‘Insieme verso il cielo’

Insieme verso il cielo

“Ci tenevamo per mano
ma non è servito a salvarci la vita

insieme siamo divenuti Angeli
insieme tra le stelle più luminose del creato
splendiamo come piccole lucine …”


alzo gli occhi al cielo
cerco due sciee son bagliori, i più luminosi,
sembrano due faccine che sorridono
sembrano candide alate piume
anime volate via, dalla nuda terra madre, troppo presto


lacrime verso
che sembran diamanti eterni, scendon copiose
per due bambini strappati alla vita
per due bambini vittime innocenti
di un viver terreno che ora piange
due piccoli inermi corpi divenuti Angeli del firmamento.


Cresy Crescenza Caradonna🙁

‘Insieme verso il cielo’

“Il risveglio”

“Il risveglio”

Nell’aria
l’odore di fiori
azzurro è il silenzio
rammenta l’eternità

un prossimo giorno arriverà
in quella terra, specchio di cielo,

sudore tra le zolle ove le rose son già sbocciate

è già ora di andare
nei profumi inebrianti,

un rossore cupo
sul viso, sembra dipinto da un pittore

è il risveglio che bussa
prima dell’alba,

nel bel vento primaverile, una rondine gioca con le nuvole

è il risveglio
dei sensi
pulsano i cuori
nei rosati tramonti d’amore.
di Cresy Crescenza Caradonna

“Il risveglio”

I BLOG di Crescenza Caradonna (Cresy) SU WORDPRESS

Il mio saluto al vecchio anno

📆~Il mio saluto al vecchio anno che possa essere traghettato verso un ‘vero anno nuovo’ fatto di pace, amore e condivisione per tutti i popoli del mondo~

Crescenza Caradonna

“Odor acre di pace”

Un miracolo per inghiottire le guerre,
mettete il bianco tra il rosso del sangue versato
ricco di un arcobaleno di colori che faccia tacere
i colpi delle armi,
che siano silenziati nella ricchezza dell’amore,
muove i popoli l’amore
smuove le montagne;

una mezza verità dilaga in ogni ombra umana
la consapevolezza che il gelo
possa cristallizzare l’anima
avara di quella solarità sopita;

nuvole a scaglie che nascono e muoiono
sono il mutevole sentire dei tempi odierni
che seguono l’andare dei venti di guerra,

un miracolo per quest’odor acre di morte
che possa sussurrare l’ascolto alla pace
inquieta ricchezza per gli uomini di buona volontà.

Poesia di Cresy Crescenza Caradonna
#Bari #poesia #fotografia

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

“48 Coltellate” mini/racconto di Cresy Crescenza Caradonna

48 Coltellate

Ester era una giovane donna e mamma amava la vita, adorava la sua piccola Viola ma 48 coltellate hanno squarciato il suo corpo violandolo, 20 anni troppo pochi per morire.

Sorrideva Ester sempre … ma mai avrebbe immaginato che, quell’amore sarebbe diventato un amore malato , putrefatto dal male di un uomo che desiderava solo possederla.

Quelle sbarre ora sanguinano: ma quanto vale quella vita uccisa con tanta efferatezza se poi la si dimentica con una pena irrisoria?

Viola non ha più una mamma, Viola dagli occhi neri nei quali ora una luce illumina il suo tenero volto di bimba che ha un nome un solo unico nome Ester come quella stella che stanotte si è accesa per l’eternità nel cielo.
@


(Mini racconto frutto di fantasia ma liberamente tratto da un fatto di cronaca vera)


#femminicidio #iodonna
di Cresy Crescenza Caradonna

IL POPOLO DI STRADA


La speranza
aspetta
è il popolo di strada,

tendono le mani
scure o bianche
piccole o grandi
agli angoli delle vie del centro
nelle stazioni
sotto i porticati delle città

pochi spiccioli per un tozzo di pane
serrati tra i lerci cenci consumati dal tempo
pochi spiccioli per non morire

è il popolo di strada
fatto di uomini, donne, vecchi e bambini

è il popolo degli ultimi
è il popolo che nessuno vorrebbe vedere
è il popolo dei disperati
è il popolo degli invisibili dimenticati

fagocitati dall’indifferenza umana
che non conosce amore@

Cresy Crescenza Caradonna

ODE ALLA TELA Poesia di Cresy Caradonna

 

ODE ALLA TELA

Risplende come marmo
affiora l’essenziale
espressione
del tempo che fu,

suggestiva semplicità
si adagia nel presente
storia di un’entità
lì nella trama di una tela,

vive
s’anima
è fluida materia,

ode alla tela
ode al pittore
che l’ha ritratta

immortale è ormai
quello sguardo di donna
suadente viso
di un passato d’artista.
di Cresy Crescenza Caradonna
(OPERA DI GIUSEPPE DE NITTIS -un particolare- foto di Cresy)

PALAZZO DELLA MARRA-BARLETTA-dom.22 luglio 2018Reportage Fotografico a cura di Cresy Crescenza CaradonnaPuglia d'amare Quotidiano d’informazionehttps://wp.me/p83ry9-ca3

Posted by Cresy Crescenza Caradonna on Sunday, July 22, 2018

 

“Tacchi a spillo”Poesia di Cresy Crescenza Caradonna


‘Tacchi a spillo’di Crescenza Caradonna


‘Tacchi a spillo’

