La Storia di Palazzo Fizzarotti -BARI

PUGLIA D'AMARE

La Storia di Palazzo Fizzarotti -BARI

Nel 1947, Giosuè Poli prende la gestione di Palazzo Fizzarotti a nome
dell’Immobiliare Pugliese S.p.A. Da quel momento, l’Immobiliare Pugliese
e i suoi azionisti si sono impegnati a proteggere e restaurare Palazzo
Fizzarotti.

Dal 1950 sino al 1970, anni della
demolizione/ricostruzione del quartiere Murattiano, l’immobiliare
Pugliese lotta per la salvaguardia del Palazzo, nonostante le gravi
pressioni politiche e finanziare.
Con l’arrivo, nel 1989, del
vincolo del Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, Palazzo
Fizzarotti viene dichiarato monumento nazionale, dunque salvo dalle
speculazione edilizie dell’epoca. Purtroppo non si può dire lo stesso di
altri suoi contemporanei come il “Palazzo della Gazzetta” demolito
durante gli anni ’70.

Palazzo Fizzarotti presenta una stratificazione delle più interessanti.
Costruito sul territorio del “Mare Isabella” ove, nel 1100 vecchi
conventi e stazioni di ristoro davano asilo ai mercanti e alle loro
carovane ed ai crociati, sin dal Medioevo le…

View original post 465 altre parole

IL SORRISO di CRESCENZA CARADONNA

IL SORRISO
di

Crescenza Caradonna

 «Un giorno senza un sorriso è un giorno perso» diceva Charlie Chaplin, è serenità, benessere e apertura nei confronti di un’altra persona, può diventare una risata, è uno stato emotivo come strumento di comunicazione : SMILEY A TUTTI.


“La pace inizia con un sorriso.”
(Madre Teresa di Calcutta)