RESTO IN VITA PERCHE’ CRISTO SCORRE IN ME V Domenica di Pasqua di Fra Umberto Panipucci

PUGLIA D'AMARE NEWS diretto da Crescenza Caradonna


RESTO IN VITA PERCHE’ CRISTO SCORRE IN ME

V Domenica di Pasqua

Gv 15, 1-8.

+In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Io sono la vite vera e il Padre mio è l’agricoltore. Ogni tralcio che in me non porta frutto, lo taglia, e ogni tralcio che porta frutto, lo pota perché porti più frutto.+

Nella composizione di questo affresco simbolico risaltano tre elementi chiave il cui significato è espresso in modo esplicito Da Gesù che si definisce “Vite vera” l’agricoltore, paragonato al Padre e i tralci che possono essere fruttiferi o meno (tutti noi).

La Vite: per eccellenza rappresenta la pianta della festa, da essa nasce il vino, nettare degli dei e fonte della gioia (cfr. sal 104,15), ma esso assume anche il significato ambivalente di calice dell’ira divina (cfr. Ap 14,10), Cristo infatti è la gioia dei giusti ed il tormento degli empi (cfr. Lc 2, 33-34)…

View original post 861 altre parole

RESTO IN VITA PERCHE’ CRISTO SCORRE IN ME V Domenica di Pasqua di Fra Umberto Panipucci

RESTO IN VITA PERCHE’ CRISTO SCORRE IN ME V Domenica di Pasqua di Fra Umberto Panipucci RESTO IN VITA PERCHE’ CRISTO SCORRE IN ME V Domenica di Pasqua Gv 15, 1-8. +In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Io sono la vite vera e il Padre mio è l’agricoltore. Ogni tralcio che in me non... Continue Reading →

IL BUONGIORNO -Bari, le badanti georgiane brave persone di Crescenza Caradonna

PUGLIA D'AMARE NEWS diretto da Crescenza Caradonna

IL BUONGIORNO   di CRESCENZA CARADONNA



Bari, le badanti georgiane brave persone
di Crescenza Caradonna

Bari, come in tutte le altre città italiane, è il luogo dove le badanti sono in continuo aumento, i fattori di crescita sono proporzionati all’invecchiamento della popolazione italiana che è in salita, ma senza queste maestranze ormai indispensabili cosa ne sarebbe dei nostri anziani?
Non si potrebbe che parlare bene delle badanti in modo particolare delle “georgiane” che si prendono cura dei nostri cari bisognosi di cure dove a Bari, in modo particolare, svolgono davvero un lavoro eccellente sarà per la benedizione del nostro San Nicola, il santo tanto caro ai baresi, ma venerato anche dagli ortodossi cattolici dispensatore di pace e amore collante da sempre tra le genti d’oriente ed d’occidente.
Sì, brave persone le nostre badanti georgiane e se per caso tra loro ci fosse un’anima nera certamente non potrà in alcun modo…

View original post 108 altre parole

IL BUONGIORNO -Bari, le badanti georgiane brave persone di Crescenza Caradonna

IL BUONGIORNO -Bari, le badanti georgiane brave persone di Crescenza Caradonna IL BUONGIORNO   di CRESCENZA CARADONNA   Bari, le badanti georgiane brave persone di Crescenza Caradonna Bari, come in tutte le altre città italiane, è il luogo dove le badanti sono in continuo aumento, i fattori di crescita sono proporzionati all’invecchiamento della popolazione italiana che è... Continue Reading →

Sabato, 28 Aprile 2018: Pensieri&Poesia

Pensieri&Poesia “Ogni giorno, quello che scegli, quello che pensi e quello che fai è ciò che diventi.” -Eraclito- #Artdigital #cresycaradonna Primavera Ti lasci inebriare dai profumi intensi godi immensamente piena di grazia e palpitante freschezza tu immensa odorosa Primavera l’aria dolce assapori chiudi gli occhi male non conosci vivi l’amore. Cresy Crescenza CaradonnaCopyright©2011…View On WordPress

Pensieri&Poesia

Pensieri&Poesia “Ogni giorno, quello che scegli, quello che pensi e quello che fai è ciò che diventi.” -Eraclito- #Artdigital #cresycaradonna Primavera Ti lasci inebriare dai profumi intensi godi immensamente piena di grazia e palpitante freschezza tu immensa odorosa Primavera l'aria dolce assapori chiudi gli occhi male non conosci vivi l'amore. Cresy Crescenza Caradonna Copyright©2011 Inedita... Continue Reading →

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: