WORLD PRESS PHOTO

PUGLIA D'AMARE

Puglia d’amare Quotidiano d’informazione
Pubblicato da Cresy Crescenza Caradonna

WORLD PRESS PHOTO è la più importante e visitata mostra di fotogiornalismo al mondo che fa tappa a #Bari, presso il Teatro Margherita, dal 17 Maggio al 23 di Giugno.

Nata nel 1955 e con base ad Amsterdam, la Fondazione World Press Photo si distingue per essere una delle maggiori organizzazioni indipendenti e no-profit impegnata nella tutela la libertà di informazione, inchiesta ed espressione, promuovendo in tutto il mondo il fotogiornalismo di qualità.
Oltre ad offrire un ampio portfolio di attività comunicative, educative e di ricerca, la World Press Photo Foundation vanta il concorso di fotoreportage più prestigioso al mondo con la partecipazione annuale di oltre 6.000 fotoreporter, provenienti dalle maggiori testate editoriali mondiali come Reuters, AP, The New York Times, Le Monde, El Paìs per nominarne solo alcuni.
La mostra internazionale sarà inaugurata ad Amsterdam ad aprile, prima di…

View original post 176 altre parole

Helena di Crescenza Caradonna

Helena
di Crescenza Caradonna

Un libro poetico di ricordi, di una donna generosa,Patrizia,che ora vedono la luce per rimanere indelebilmente scolpite per sempre nei cuori di chi l’ha amata e di chi seppur, non avendola conosciuta, ne apprezzerà la bellezza d’animo e di cuore.
Informazioni editoriali

Titolo: Helena
Autore: Crescenza Caradonna
Data di uscita:2018
Pagine: 44
Copertina: morbida
Editore: Youcanprint
ISBN: 9788827848081

https://www.youcanprint.it/poesia-generale/helena-9788827848081.html

https://www.mondadoristore.it/Helena-Crescenza-Caradonna/eai978882784808/

https://www.ibs.it/helena-libro-crescenza-caradonna/e/9788827848081?inventoryId=120513351

NUOVO LIBRO
Il libro è dedicato a Hélène
(deriva le sue origini dalla parola greca helê che significa “sole” o “calore”)

Helena di Crescenza Caradonna

Comunicato Speciale “Un bambino meraviglioso…Gabriele Arcangelo Guerra”

PUGLIA D'AMARE

Comunicato Speciale

“Un bambino meraviglioso…Gabriele Arcangelo Guerra”

“Un bambino meraviglioso…Gabriele Arcangelo Guerra”

Domattina martedì 28 maggio ore 9:00 andremo in onda con la seconda di una lunga serie di dirette su Radio Canale100 dedicate a Gabriele.

Ci raggiungeranno la coverband I Rimmel con Gianluca Devi accompagnati da chitarra e ospiti in diretta telefonica vi citiamo solo uno per farvi assaporare lo spessore del programma l’Amico Dario Maretti.
💙 Il tutto egregiamente coordinato dallo staff di Radio Canale 100 Bari di
Roberto De Marinis 💙
Per Gabriele si può.

Stefania Natalina Piemontese

Diffusione: radio
Copertura territoriale: Bari – Valle d’Itria e sud est barese – Palese (BA) – Mottola e Gioia del Colle
Frequenza: 94,9 MHz-94,5 MHz-103,4 MHz-105,0 MHz

L’AUTISMO NON DEVE FAR PAURA CON GABRIELE SI PUO’: FACCIAMO TUTTI QUALCOSA.

La Generosità è la nobiltà e la grandezza d’animo, bisogna essere felici di dare o di condividere il proprio tempo…

View original post 191 altre parole

“LEONARDO DA VINCI IL GENIO DEI GENI”di Crescenza Caradonna

Leonardo di ser Piero da Vinci (Anchiano, 15 aprile 1452 – Amboise, 2 maggio 1519) è stato un inventore, artista e scienziato italiano.

“LEONARDO DA VINCI IL GENIO DEI GENI”

Ingegno
talento
spirito rinascimentale


genio assoluto di infinite espressioni
personificazione d’arte e conoscenza
incarnate nel suo profondo

pittore
scultore
architetto
disegnatore
ritrattista
scenografo
anatomista
musicista
botanico
ingegnere
progettista


genio dei geni
raro ed universale
Leonardo da Vinci

di indiscusse virtù

anima inquieta
stupore del mondo
irripetibile maestro rinascimentale
di una espressione designata ad andar oltre fino ai nostri giorni

per sempre
il genio dei geni.


