TARANTO: la città dei due mari

PUGLIA D'AMARE NEWS diretto da Crescenza Caradonna

 


TARANTO: la città dei due mari

Castello_Aragonese(Taranto).JPG

Bagnata dalle acque del Mar Ionio, la città di Taranto sorge in un’ideale posizione “marina”. Agli occhi dei turisti si presenta uno scenario indimenticabile: la privilegiata collocazione sul golfo ha fatto di Taranto “città dei due mari” un grande e notevole porto commerciale e un’importante base navale. Fondata da coloni spartani, divenne subito, nel contesto della Magna Grecia, una città di notevole importanza e attrattiva.

La situazione non mutò nemmeno con la caduta dell’Impero Romano, quando iniziarono a susseguirsi le diverse invasioni e distruzioni di Ostrogoti, Arabi, Saraceni, Goti, Longobardi. Della città antica restano poche tracce, ben conservato è invece l’ambiente medioevale. Importante polo è il Museo Nazionale, fondato nel 1820, che costituisce un complesso insostituibile per la conoscenza della civiltà artistica della Magna Grecia. In esso sono conservati ricchi corredi tombali, statuaria di fabbricazione greca e…

View original post 106 altre parole

TARANTO: la città dei due mari

TARANTO: la città dei due mariTARANTO: la città dei due mari Bagnata dalle acque del Mar Ionio, la città di Taranto sorge in un’ideale posizione “marina”. Agli occhi dei turisti si presenta uno scenario indimenticabile: la privilegiata collocazione sul golfo ha fatto di Taranto “città dei due mari” un grande e notevole porto commerciale e un’importante... Continue Reading →

“Premio Notti Sacre d’arte”

“Premio Notti Sacre d’arte” Puglia da amare Quotidiano d’informazione “Premio Notti Sacre d’arte” INVITO III TAPPA Fortino Sant’Antonio Lungomare Imperatore AugustoBari  31 ottobre 2017 ore 18:30 APERTURA MOSTRA DEL PREMIO “NOTTI SACRE” IL 31 OTTOBRE 2017 ORE 18,30 Interverranno: PROF. VINICIO COPPOLA – Critico d’arte, Giornalista, Scrittore M° MIGUEL GOMEZ – Direttore Bibart Biennale Internazionale... Continue Reading →

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: