNA)
pugliadaamareonline@gmail.com

View original post

Mostra collettiva ” PALABRA EN EL MUNDO “

Mostra collettiva 
” PALABRA EN EL MUNDO “ LA PITTURA SI FA POESIA

ARTISTI PARTECIPANTI

Abbasciano Daniela, Abbrescia Katia, Adagian Kaianik, Affatato Michele, Alberini Carmen, Albi Cleto, Andaloro Luisa, Angiulli Angela, Armenise Tommaso, Arte Tommaso, Beganovic Todorovic Aldina H, Berardi Domenico, Brandonisio Rosa, Bressani Giuliana, Cacciapaglia Paolantonio, Cacciapaglia Stefania, Campaniello Arcangela, Carofiglio Celestina,Charmelle Carmen, Catello Rosa, Cifarelli Antonia, Cipriani Antonio,Cipriani Pasquale, Colapinto Umberto,Cuccovillo Tamara, Condrò Michele, D’Amico Lucia, D’Erasmo Anna, De Benedictis Nicola, Diberardino Rosa, De Stefano Maria Pia, Delle Noci Anna, Fato Raffaella, Ficarella Antonia, Gurrado Vito, Issa Burhan, Issa Zahi, Lambo Rossana, Lembo Massimo, Leone Elvira, Lobasso Nunzio, Longo Jannette, Marinelli Anna, Maselli Alessandro, Mazzacane Annamaria, Morisco Innocenzo, Palladino Maiky, Panutsos Giovanni, Paolini Carlo, Pasquadibisceglie Sergio, Piccolo Enza, Positano Anna Maria,Ranieri Manlio, Ronzulli Gilda, Russo Dominga, Sarcinelli Gianna, Saulle Vitantonio, Scarpa Angela, Scarpa Annamaria, Schiaroli Marianna, Sellitri Mariella, Sepe Micaela, Spadaro Angela, Squicciarini Rosanna,Tamboia Renato, Tatone Flavia, Tavarilli Isabella, Teodoro Marilena, Torelli Lucia, Vila Niurka, Vitale Tommaso Maurizio, Vurchio Valentina.

Una mia fotografia dell’ex palazzo provincia
-BARI –
 


‘Bianco e Nero’

Una foto in bianco e nero
lontani ricordi
scolpiti nel cuore

gioventù fatua allegria
ritorni nei miei pensieri

mi rivedo fanciulla
emozioni e beltà
cullati dal dolce sapore dell’età.
CresyCrescenza Caradonna — presso Colonnato Del Palazzo Ex Provincia.


“PALABRA EN EL MUNDO”

Mostra collettiva d’Arte e Poesia – Casamassima -Bari-Scatti fotografici by CresyCrescenzaCaradonna

 Mostra collettiva d’Arte e Poesia –

Casamassima -Bari-

Scatti fotografici by CresyCrescenza


 

Mostra collettiva d’Arte e Poesia
– Casamassima -Bari-
http://wp.me/p137Y2-63e

In occasione della Giornata Mondiale della Pace il 21 settembre 2014 presso il Palazzo Ducale Caracciolo (Piazza Aldo Moro,35 – Casamassima -Bari-) si apre la Mostra collettiva d’Arte e Poesia – Club delle idee – la presidente Prof.ssa Marisa Mola dopo un breve saluto e l’intervento della giornalista Anna Sciacovelli darà il via a l’inaugurazione che vedrà come ospite d’onore la presenza della baronessa Elisa Silvatici.Esporranno le loro opere sul tema ” Ulivo, Simbolo di Pace, di Vita e Utilità” gli artisti:
 
Katya Abbrescia
Donato Campagna
Pino Cice
Nicola Guerra
Florenza Lessa
Antonio Mariella
Marisa Mola
Magda Marfelli
Azio Speziga
Anna Sciacovelli
e Crescenza Caradonna con le sue poesie.

In mostra un’opera del poliedrico attore barese Gianni Ciardo.
In oltre Lino Viscardi presenterà una dimostrazione dal vivo con la tecnica della pirografia.La Mostra sarà aperta da 21 settembre 2014 al 14 ottobre 2014
 

” Terra mia “
Poesia di Crescenza Caradonna


“Un ramoscello di ulivo”
Poesia di Cresy Crescenza Caradonna (cresy.caradonna) on about.me
In mostra a Casamassima _BARI _
Mostra collettiva




Collettiva poesia e pittura

#‎Casamassima‬#‎Bari‬
Vieni a visitare la mostra dal 21 sett fino al 19 ott.
Leggerai le mie poesie in esposizione su opere di artisti pugliesi sul tema della pace, ulivo e utilità.

‪#‎arte‬‪#‎puglia‬‪#‎poesia‬‪#‎cultura‬


POESIE di Cresy  PROPOSTE NELLA COLLETTIVA:

“Un ramoscello d’ulivo”

“Terra mia”

“Spicchio di cielo”

“Un albero”

“Vola colomba”

 


PER VOI: 


 

“Terra mia”

Pomeriggio di mezza estate
seduta in giardino
osservo il cielo così terso turchino
quanta calma intorno a me
solo un piccolo usignolo
accenna un debole canto
poi vola via in cerca del suo nido

 

il maestoso ulivo
domina il paesaggio
anni secoli è sempre lì.

