I sogni di Cresy Caradonna

1549311_776879562339626_527923643_n

 

Disegnata da CresyCrescenza Caradonna
Disegnata da CresyCrescenza Caradonna

‘Poesia nuova’ 31 Agosto 2010-NASCE IL BLOG di Crescenza Caradonna


31 Agosto 2010
NASCE IL  BLOG 

Cresy Caradonna’s Blog

 

Continua a leggere “‘Poesia nuova’ 31 Agosto 2010-NASCE IL BLOG di Crescenza Caradonna”

Il libro della nascita Filastrocche Poesie di Crescenza Caradonna

 10 marzo 2014 

“Il libro della nascita Filastrocche Poesie”

di  

 Crescenza Caradonna


  SAM_1790 "Il libro della nascita Filastrocche Poesie" di Crescenza Caradonna“Il libro della nascita Filastrocche Poesie”
di Crescenza Caradonna

Opera di copertina dell’artista
Rosa Catello
GRAZIE

SU:
MammaPoesia Cresy’s Blog
AnimaCuoreAmore
http://wp.me/P2OKaw-Ug

Il libro della Nascita Filastrocche Poesie
di Crescenza Caradonna

su FB

“Il libro della nascita Filastrocche Poesie”

Questa antologia si divide in tre parti: “Nascita, filastrocche e poesie”, ma tutte unite da un comune filo conduttore il mondo del bambino visto attraverso gli occhi di una madre che ha fatto della sua famiglia il centro della sua vita.

Crescenza Caradonna

 

I sogni di Cresy Caradonna

1549311_776879562339626_527923643_n

 

Disegnata da CresyCrescenza Caradonna
Disegnata da CresyCrescenza Caradonna

Istruzioni dell’anima IL LIBRO DI Crescenza Caradonna su Amazon

 

Istruzioni dell’anima

[Formato Kindle]

Crescenza Caradonna

http://www.amazon.it/Istruzioni-dellanima-ebook/dp/B00BDS78VM/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1380047222&sr=1-1&keywords=istruzioni+dell%27anima

Istruzioni dell'anima

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GLI ALTRI LIBRI DI POESIA DI CRESCENZA CARADONNA
SU:

http://www.amazon.it/s?_encoding=UTF8&field-author=Crescenza%20Caradonna&search-alias=stripbooks

 

http://www.amazon.it/Nudo-angolo-cielo-Crescenza-Cresy/dp/8867511556/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1380047621&sr=1-1&keywords=Nudo+Angolo+di+cielo

 

Abbraccio

My Slideshow III di poesia

 20 settembre 2013  

My Slideshow III

di poesia

farfalle_0001

Disegnata da CresyCrescenza Caradonna
Disegnata da CresyCrescenza Caradonna

cf08e-cs-wh-120x60

Scatti Fotografici by Crescenza Caradonna

Il Lago Martignano ROMA di Cresy@
Il Lago
Martignano
ROMA di Cresy@

 

Lago di Lugano Svizzera Di CresyCrescenza@
Lago di Lugano
Svizzera
Di CresyCrescenza@

 

Piemonte In Miniera Di CresyCrescenza Caradonna
Piemonte
In Miniera
Di CresyCrescenza
Caradonna

 

Bari Palazzo della Provincia
Bari
Palazzo della Provincia

Milano Foto di CresyCrescenza Caradonna
Milano
Foto di CresyCrescenza Caradonna

 

Radici di Crescenza Caradonna
Radici
di Crescenza Caradonna

Barletta BARI Di CresyCrescenza Caradonna
Barletta
BARI
Di CresyCrescenza Caradonna

Basilica di San Nicola Bari

Basilica di San Nicola
Bari

11 Settembre 2013 BARI Di Cresy Crescenza Caradonna
11 Settembre 2013
BARI
Di Cresy Crescenza Caradonna

gif-animata-smile-testi_04990

Cresy@
Cresy@
CresyCrescenza Caradonna
CresyCrescenza Caradonna

G R A Z I E♥

cf08e-cs-wh-120x60

“Rosa” Poesia di CresyCrescenza Caradonna

 

Rosa Di Cresy@Crescenza Caradonna
Rosa
Di Cresy@Crescenza Caradonna

Rosa

Rosa nel suo largo cappello
fiore di carne
sangue roseo
si dondola  nell’immenso chiarore mattutino,

conosce l’onda profumata fonte della sua seduzione
fiera la modula  per richiamare languori sommersi
trionfante racchiude la pura linfa dell’amore.

Tra odorosi mughetti inarca fiera le sue rotondità
bella, terribilmente bella,
l’amore  le scivola leggera sul corpo vellutato
fiorisce la chioma corvina
adagiata mollemente su floridi seni.

Nobile ed altera
inghiotte la vita
la vita , la recita infinita della sua esistenza dorata.©

Cresy Crescenza
Copyright©2010 Inedita
Tutti i diritti riservati
Info ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell’Autore.

Vincitrice di Attestato di Merito al Concorso Nazionale ” Speciale Donna 2011″ – Associazione M.A.R.E.L.

 Pubblicazione della Poesia in Concorso

” ROSA ”

nell’Antologia:

” Speciale donna 2011″ 

I più deboli: gli ammalati

I più deboli: gli ammalati

Gli ammalati che nei loro letti sono lì immobili senza la possibilità di poter fare le più semplici cose che a noi sembrano normali,gli ammalati che dipendono da un sorriso o da un gesto che gli porti il sole nei sofferenti giorni di degenza, gli ammalati che, giovani, vecchi o bambini, guardano al futuro come speranza d’un piccolo barlume di vita, a loro dedico oggi il mio pensiero ricordando che la sofferenza non ha età e stato, non ha colore nè nazionalità ma ha solo i colori dei cuori puri d’animo, quei colori che li avvicinano più degli altri a Dio.

di Cresy Crescenza Caradonna

Vedo un angelo

Occhi negli occhi
mani nelle mani
cuori nei cuori
l’anima mia trafitta dal dolore
si nutre degli angeli senza nome

ogni giorno
ora dopo ora
minuto dopo minuto
gli angeli ora si chiamano ammalati
vedo gli angeli
nei loro fragili corpi
li accarezzo li dono un sorriso

s’apre il cielo
in un arcobaleno
d’un dolce sentir d’amore.@

di

Crescenza Caradonna

La poesia di CresyCrescenza Caradonna

La poesia
di CresyCrescenza Caradonna

Limitarsi alla lirica della poesia  dedicata solo esclusivamente al monologo dal poeta a se stesso sarebbe riduttivo per lo stesso poeta per questo siamo culturalmente evoluti per considerare la poesia come pensiero di vita che abbracci, nei testi, argomenti di ogni genere espressivo affrontando i più disparati temi sociali.
È questo il mio concetto di «poesia»: l’essenziale che possa rappresentare il periodo letterario nel quale vivo manifesto di una poesia libera
concettualmente orientata alla modernità.
Il suono della parola oggi come ieri, ha un peso notevole sulla nostra società in continua evoluzione culturale radicato profondamente nelle radici del passato.©

Dall’irreale, intatto dentro il reale devastato:

Bastava un niente
e scavalcava un anno
una costa splendente
una vallata ariosa
viene a cadere qui
e s’impiglia tra i passi
negli indugi della mente
la foglia che più resiste – voglia
intermittente: Vaucluse.

(Traducevo Char, VIII)
Carlo Ossola

BYCresyCrescenza Caradonna♥

 

 

35744_1376270163151_5583603_n