LA MACARA O MASCIARA

LA CASA DELLE ARANCE Storie di spiriti, credenze, magie, sogni e fantasy.
di Crescenza Caradonna

Si parla di credenze popolari, di spiriti della casa, di gnomi e folletti racconti immaginari o veri come la tagliatrice di vermi, una zia dell’infanzia che riemerge dalla memoria dell’autrice, ma anche di un mondo fantasy che ha come protagonista un uomo sopravvissuto dell’anno 2827 A.D. Tutti gli episodi narrati sono accomunati da due parole ‘terra e ‘amore’ come un sottile filo invisibile che li congiunge dove il sogno è speranza di vita. Credere o non credere a voi la scelta tra storie di credenze, spiriti. magie, sogni e fantasy.

Informazioni editoriali

Titolo: LA CASA DELLE ARANCE Storie di spiriti, credenze, magie, sogni e fantasy.
Autore: Crescenza Caradonna
Data di uscita:2019
Pagine: 52
Copertina: morbida
Editore: Youcanprint
ISBN: 9788831624060
DOVE PRENOTARLO:


PUGLIA D'AMARE NEWS diretto da Crescenza Caradonna

📌 LA MACARA O MASCIARA

📖 Significato in italiano: “strega”, “donna brutta o malvestita”, ma anche “ammaliatrice”.

👅 Questo termine potrebbe derivare dalla parola latina “magica” (cose magiche) a cui è stato aggiunto il suffisso “-ara” proprio dei nomi di mestiere (donna che pratica le magie).

🧙🏻‍♀️ Il termine può essere declinato anche al maschile: MACARI, col significato di stregoni, indovini o fattucchieri. Le “macarìe” (magie) e le “fattucchiarìe” (fatture) erano pratiche molto diffuse nel nostro territorio sino a pochi decenni fa. Macari e macare erano interpellati anche per sciogliere dei malocchi e degli incantesimi; non di rado per fare innamorare un uomo o una donna. Essi preparavano dei filtri, pronunciavano delle formule magiche, realizzavano dei fantocci da trafiggere con spilli e spilloni, che rappresentavano le persone oggetto delle loro “macarìe”. Ai macari si chiedeva anche di scacciare gli “Scazzamurreddhri” dalle case, che dagli stessi si ritenevano infestate.

⛪ Incantesimi…

View original post 117 altre parole

Checco Zalone – La Vacinada

Checco Zalone - La Vacinada |03.05.2021|scritto da Cresy Caradonna “L’immunidad de gregge ancor no è arrivada, ma menomal que estàs LA VACINADA”, scrive sui social Zalone lanciando il nuovo singolo in cui sensibilizza sull’importanza della vaccinazione, unico strumento per debellare una volta per tutte il virus, raccontando con uno spagnolo volutamente maccheronico la storia d’amore... Continue Reading →

Salerno si conferma capitale italiana dell’abito da sera. In passerella l’eleganza di Via Della Spiga

Paola Copertino Views made in italy, moda, sfilate, via della spiga

Puglia d’amare Quotidiano News

PUGLIA D'AMARE NEWS diretto da Crescenza Caradonna

Costume e tendenze

Salerno si conferma capitale italiana dell’abito da sera. In passerella l’eleganza di Via Della Spiga

Dopo il successo internazionale dell’edizione 2019, conferma l’alto gradimento degli addetti al settore, la collezione “Evening dress” di Via della Spiga Milano, che ha calcato la passerella di Salerno.

Un’edizione a porte chiuse, quella del 2020, causa emergenza sanitaria, ma impostata sulla comunicazione digitale. Il primo salone italiano dedicato alla moda per il cocktail e la sera ha avuto come magnifico scenario la Stazione Marittima Zaha Hadid di Salerno per la seconda stagione consecutiva.

Organizzato da IFTA (Independent Fashion Talent Association), con la collaborazione e il sostegno di Ice – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane – Ministero degli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale, di Regione Campania, Comune e Camera di Commercio di Salerno, Edshow ha selezionato 40 brand nelle otto regioni italiane del Sud (Abruzzo…

View original post 463 altre parole

“NE*RO UNA PAROLA DA BANNARE” articolo di Crescenza caradonna

PUGLIA D'AMARE QUOTIDIANO D'INFORMAZIONE

Attualità |Costume |Società

“NE*GO UNA PAROLA DA BANNARE”

scritto da Crescenza Caradonna

Il mito del vaso di Pandora


Fausto Leali espulso dal GF Vip:
“Eccessivo squalificarmi, tornassi indietro non parteciperei”

All’indomani della sua squalifica dal Grande Fratello Vip, Fausto Leali manifesta tutta la sua delusione, per essere passato, nelle case di milioni di italiani, come una persona razzista. E per essere stato cacciato dal reality a pochi giorni dall’inizio. A costargli l’espulsione, le parole rivolte ad Enock, fratello di Mario Balotelli, che ha chiamato ‘Ne*ro’. “Ho infranto involontariamente il regolamento, ma non si dica che sono razzista”. E specifica che, tornasse indietro, non parteciperebbe al reality: “Non accetterei più. La squalifica? Una punizione eccessiva”.

Questa è stata la dichiarazione del noto artista Fausto Leali all’indomani della sua uscita dal popolare programma televisivo ‘Il grande fratello Vip’ punta di diamante per ascolti di Canale 5.
Ma questo increscioso episodio, che ha…

View original post 337 altre parole

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: