“Tacchi a spillo”Poesia di Cresy Crescenza Caradonna


‘Tacchi a spillo’di Crescenza Caradonna

‘Tacchi a spillo’

Cammina vestita di rosso
sulle labbra serrate
implacabile il rimpianto dei vent’anni,

sinuosa ondeggia su vertiginosi tacchi a spillo
vagamente impudica assapora gli sguardi altrui
rimpiange il tempo in cui mordeva l’amore

amaro ora è il cammino non più cortigiana
ha sete
ha sete ancora d’amare.©

Crescenza Caradonna©


 Pubblicata anche su:

Solo Poesia di Cresy

Vietato copiare o scaricare
secondo la normativa di Legge
per non incorrere in sanzioni 

Grembo Poesia di Cresy Caradonna

 Grembo

 

Falò rovente
quel grembo d’amore

la pelle abbronzata sul suo petto
 coperta solo di perline

mosso da un vento bollente nell’odore serale
i capelli paiono in fiamme nella luce rossa dell’ alcolva

rotola una perla tra le unghie dipinte di nero
nel delirio erotico si tinge l’amore

Copyright © 2011 Inedita
Tutti i Diritti riservati

20 maggio 2011 @ 08:37

Pubblicata anche su:

L’emozione vibra tra colori e pennelli.. …e …nasce una poesia!

http://www.scrivere.info/poesia.php?poesia=206400

Globo Lunare_POESIA DI CRESCENZA CARADONNA

IL BUONGIORNO

Globo lunare

Tu ci sei
solitudine struggente
trepida ed allegra
bussi  alla porta dei ricordi

vivi lì nello spazio
piroetti a passo di danza
nostalgica voce trasparente
di ambigui desideri celati

addosso l’odore delle rose
raccolte come segreti

danza in un girotondo
struggente solitudine
scia argentea
in un luminescente globo lunare.©

Crescenza Caradonna


Copyright ©2011 Inedita
Tutti i diritti riservati

Pubblicata anche su:
” Poesia “
Diritti d’autore  Copiare è reato!

Questo blog è dedicato alle mie poesie , sono da considerarsi opere pubblicate ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l’autorizzazione dell’Autore. La riproduzione, anche parziale, senza l’autorizzazione dell’Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge. Si ricorda comunque che qualsiasi opera dell’ingegno è tutelata da Licenza CC, che esclude la riproduzione senza corretta attribuzione. Molte immagini sono state prelevate dal Web. Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare e saranno eliminati immediatamente.

 ….. Grazie! …..

  Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

GRAZIE PER LA LETTURA!

Globo Lunare- Poesia di Cresy

z54c4f9f95b872 (1)

Globo lunare

Tu ci sei
solitudine struggente
trepida ed allegra
bussi  alla porta dei ricordi

vivi lì nello spazio
piroetti a passo di danza
nostalgica voce trasparente
di ambigui desideri celati

addosso l’odore delle rose
raccolte come segreti

danza in un girotondo
struggente solitudine
scia argentea
in un luminescente globo lunare.©

Cresy Crescenza Caradonna
Copyright ©2011 Inedita
Tutti i diritti riservati

Pubblicata anche su:
” Poesia “
Diritti d’autore  Copiare è reato!

Questo blog è dedicato alle mie poesie , sono da considerarsi opere pubblicate ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l’autorizzazione dell’Autore. La riproduzione, anche parziale, senza l’autorizzazione dell’Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge. Si ricorda comunque che qualsiasi opera dell’ingegno è tutelata da Licenza CC, che esclude la riproduzione senza corretta attribuzione. Molte immagini sono state prelevate dal Web. Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare e saranno eliminati immediatamente.
 ….. Grazie! …..
  Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

GRAZIE PER LA LETTURA!

“Il mondo di Dennis…il mondo dei segni”



 

Cantava Rino Gaetano

Chi sogna i milioni
Chi gioca d’azzardo
Chi nasconde la mano
Ma il cielo è sempre più blu!





” Il mondo di Dennis”

Vedo
tocco
non parlo
non sento

sorde le mie orecchie
ascoltano solo la voce dei segni

tace la mia bocca
parla solo la voce dei segni

la mia vita
è un dono d’amore

sempre mi nutre.@

Cresy Crescenza Caradonna

4 giugno 2011 @


Dennis, un ragazzo sordomuto, per caso conosciuto ma mai più dimenticato.
A lui dedico questi brevi versi:

 «Era lì seduto mi guardava ma era come se fosse altrove, occhi tristi,
che non potrò mai più dimenticare.»

” Io  felice nel mondo dei segni
perché la vita
è un dono non posso sprecarla.”

Cresy♥



  
Copyright ©2011 
...
Inedita Tutti i diritti riservati


Pubblicata anche su:

http://www.scrivere.info/poesia.php?poesia=209138

http://solopoesiedi.blogspot.com/2011/06/il-mondo-di-dennis.html


Una rosa blu di Crescenza Caradonna

 

Una rosa blu

 

Una rosa blu
galleggia tra le acque fredde

una rosa blu
suda lacrime

una rosa blu
intrisa di rosso

nei flutti neri
s’agiata senza un perché,

se un domani ci sarà per capire
se un domani chiara l’alba tornerà
mi fermerò a pensare,

ma niente potrà restituire
ciò che il mare ha voluto prendere
negli abissi di un cristallino vetro assetato d’amore.

