“SOLE E MARE” EVENTO POETICO E PITTORICO Evento online

Evento online "SOLE E MARE"Luglio 02-12, 2021 | FB |EVENTO POETICO E PITTORICOorganizzato daCRESY CARADONNA&PUGLIA D'AMARE QUOTIDIANO D'INFORMAZIONERegolamento:1) Si partecipa con una sola poesia o dipinto a tema enuciato nel titolo dell'evento o con entrambi con una sola pubblicazione in questa pagina fb evento. https://www.facebook.com/events/1457560184601729?ref=newsfeed2) Saranno rilasciati attestati di partecipazione salvo imprevisti.3) L'evento è gratuito.... Continue Reading →

Agnese Palummo: la prima donna a comporre rime in dialetto barese.

PUGLIA D'AMARE NEWS diretto da Crescenza Caradonna

LA PRIMA DONNA A COMPORRE RIME IN DIALETTO BARESE:
AGNESE PALUMMO

di Cresy Caradonna

@diritti riservati

Bare vecchie mi amate!

di Agnese Palummo

Ji stogghe a Bare vecchie da trent’anne,

Drete a la strettue de Santa Lecì

E mo la mala nove vonne danne,

Ca onne aggestà e nu nge n’ama scì.

Ce pene amare tenghe menze o core

Ca u Chemmessarie à ditte adachesì!

Percè, doppe tant’anne, agghia assì fore?

Ji do sò nate e dò vogghie merì.

Iè megghie Bare neve, ma ji poveredde,

decideme ce cose n’agghia fa?

Ce chessa casa me cu vacchengiedde

Iè probete na vera rarità!

E po’ nu dò tenime Sanda Necole,

La Chiesa Madre, u muele, la banghine,

E nge sapime u fiate e, ci nge vole,

Mbrime sciame a recorre a le vecine.

Ma mo, chemmare me, n’ama spartì,

Ama vedè tand’alde facce nove

E penzanne, ama disce adachesì:

«Chedda chemmara…

View original post 786 altre parole

BITLibri 2021, Bitritto

PUGLIA D'AMARE NEWS diretto da Crescenza Caradonna

BITLibri
Evento

BITLibriCristina Maremonti
Presidente

Dopo circa 15 mesi di pandemia, lockdown, sofferenza e tristezza, questo evento vuole portare luce, speranza e voglia di tornare a vivere, ritrovandosi. BITLIBRI é stato sognato, desiderato, pensato e realizzato sempre con tanti sacrifici. Con grande soddisfazione oggi annuncio la IV edizione di un festival letterario che ha sempre voluto intrecciare parole e musica per realizzare serate piene di “bellezza” . Bellezza, non intesa nel senso estetico, ma bellezza nel senso più puro della parola: BELLEZZA NELLA LETTURA BELLEZZA NEI LIBRI, BELLEZZA NELLA MUSICA E NELL’ ARTE DI OGNI GENERE. Per realizzare eventi di questo tipo ci vogliono molti fondi e noi purtroppo siamo una piccola realtà che a piccoli passi sta crescendo, ma che ha sempre dovuto fare tutto con quel poco che aveva a disposizione, grazie al Comune di Bitritto , ma sopratutto grazie agli sponsor che hanno creduto in…

View original post 215 altre parole

“Sulle ali della libertà”, premio di poesie in memoria di Alessandro Fariello

PUGLIA D'AMARE NEWS diretto da Crescenza Caradonna

Un premio di poesia in nome e in memoria di Alessandro Fariello, giovane di Grumo affetto da SMA, recentemente scomparso

(AGR) Alessandro è stato un poeta, un ragazzo dalla sensibilità fuori dal comune, “il poeta guerriero”, com’è stato definito, per la capacità di poter sfidare anche la sua crudele malattia con quella sensibilità stessa, esplicitata con il ricorso al verso, alla poesia. Ed un premio di questo genere è sembrato il modo più giusto di ricordarlo, in rispetto della sua personalità, del suo cuore, delle sue enormi capacità espressive. Alessandro comunicava con lo sguardo, con la potenza del suo pensiero. Quel pensiero diventava parola, poesia.

In un certo senso, grazie proprio a questo premio, gli organizzatori del concorso si augurano che ancora l’espressività di Alessandro trovi terreno fertile, magari attraverso la creatività e la fantasia di chi parteciperà alla speciale ‘gara’ ed eternerà il suo ricordo. L’evento sarà a cura…

View original post 316 altre parole

FOGGIA

PUGLIA D'AMARE QUOTIDIANO D'INFORMAZIONE

FOGGIA

Foggia;(Fòggeindialetto foggiano) è uncomune italianodi 148174 abitanti, capoluogo dell’omonima provincia, inPuglia.

Situata al centro delTavoliere, si è sviluppata soprattutto dopo l’opera di bonifica. Capoluogo di Capitanata, è sede dellaFiera Internazionale dell’Agricoltura e della Zootecniaed importante nodo stradale e ferroviario, nonché centro nevralgico degli antichi tratturi della transumanza.

È sede di industrie operanti in vari settori: alimentare, tessile, chimico, meccanico e di produzione dei materiali da costruzione, è inoltresede arcivescovile metropolitana, nonché (dal 1999)sede universitariaautonoma.

Nonostante il terremoto del 1731 e i bombardamenti che colpirono la città durante la seconda guerra mondiale, vanta un discreto centro storico.

Foggia sorge al centro del Tavoliere delle Puglie, tra il torrente Celone e il fiume Cervaro, a metà strada tra il golfo di Manfredonia, il promontorio del Gargano e i monti della Daunia.

Il territorio sorge in un’area geografica pianeggiante e presenta un’escursione altimetrica di 291 metri, con un’altitudine compresa…

View original post 325 altre parole

“ROMANTICISMO IN POESIA” dedicato a Giacomo Leopardi.

"ROMANTICISMO IN POESIA" dedicato a Giacomo Leopardi "Leopardi tenta due volte di inserirsi nel dibattito fra classicisti e romantici. La prima volta nel 1816, con la Lettera ai Sigg. compilatori della «Biblioteca italiana» in risposta a quella di Mad.... La seconda nel 1818, col Discorso di un italiano intorno alla poesia romantica inviato all'editore Stella... Continue Reading →

IL BUONGIORNO: 2 GIUGNO FESTA DELLA REPUBBLICA ITALIANA

PUGLIA D'AMARE NEWS diretto da Crescenza Caradonna

IL BUONGIORNO diCrescenza Caradonna

La Festa della Repubblica Italiana è una giornata celebrativa nazionale italiana istituita per ricordare la nascita della Repubblica Italiana. Si festeggia ogni anno il 2 giugno, data del referendum istituzionale del 1946, con la celebrazione principale che avviene a Roma. La Festa della Repubblica Italiana è uno dei simboli patri italiani.

Il cerimoniale della manifestazione organizzata a Roma comprende la deposizione di una corona d’alloro in omaggio al Milite Ignoto all’Altare della Patria da parte del Presidente della Repubblica Italiana e una parata militare lungo via dei Fori Imperiali.


Il 2 e il 3 giugno del 1946 si tenne un referendum istituzionale con il quale gli italiani vennero chiamati alle urne per decidere quale forma di stato – monarchia o repubblica – dare al paese. Il referendum fu indetto al termine della seconda guerra mondiale, qualche anno dopo la caduta del fascismo, il regime dittatoriale…

View original post 908 altre parole

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: