BARI CHE NON C’E’ PIÙ


BARI CHE NON C’E’ PIÙ


Una cartolina abbastanza rara (1904) che raffigura come la nostra città pian piano tendeva alla “modernizzazione”: siamo a Piazza Mercantile e accanto alla Colonna della Giustizia (per i baresi Colonna Infame) si vede un Omnibus cioè una carrozza con un certo numero di posti a sedere adibito al trasporto pubblico IN PRATICA un autobus. Sulla cartolina si legge erroneamente (accade quando si perde il senso della Storia Patria) Leone di Venezia ma, come detto, era il luogo dove i debitori che non potevano pagare i creditori, quando condannati, venivano fatti sedere a cavallo del leone con le mani legate alla colonna (SI VEDONO ANCORA OGGI I SEGNI DELLE CORDE) sul “collare” del leone è inciso CUSTOS IUSTICIAE cioè CUSTODE DELLA GIUSTIZIA

di Fernando Anaclerio

Categorie: Tag:

LASCIA UN COMMENTO...GRAZIE!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...