Cresy Crescenza Caradonna
15 gennaio 2012 @

Haiku
Rami in mare
ferme sono le stelle
Braccia al cielo©

Cresy@ Crescenza

http://andiamoalmaresi.wordpress.com/2012/10/13/una-rosa-blu/


  • Haiku (aldamerinicresi.wordpress.com)
  • Musica/Music (andiamoalmaresi.wordpress.com)

  • GRAZIE  PER LA FOTO A GIANNI NIGANICresy


‘Anna’ di Cresy Caradonna


«Anna»

Poesia tratta dal libro:

“Verso di me Donna Poesia”

Di CrescenzaCaradonna



Anna

 

Anna  Anna  Anna
fuggi dall’amore ma l’amore  non da te!

Tra dolci profumate violette
ti aggiri,
tu angelico bene
tu stupore incantato
piena di pudica avvenenza
non ti accorgi del mondo
che ti gira attorno
t’appare invisibile.

Godi della vita
ne prendi a piene mani,

vivi e butta nel fuoco l’inquietudine,
chiaro è il tuo cammino
nel tuo giardino s’è aperto il cielo turchino.@

Cresy Caradonna Crescenza

(Riferimento a persone e fatti puramente casuale)
 7 dicembre 2010 @ 12:18

Copyright©Tutti i diritti riservati
ALL RIGHTS RESERVED

Grazie per la visita!


 Informazioni editoriali



VIETATO COPIARE UNO STRALCIO O L'INTERO SENZA AUTORIZZAZIONE DELL'AUTRICE
GRAZIE

 



Elena di CrescenzaCaradonna

Alisa di Rosa Catello
Alisa
di Rosa Catello

” Elena “

Per Elena
il piacere dello scenario si aprì
splendida dea hai affinato la vista.

Per Elena rabbrividirono le aurore
corpo viaggiante tra albori d’amore
acerbo seno in fiore colto ancora vergine

ansie estenuanti di miserabili in cerca di te
nei  sensuali chiarori degli azzurri gelati.

Sole  nero improvviso su di te
l’infanzia è già lontana
scivolata via sul tuo vellutato corpo di pesca.@

Cresy Crescenza Caradonna
4 novembre 2010 @

( Nomi e situazioni sono casuali e di fantasia)

Nudi di Poesia

di Solo Poesia di Cresy

GRAZIE PER LA VISITA!

cs-wh-120x60

tt10393481fltt

 

ANCHE SUL BLOG:

 http://wp.me/p1Mmyk-IS

grazie_della_visita_002

Donna bambina di CresyCrescenza Caradonna

   Pierre-Auguste Renoir (1841 – 1919)
è stato un pittore francese,
tra i massimi esponenti dell’Impressionismo.
Ritratto di Irene Cahen d’Anversa,
olio su tela.

Donna bambina 

Da bambina a donna
piano piano s’aprono i tuoi confini
merletti tra gli scialli della nonna
li indossi mescolando il profumo di vaniglia
alla tua sensualità nascente
tra le lunghe ciocche di ramati capelli
ti perdi nello specchio dei tuoi pensieri,
quanti splendidi amori ti aspettano
sognati  ma non ancora vissuti.
Ti risvegli nel sole
spumeggiando nei raggi nascenti,
è là,  tra le aurore rosacee,  immergerai la tua beltà.

Cresy Crescenza Caradonna
25 novembre 2010 @

Foto: Pierre-Auguste Renoir (1841 – 1919) è stato un pittore francese, tra i massimi esponenti dell'Impressionismo.<br />Ritratto di Irene Cahen d'Anversa, olio su tela.

Volto vuoto corpo di donna di Crescenza Caradonna

Elaborata al computer da Crescenza Caradonna
PSICHE Elaborata al computer
da Crescenza Caradonna

 

” Volto vuoto corpo di donna “

Volto vuoto… corpo di donna

Un volto trafelato vuoto
in dubbi eretti dal tempo
fanno leva nel mio cuore

è espressione d’ardore
sfida dell’inconscio umano

desidero vedere quel volto
scoprirne l ‘offuscata essenza
avverto il primitivo bisogno di cacciarlo in me
il piacere di sentirne la voce

consapevole sono dell’enigma
del vuoto di quel volto
che intriga l’anima.. l’anima mia
vicina sempre più vicina a svelarsi
nel mio corpo di donna.

Cresy CrescenzaCaradonna
Copyright©2011 Inedita
Tutti i diritti riservati

Info ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell’Autore.


cresy5

 

Freddo gennaio di Crescenza Caradonna

ngeiswear4u.gif

Freddo gennaio

Brilla il sole
tintinna il vento tra i rami
svela dolci spiriti di suoni e feste e luci
spiragli raminghi di nuvole candide
 
galoppa la parola perduta nei pensieri 
fitta nebbia di incanti fantasmi
evapora tra la cenere in alto nel vascello del cielo blù

voci misteriose stridule vibrano nell’etere
un brivido nel freddo gennaio
tendo l’orecchio in un silente ascolto di un eco senza fine
sembra echeggiare nelle pigre ali di un inverno  
che argenteo và a morire nei dolci crepuscoli della sera.@
Inedita@2014
9 gennaio 2014 

diCresy Crescenza Caradonna

grazie111

Fiorite son le rose di Crescenza Caradonna

 

 

Fiorite son le rose

I cuori si innamorano
beata giovinezza e’ leggiadra ebrezza
si è ardenti pieni di pudica passione

incantati di rosa sono i cieli
scarlatte appaiono le aiuole
beata giovinezza.

L’incantesimo dell’amore
mi ha preso anima e corpo

nel mio giardino
le rose son fiorite in autunno.@

CresyCrescenza Caradonna

 Cresy Crescenza@ Caradonna
@Diritti Riservati

936496_637695119576126_1919527133_n1.jpg