 

Torno alla terra
alla mia amata terra
feconda di nuova vita e tenera linfa. @

  Crescenza Caradonna


“Vola colomba”


Nilla Pizzi direbbe:
“Vola colomba bianca vola”ora che lei non c’è più,
mi piacerebbe scrivere questo verso
sulla Bandiera della Pace.

Pace per tutti gli uomini
Pace per un futuro migliore
Pace per costruire amore.
Ricordo da bambina la canzoncina
che cantavamo dopo aver litigato tra noi bimbi :
” Pace Pace di Gesù non lo faccio più e nemmeno tu “

mi ritorna in mente sempre
come una nenia ossessiva
proprio in questi angosciosi giorni di guerra
sì perché è guerra

questa miserevole ricerca alla più sfrenata ricchezza
invadendo paesi
calpestando dignità
massacrando innocenti.

Quanto sangue e dolore dovrà ancora scorrere?

Vola colomba bianca vola
nei cuori di chi un cuore non ha
perso tra crudeli giochi di potere.@

 Crescenza Caradonna


Spicchio di cielo”

 

S’alzano al cielo
s’intrecciano
è spicchio di cielo

tra le legnose radici
vertigine di emozione
di ricordi perduti nel tempo,

mille passi verso un profondo passato
qui rannicchiata
nel gomitolo del mio
 spazio terreno.@

Crescenza Caradonna


“Un albero”

Un albero mi ha salvato la vita,lo guardo ne respiro l’alito possente pregno di vita e di terra così arida ma dalle vigorose braccia di uomini e donne, dediti al sacrificio fatto di sudore e lavoro: mangio quella terra ne sento il sapore, il profumo,l’amore della mia gente,gente contadina, gente vera.
Chiusi nei nostri appartamenti al confort di questa o quella tecnologia, lontani e coccolati nel nostro piccolo mondo individuale e narcisistico,chiudiamo gli occhi al mondo alla ricerca di un “io” che ci ponga al centro,al centro sempre e comunque di qualcosa o di qualcuno,astratto certamente, ma concreto in noi.Un albero mi ha salvato la vita quel giorno tra gli uliveti della terra della mia amata Puglia,a lei vorrò tornare, a lei ritornerò!@

Crescenza Caradonna


“Un ramoscello d’ulivo”

Un Ramoscello d’ulivo
serrato nel becco
vola sul mondo assetato d’amore

bianca  colomba di pace segno dell’anima pura
librati felice dona la speranza di vita viva e vera

quel tenero ramoscello d’ulivo
strappato dal possente albero si levi sugli uomini
come simbolo di un infinito e struggente grido
eterno amore di pace universale .@

Crescenza Caradonna


” Terra mia”10714862_915722028455378_189961499_n


 



 

 Ammiro e navigo nei colori
di un mare di parole!

CresyCrescenza Caradonna

PREMIO LETTERARIO ‘BONA SFORZA’ di Verso in Verso – 2°Concorso di Poesia

 

Buone Feste

PREMIO LETTERARIO ‘BONA SFORZA’

di Verso in Verso – 2°Concorso di Poesia


L’Associazione Bona Sforza

vi invita alla serata di Premiazione del 2° Concorso di Poesia

Premio Letterario Bona Sforza “di Verso in Verso…”

venerdì 16 Maggio alle ore 19,30

interno Chiostro Basilica Madonna del Pozzo
CAPURSO
BARI

non mancate…

 


In lista per la premiazione una mia poesia
Grazie.
#cresycaradonna #premiazione

 

Abbraccio

Premiazioni: Premio Letterario Nazionale Porta D’Oriente -Bari-2013

 320973_560314773996107_729827643_n


Bari 12 dicembre 2013
Premiazioni sezione poesia

PREMIO LETTERARIO NAZIONALE
PORTA D’ORIENTE
CULTURA
E LIBERO SVILUPPO
DEL MEDITERRANEO

Nella suggestiva Sala degli specchi – Circolo Unione del Teatro Petruzzelli a Bari, si è tenuta ieri la premiazione dedicata alla poesia della III edizione del Premio letterario dedicato alla cultura e sviluppo del mediterraneo, in una sala gremita di un folto pubblico la prof.ssa Concetta Fazio Bonina ha dato il via alla manifestazione culturale.
La città di Bari è ancora un territorio fecondo di talenti e di idee che spaziano nel campo letterario, pittorico e musicale che andrebbero valorizzati e scoperti, personalmente ho partecipato con entusiasmo  ma con la consapevolezza che molto c’è da fare ancora sul territorio per gli emergenti che come me cercano di trovare un piccolo spazio nel quale far circolare il proprio sogno chiamato «poesia».

Ringrazio la giuria che ha premiato la mia poesia in concorso «Terra mia» che parla di radici, di terra e di mare sempre cullate nel mio cuore perchè dovunque vada, il mio spirito di donna porti sempre con sè ferme per sempre in me come baluardi imprescindibili di vita.
Cresy Crescenza Caradonna

Terra mia

Pomeriggio di mezza estate
seduta in giardino
osservo il cielo così terso turchino
quanta calma intorno a me
solo un piccolo usignolo
accenna un debole canto
poi vola via in cerca del suo nido

il maestoso ulivo
domina il paesaggio
anni secoli è sempre lì

Torno alla terra
alla mia amata terra
feconda di nuova vita e tenera linfa.

Cresy Crescenza Caradonna

SALA DEGLI SPECCHI BARI
SALA DEGLI SPECCHI
BARI

GRAZIE