La giornata mondiale della giustizia sociale

Questo slideshow richiede JavaScript.

La giornata mondiale della giustizia sociale è una ricorrenza internazionale celebrata il 20 febbraio di ogni anno, indetta dall’Organizzazione delle Nazioni Unite dall’anno 2007 per promuovere il tema della giustizia sociale a livello mondiale.
La celebrazione della Giornata mondiale per la giustizia sociale sostiene gli sforzi della comunità internazionale nell’eliminazione della povertà, nella promozione dell’impiego e del lavoro dignitoso, nell’uguaglianza di genere e nell’accesso al benessere sociale e alla giustizia per tutti.

In occasione di questo anniversario l’Associazione di volontariato STARGATE Universal Service in collaborazione con l’Università Aldo Moro degli Studi di Bari ha organizzato un incontro-dibattito concernente la giustizia sociale che si terrà Martedì 19 Febbraio a Bari alle ore 9.30 presso il Palazzo Ateneo- Aula Magna Cossu.

All’incontro-dibattito interverranno numerosi esponenti della società civile barese, particolarmente attenti e sensibili alle problematiche del nostro territorio in tema di giustizia sociale, tra cui docenti universitari, avvocati, giornalisti.

“L’obiettivo – dichiara la Presidente della STARGATE , Mariella Ragnini de Sirianna, – è quello di favorire la promozione di politiche pubbliche per affrontare le sfide della giustizia sociale e dell’immigrazione economica e di incoraggiare l’azione globale nella lotta contro la discriminazione e la xenofobia.”
“Giustizia sociale – prosegue la Presidente- è garantire gli stessi diritti di studio ai bambini di tutto il mondo , il medesimo soccorso con cure mediche a tutti i pazienti, poveri o ricchi che siano, perché sono innanzitutto vite umane.
Giustizia sociale è avere la giusta difesa e un adeguato responso in tribunale, giustizia sociale è ricevere lo stesso stipendio per il lavoro che si svolge senza disparità di età o di sesso tra uomini e donne.
Giustizia sociale è garantire il diritto al gioco a tutti i bambini , ai disabili e a quelli che subiscono lo sfruttamento minorile in Paesi come l’ India dove già a 4 anni lavorano in fabbriche tessili per realizzare quelle stesse maglie e jeans che molti di noi ogni giorno indossano.”

Alcuni di questi saranno tema di discussione con i relatori e la platea del 19 febbraio presso l’Ateneo dell’Università di Bari.

L’ingresso è libero e aperto al pubblico. La cittadinanza è invitata.


LASCIA UN COMMENTO...GRAZIE!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...