“48 Coltellate” mini/racconto di Cresy Crescenza Caradonna

48 Coltellate

Ester era una giovane donna e mamma amava la vita, adorava la sua piccola Viola ma 48 coltellate hanno squarciato il suo corpo violandolo, 20 anni troppo pochi per morire.

Sorrideva Ester sempre … ma mai avrebbe immaginato che, quell’amore sarebbe diventato un amore malato , putrefatto dal male di un uomo che desiderava solo possederla.

Quelle sbarre ora sanguinano: ma quanto vale quella vita uccisa con tanta efferatezza se poi la si dimentica con una pena irrisoria?

Viola non ha più una mamma, Viola dagli occhi neri nei quali ora una luce illumina il suo tenero volto di bimba che ha un nome un solo unico nome Ester come quella stella che stanotte si è accesa per l’eternità nel cielo.
@


(Mini racconto frutto di fantasia ma liberamente tratto da un fatto di cronaca vera)


#femminicidio #iodonna
di Cresy Crescenza Caradonna

Categorie: Tag: ,

1 Comment

LASCIA UN COMMENTO...GRAZIE!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...