LA SANGUIGNA: TRADIZIONE ARTISTICA.

PUGLIA D'AMARE NEWS

Esempio di disegno a sanguigna:Ritratto di uomo di Annibale Carracci(Bologna,3 novembre1560–Roma,15 luglio1609) è stato unpittoreitaliano.



Lasanguigna, che nella tradizione artistica definisce una particolare tecnicagrafica, è uno strumento dadisegnotra i più antichi. Essa è costituita daematite, unmineraleferroso, ridotta in bastoncini e opportunamente appuntita, con cui si possono tracciare sullacartasegni dal caratteristicocolorerossastro che ricorda il sangue,da cui il nome di sanguigna. Inoltre la miscela ferrosa è spesso arricchita con piccole quantità di ocra

Per tutto ilRinascimentoquesto strumento da disegno fu diffusissimo e con il termine “matita”, che per l’appunto deriva da ematite, si soleva comunemente indicare proprio la sanguigna. A quell’epoca la sanguigna veniva utilizzata montandone piccoli pezzi su cannucceporta-minepoi appuntiti. Solo in età più moderna compaiono sanguigne fatte in foggia delle nostre comuni matite agrafite, ove l’ematite è inserita in un legno che viene appuntito insieme allamina.

La sanguigna, nelle tecniche grafiche, può essere utilizzata come una…

View original post 366 altre parole

LASCIA UN COMMENTO...GRAZIE!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...