Il poeta è

My little poetry by Cresy Crescenza

Il poeta è

Il poeta è un gaudente di base, diceva Alda Merini, curo le anime sono una persona di tutti i giorni una persona normale sono “La pazza della porta accanto”
Neanche matta poi, ma tanto ombrosa e mi piace isolarmi, solo stando da sola escono delle belle cose, tutti abbiamo sognato di scappare di casa perché evadere significa crescere, tutti hanno con un minimo di segreto, i capricci dei bambini?
Sono sperimenti.
Oggi sopravvivo grazie ai giovani
L’anarchia?  È la negazione di qualsiasi regola in nome di una terza regola.
L’uomo non riesce a veder l’infinito, la vita va vissuta nelle strisce pedonali.

Il poeta è un baratro  d’organi dell’anima, la notte è una bolla tendenziosa inghiotte tante poesie, la poesia fa una cernita dell’intelletto amoroso ed il  poeta sceglie quello che va cantato e quello no.

L’ispirazione? È come una solfatara esce  e porta per aria  il suo soffio dandone un…

View original post 190 altre parole

LASCIA UN COMMENTO...GRAZIE!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...