Accadde oggi – Anni ’80 – 12/09/1981 Muore Eugenio Montale

BUONGIORNO A TUTTI IN POESIA!
Cresy

PUGLIA D'AMARE QUOTIDIANO D'INFORMAZIONE

cropped-20229217_866471683521928_7734746502541889031_n1.jpg

21728351_893651594137270_4152624120896176621_nNELLA MIA LIBRERIA NON MANCA IL LIBRO DI POESIE DI EUGENIO MONTALE: CRESCENZA CARADONNA

Muore Eugenio Montale, uno tra i massimi poeti italiani. Genovese, autodidatta, nel 1925 pubblica la sua raccolta di liriche “Ossi di seppia”. Alla fine della Seconda Guerra mondiale s’iscrive al Partito d’Azione e inizia un’intensa attività giornalistica per il Corriere della Sera. Nel 1967, viene nominato senatore a vita. Nel 1975 arriva il riconoscimento più importante: il Premio Nobel per la Letteratura. Dice di sè Montale : “Le mie poesie sono funghi nati spontaneamente in un bosco”. Oltre ad “Ossi di Seppia”, scrive “Le Occasioni” e “La bufera e altro”.


88x31 FB_IMG_1502195716248_1502200483663

View original post