Agnese Palummo: la prima donna a comporre rime in dialetto barese.

PUGLIA D'AMARE NEWS

LA PRIMA DONNA A COMPORRE RIME IN DIALETTO BARESE:
AGNESE PALUMMO

di Cresy Caradonna

@diritti riservati

Bare vecchie mi amate!

di Agnese Palummo

Ji stogghe a Bare vecchie da trent’anne,

Drete a la strettue de Santa Lecì

E mo la mala nove vonne danne,

Ca onne aggestà e nu nge n’ama scì.

Ce pene amare tenghe menze o core

Ca u Chemmessarie à ditte adachesì!

Percè, doppe tant’anne, agghia assì fore?

Ji do sò nate e dò vogghie merì.

Iè megghie Bare neve, ma ji poveredde,

decideme ce cose n’agghia fa?

Ce chessa casa me cu vacchengiedde

Iè probete na vera rarità!

E po’ nu dò tenime Sanda Necole,

La Chiesa Madre, u muele, la banghine,

E nge sapime u fiate e, ci nge vole,

Mbrime sciame a recorre a le vecine.

Ma mo, chemmare me, n’ama spartì,

Ama vedè tand’alde facce nove

E penzanne, ama disce adachesì:

«Chedda chemmara…

View original post 786 altre parole

Un pensiero su “Agnese Palummo: la prima donna a comporre rime in dialetto barese.

LASCIA UN COMMENTO...GRAZIE!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...