Cresy Crescenza Caradonna





Cresy Crescenza Caradonna



L’IMPERFEZIONE FELICE VI Domenica di Pasqua Gv 14,23-29 art.di Fra UMBERTO PANIPUCCI

PUGLIA D'AMARE

L’IMPERFEZIONE FELICE

VI Domenica di Pasqua

Gv 14,23-29

+In quel tempo, Gesù disse [ai suoi discepoli]:
«Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui. Chi non mi ama, non osserva le mie parole; e la parola che voi ascoltate non è mia, ma del Padre che mi ha mandato.+

La Fede che Gesù vuole suscitare in chi lo segue, non è fondata sul legalismo, la paura della dannazione o, peggio ancora, la minaccia di violenza fisica o psicologica. Il Cristo desidera dall’umanità una risposta libera e spontanea a quell’Amore che Lui stesso a testimoniato volontariamente fino al martirio. Non è la nostra pura volontà a farci fedeli cristiani: la Grazia si fa strada nel cuore dell’uomo se incontra il terreno fertile dell’Amore verso Dio, il prossimo e le creature. Arditamente, S. Agostino, commentando…

View original post 545 altre parole

Cento parole, un racconto

PUGLIA D'AMARE

Cento parole, un racconto

Nella nuova sala congressi Eataly a Bari, nello spirito MEDIA BOOK, dove lo spettatore diventa protagonista, è stato presentato, in collaborazione con “LibreriaCoop”, il libro “Cento parole, un racconto”, edito dalla WIp di Stefano Ruocco.
Il libro, relativo al primo concorso nazionale radiofonico, nasce da un’idea Dell’attrice e regista, Floriana Uva, 39 autori, con sole 100 parole hanno scritto un racconto ciascuno.

Hanno condotto la serata, facendo intervenire diversi degli autori presenti nella raccolta, la conduttrice Isabella Difronzo, di CanaleCento LaRadio, ed il giornalista Enzo Carrozzini, mentre ha allietato la serata, accompagnando le letture, il maestro Pellegrini alla tastiera. Fra i vari autori, sono presenti nel libro: Maria Grazia Segretaria, Mario De Marco, Rosa De Feo, Cristina Russi, Pasquale Linvi, Carmelo Colelli, Cresy Caradonna, Alessandro Uva, Barbara Buttiglione, Federica Lorusso, Nicola Pice, Letizia Carrera, Giuseppe Stea, Michele Scaranello, Giulia Notarangelo e tanti altri.

È stata una…

View original post 204 altre parole

Patto di alleanza fra una poetessa ed un pittore

PUGLIA D'AMARE


Patto di alleanza fra una poetessa ed un pittore

ARTICOLO DI VINICIO COPPOLA PUBBLICATO SUL QUOTIDIANO DI BARI

Dipingi una poesia
Patto di alleanza fra una poetessa ed un pittore

Domenico Berardi ( pittore) – Crescenza Caradonna (scrittrice)

Nell’ambito della mostra “M’illumino d’immenso” di quadri di Domenico Berardi e Poesie di Cresy Caradonna, è stato presentato il loro libro “Dipingi una poesia con parole e colori”, che racchiude quanto esposto in un connubio fra due forme d’arte correlate in cui le parole si colorano e le immagini parlano.

Hanno disquisito sul libro, sugli artisti e sul paesaggio, il giornalista, documentatore delle differenze, che, fra l’altro ha evidenziato le differenze fra i generi sia nella pittura che nella scrittura, e lo storico Nicola Cutino, che ha evidenziato le bellezze della città di Bari, anche attraverso i versi della poetessa e i quadri del pittore.


A seguire c’è stato un reading poetico…

View original post 68 altre parole

Presentazione del libro: “LASCIATEMI DORMIRE” di Tinta

PUGLIA D'AMARE

COMUNICATO a cura di CRESCENZA CARADONNA

Presentazione Libro:

“Lasciatemi Dormire”
di Tinta

Nell’ambito della Mostra di Enrica Carenza, presso CARENZA BELLE ARTI via Piccinni, 158 a Bari, giovedì 30 maggio alle ore 18:00, la scrittrice Tinta presenta il suo libro:
” Lasciatemi dormire” ( Les Flaneurs Edizoni )

Interviene Crescenza Caradonna – comunication/organizzazione –
Enrica Carenza – artista
Dialoga con l’autrice Luciano Anelli – Giornalista
Accompagnamento musicale di Vincenzo Lovecchio (tastiere) e Gaetano Totaro (chitarra).