Cammina vestita di rosso
sulle labbra serrate
implacabile il rimpianto dei vent’anni,

sinuosa ondeggia su vertiginosi tacchi a spillo
vagamente impudica assapora gli sguardi altrui
rimpiange il tempo in cui mordeva l’amore

amaro ora è il cammino non più cortigiana
ha sete
ha sete ancora d’amare.©

Crescenza Caradonna©


 Pubblicata anche su:

Solo Poesia di Cresy

Vietato copiare o scaricare
secondo la normativa di Legge
per non incorrere in sanzioni 

“Women in…Art” VII Ed. – Bari

“Women in…Art” VII Ed. – Bari

 

Dal 20 al 30 dicembre 2017
Bari – Santa Teresa dei Maschi –

Artiste, Scrittrici, Giornaliste, dalla Cina, Corea del Sud, Croazia, Puglia, Basilicata e Trentino Alto Adige
Con:
Gyunghee Joh, Cinzia del Corral, Ilaria Palomba, Valentina Battista, Cresy Crescenza Caradonna, Vittoria Falcone, Amina Konate Visintin, Nilde Mastrosimone de Troyli, Annarita Romito, Antonietta Ursitti, Arcangela Gabry Di Fede, Li Yan, Annatonia Margiotta, Anna de Feo, Maria Grazia Rongo, Carmen Toscano, Monica Pizzo, Donatella di Grusa, Letizia Cobaltini, Grazia Cipollino.

Women in…Art 2017 ottava edizione dal 20 al 30 dicembre Chiesa di Santa Teresa dei Maschi Bari
Federico II Eventi e Artoteca Vallisa presentano l’ottava edizione di Women in…Art –

Rassegna Internazionale di Arte Contemporanea Femminile.

Il mondo ricco di colori, emozioni e progetti di donne lontane tra loro anche per etnia ma accomunate da un filo conduttore, l’Arte, saranno in esposizione dal 20 al 30 DICEMBRE 2017 nella Chiesa di Santa Teresa dei Maschi Piazzetta Santa Teresa dei Maschi, nel Borgo Antico Bari.

Women in…Art è l’espressione di un progetto umano e culturale che, di anno in anno, si propone di veicolare l’ideale globale dell’Amicizia. Tutto si fonde nel Mediterraneo, il grande mare che unisce e non separa, da cui parte un grande messaggio di pace sulla rotta comune della solidarietà e dei diritti umani, i valori fondanti della Comunità dei Popoli.

Women in…Art è arte visiva, letteratura, musica, poesia, scultura, per le quali la libertà di pensiero e di parola divengono protagonisti essenziali, valori che possono ampliare e approfondire la nostra comprensione della verità.

Women in…Art è chiave di lettura della sensibilità, la forza, la dolcezza, la tenacia, la bellezza, l’intelligenza del mondo femminile e maschile. Il rispetto della Vita passa necessariamente attraverso la comprensione delle verità possibili.

Women in…Art è, da questa edizione, Premio Women in..Art, il riconoscimento di un premio che verrà assegnato a Donne che si sono distinte nel mondo di Teatro, Cinema, Sociale, Giornalismo, Medicina, Politica e Imprenditoria.

Valentina Battista (Puglia)
Crescenza Caradonna (Puglia)
Grazia Cipollino (Puglia)
Letizia Cobaltini (Puglia)
Arcangela di Fede (Puglia)
Donatella di Grusa (Sicilia)
Vittoria Falcone (Basilicata)
Gyunghee Joh (Corea del Sud)
Amina Konate Visintin (Croazia)
Annatonia Margiotta (Puglia)
Nilde Mastrosimone de Troyli (Basilicata)
Ilaria Palomba (Puglia)
Monica Pizzo (Bolzano)
Annarita Romito (Puglia)
Carmen Toscano (Basilicata)
Antonietta Ursitti (Puglia)
Li Yan (Cina)

L'immagine può contenere: 14 persone, persone che sorridono
L'immagine può contenere: 17 persone, persone che sorridono, sMS
L'immagine può contenere: una o più persone e occhiali

Globo Lunare_POESIA DI CRESCENZA CARADONNA

IL BUONGIORNO

Globo lunare

Tu ci sei
solitudine struggente
trepida ed allegra
bussi  alla porta dei ricordi

vivi lì nello spazio
piroetti a passo di danza
nostalgica voce trasparente
di ambigui desideri celati

addosso l’odore delle rose
raccolte come segreti

danza in un girotondo
struggente solitudine
scia argentea
in un luminescente globo lunare.©

Crescenza Caradonna


Copyright ©2011 Inedita
Tutti i diritti riservati

Pubblicata anche su:
” Poesia “
Diritti d’autore  Copiare è reato!

Questo blog è dedicato alle mie poesie , sono da considerarsi opere pubblicate ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l’autorizzazione dell’Autore. La riproduzione, anche parziale, senza l’autorizzazione dell’Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge. Si ricorda comunque che qualsiasi opera dell’ingegno è tutelata da Licenza CC, che esclude la riproduzione senza corretta attribuzione. Molte immagini sono state prelevate dal Web. Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare e saranno eliminati immediatamente.

 ….. Grazie! …..

  Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

GRAZIE PER LA LETTURA!

‘Amor mio’

“A come Amore”

💟
“Amor mio”

Riflessi d’amore così impalpabili
lampi fugaci senza tempo ne spazio
sono lì negli occhi lindi del tuo volto,
sei purezza

Questo slideshow richiede JavaScript.


sei luce
stupendo cielo eden del cuore.

È laggiù nel perdersi astrali vaga l’anima
ieri , domani tra gli angeli sorveglianti di te
amor mio indecifrabile inizio senza fine@
Inedita2016Cresy