‘La bancarella del fruttivendolo’

‘La bancarella del fruttivendolo’

Passeggio in città rumori confusi tra il vociare della gente indaffarata ad andare, lentamente i miei pensieri si focalizzano su i profumi che nell’etere si espandono come nebulose gassose: capto le espressioni dei volti che mi sfiorano mi par di vedere invisibili fantasmi aggirarsi per chi sa dove in una città gremita ma vuota ai miei occhi.

I miei sensi odorosi sono attratti da un profumo di basilico misto a fragola forse il vento è cambiato ma  la bancarella del fruttivendolo ricca di colori, è lì, lei così ghirlandata sembra un quadro di Guttuso!
Arance, ancora arance, e poi mandarini mele e pere, i rossi peperoni misti ai gialli luccicano al pallido sole marzolino, mi fermo osservo fisso quel meraviglioso gioco di luce: quanta bellezza in un piccolo angolo intriso di smog, lì nella bancarella di un fruttivendolo di città .

La considerazione va dritta alla frenetica vita di tutti i giorni: sempre uguali, sempre con gli stessi ritmi, sempre in una sola direzione quella di non guardarci mai indietro ma se la direzione cambiasse guardando dietro di noi  facendo retromarcia, tutto ci parrebbe più bello riuscendo ad apprezzare le piccole cose che la vita ci dona giorno dopo giorno senza ignorare l’immenso regalo elargito, perché fingiamo di non vedere, ciechi nel profondo buio di noi .

di CresyCrescenza Caradonna

Annunci

1 Comment

LASCIA UN COMMENTO...GRAZIE!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...