Tiziana è una donna che ha come unico desiderio quello di vivere una vita normale. Ma la sua non sarà una vita normale. Nata in una famiglia che non sa ” riconoscerla” e amarla come vorrebbe, cercherà amore e accettazione in un marito molto più grande e potente, in amicizie occasionali e deleterie, in Angela, l’unica persona capace di stare vicino in modo disinteressato. Un percorso complesso e tortuoso, un’esistenza segnata dalla solitudine e dalla…

View original post 56 altre parole

MOSTRA D’ARTE E POESIA ‘M’ILLUMINO D’IMMENSO’

MOSTRA D’ARTE E POESIA
‘M’ILLUMINO D’IMMENSO’
Parole d’artista

M’illumino d’immenso

Vernissage


Inaugurata, allo Spazio Giovani in via Venezia 41 sulla muraglia di Bari, la mostra “M’illumino d’immenso” , mostra d’Arte e di Pittura, quadri di Domenico Berardi con poesie, per ogni quadro, di Cresy Caradonna.

Connubio fra diverse forme d’arte. Le parole che si colorano pennellando quadri e pittura che parla agli occhi degli attenti visitatori, ma anche musica grazie alla voce e chitarra di Maria De Pasquale.
La mostra si conclude il 23 maggio.

Accompagnano i due artisti anche altri pittori con l’esposizione di una loro opera ciascuno: Azio Speziga, Maria De Pasquale, Enrica Carenza, Vito Iorio.
Sono intervenuti ad esprimere una loro visione della mostra: Ruggero Ditepa (artista) , Luciano Anelli ( Giornalista) Nicola Cutino ( storiografo linguista).


Non c’erano per motivi famigliari gli annunciati: Vinicio Coppola (scrittore giornalista critico d’arte, che ha scritto una ottima recensione sul Quotidiano di Bari) Maria Catalano (critico d’arte).
Era presente all’evento anche il maestro Miguel Gomez.
Tanti altri fra pittrici e poetesse erano presenti all’evento inaugurale.
Ha benedetto la mostra Fra Umberto Panipucci.


L’opera che mi è piaciuta di più è “L’uomo che non sa” di Domenico Berardi. Cresy Caradionna l’ha definita: “Un dipinto intriso di intensità emotiva: un passaggio, in cerca di una luce per andare oltre la foschia dove c’è l’eternità.”
Luciano Anelli

#pugliadaamareonline #LucianoAnelli #CresyComunicazioniM’illumino d’immenso-Vernissage211 foto

CRESCENZA CARADONNA
FOTO DI LUCIANO ANELLI
pugliadaamareonline@gmail.com
CRESCENZA CARADONNA

Leonid Afremov

PUGLIA D'AMARE

Leonid Afremov
Pittore bielorusso 12 luglio 1955 Vitebsk, Bielorussia

Biografia

Leonid Afremov è un pittore impressionista moderno, nato a Vitebsk (Bielorussia, ex URSS) il 12 luglio del 1955 da genitori ebrei.
Conosciuto come artista indipendente, che promuove e vende il suo lavoro principalmente su internet, Afremov ha uno stile inconfondibile.
L’uso di una spatola per dipingere e di colori ad olio, rendono i suoi quadri (paesaggi, scene cittadine e marine, ritratti) immediatamente riconoscibili.
Arte e discriminazione
Il padre, Arkadiy Afremov, calzolaio e designer di scarpe, e la madre Bella Afremova, operaia in una fabbrica di metallo, nonostante le difficoltà causate dalla politica antisemita del governo, allevano il figlio secondo la tradizione ebraica.
Leonid, appassionato d’arte fin da piccolo e incoraggiato dai genitori che ne riconoscono il talento, studia arte e grafica presso la scuola d’Arte di Vitebsk dove consegue ottimi risultati. In questi primi anni di formazione, scopre le opere…

View original post 655 altre parole

GIOVANNI FALCONE

PUGLIA D'AMARE

Giovanni Falcone

Data di nascita: giovedì 18 maggio 1939
dData morte: sabato 23 maggio 1992

Giovanni Falcone: Un magistrato che ha dedicato la vita alla lotta contro la mafia, per molti il più alto esempio italiano di uomo delle istituzioni.
Tra i primi a parlare di Cosa nostra come “organizzazione parallela
allo Stato”, i suoi metodi di lavoro innovarono l’attività
investigativa.

Nato a Palermo, conseguita la laurea in
Giurisprudenza con lode all’Università di Palermo, nel 1964 vinse il
concorso in magistratura e ricoprì per circa dodici anni il ruolo di
sostituto procuratore presso il Tribunale di Trapani. Chiamato dal
giudice Rocco Chinnici (vittima di un attentato insieme alla scorta) a
investigare sulla criminalità siciliana e sui contatti con quella
americana, nel 1982 entrò nel pool antimafia ideato dallo stesso Chinnici e diretto da Antonino Caponnetto.

Insieme con altri colleghi, su tutti l’amico fidato Paolo Borsellino,
inaugurò un…

View original post 225 altre parole