INSIGNITA DI “DIPLOMA DI MERITO” LA POETESSA PUGLIESE CRESCENZA CARADONNA CONCORSO DI POESIA “IL PARNASO – PREMIO ANGELO LA VECCHIA” IV ED.2018/2019 UNIVERSA PARNASSIA CANICATTINENSIS IAM NOVA ARCADIA UNIVERSITATIS PETRIPAUL

CONCORSO DI POESIA
“IL PARNASO – PREMIO ANGELO LA VECCHIA”
IV EDIZIONE 2018/2019

UNIVERSA PARNASSIA CANICATTINENSIS
IAM NOVA ARCADIA UNIVERSITATIS PETRIPAULI



INSIGNITA DI “DIPLOMA DI MERITO” LA POETESSA CRESCENZA CARADONNA PER LA POESIA : “MIA TERRA” – Canicattì 2019 –


“Mia terra”

Il mare remoto
della mia terra
nuda
e
cristallina
rotonda come seni floridi
splende …
e diviene germoglio di vita,

generosa
crogiolo di genti dagli occhi color ambra,

accogliente
amata
dirompente
accecata dal giallo sole
celebra l’amore,
sei fata madrina
dei braccianti dalle callose mani,

a te innaffio parole
sgorgate dal mio cor
nel nostalgico ricordo di te.

Cresy Crescenza Caradonna

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1709980755766735&id=987998444631640



Gentile Poeta, la quarta edizione del Concorso “Il Parnaso – Premio Angelo La Vecchia” ti ha visto protagonista con il tuo componimento. In allegato ti inviamo il tuo meritato Diploma di Merito.

prof. Gero La Vecchia

DOMENICA 28 APRILE 2019: RICORRENZE, LETTURE E VANGELO DEL GIORNO

PUGLIA D'AMARE QUOTIDIANO D'INFORMAZIONE

DOMENICA 28 APRILE 2019:
RICORRENZE, LETTURE E VANGELO DEL GIORNO

Cari amici, oggi è la Festa della Divina Misericordia alla quale dedicheremo più tardi un post apposito.
Vediamo intanto, come ogni giorno, le Letture ed il Vangelo di questa giornata di festa:

Prima lettura

At 5,12-16
Venivano aggiunti credenti al Signore, una moltitudine di uomini e di donne.
Dagli Atti degli Apostoli

Molti segni e prodigi avvenivano fra il popolo per opera degli apostoli. Tutti erano soliti stare insieme nel portico di Salomone; nessuno degli altri osava associarsi a loro, ma il popolo li esaltava.
Sempre più, però, venivano aggiunti credenti al Signore, una moltitudine di uomini e di donne, tanto che portavano gli ammalati persino nelle piazze, ponendoli su lettucci e barelle, perché, quando Pietro passava, almeno la sua ombra coprisse qualcuno di loro.
Anche la folla delle città vicine a Gerusalemme accorreva, portando malati e persone tormentate…

View original post 493 altre parole