LARYSA

Larysa

Morde l’aria
quell’acre odor di guerra

sotto le bombe
inermi
i bambini ucraini
sembrano bambolotti di pezza

piangono le madri
combattono i padri

è la sanguinosa
guerra 

che falcia
seminando
sangue
e
morte,

una nube scura s’alza 
in un cielo azzurro
ma oggi un sole nero
ha fatto capolino tra le nuvole

tanto da oscurare il chiaro giorno;

tra le macerie
s’ode un lamento

si scava a mani nude
una piccola mano si intravede…

Larysa
strappata alla brulla terra
ritorna alla vita
nonostante i carri armati
mostri senza fine
è viva

scappa Larysa
piange Larysa
ride Larysa
e corre …
corre via da una crudele guerra che niente a che fare con la parola umanità.

È il momento di dire basta
nella speranza
di issare la candida
bandiera della Pace.

di Cresy Crescenza Caradonna

La nuova Umanità, guardiamo gli occhi di questo bimbo e vediamo la sua e la nostra paura.
Foto di Michele Petrelli
Murales di Gianni Roppo Bitritto, BA
#Murales #streeart #pugliadaamarenews #fotografia #Puglia #Bitritto
#poesie #noguerra #Ucraina

LASCIA UN COMMENTO...GRAZIE!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...