Premio Lett. Naz. Porta d’Oriente V Ed.

Premio Letterario Nazionale Porta d’Oriente

 – B A R I –

V Edizione



Edizione del Premio Letterario Nazionale di Porta d’Oriente dedicato al grande Drammaturgo Nicola Saponaro

Ho partecipato nella sezione poesia con le liriche sul tema della «guerra »:

“Dawud/Amato”
“Ero povera”
“Vola colomba”

“Dawud/Amato”

Cammina Dawud
amato bambino cammina

pietre polvere sangue e lacrime
sulla terra arsa dal dolore
rossa di sangue innocente

cammina Dawud
l’amato germoglio della primavera araba
cammina senza meta
senza il filo dell’amore:
«Dov’è la pace?»

Le bandiere di ogni colore
come leggeri aquiloni si librano nel terso cielo
gridano all’unisono libertà.

Dawud cammina
ignaro verso la sua sorte
appesa ai cuori degli uomini

cammina nell’arida terra
amato germoglio
tra dune e sabbia nella speranza di una pace che verrà.

 



 

“Ero povera”

Ero povera
tutto mi avevano tolto anche quel briciolo di me
intorno a me solo morte e distruzione
le case gruviere si stagliavano nel terso cielo
la strade solo linee incomprensibili

sul corpo stracci lerci
nelle mani il nero cercare di un tozzo di pane tra le macerie
i piedi nudi crudi sporchi vagabondi andavano
dove vedevo luce sorrisi cibo pace

lì mi fermai affranta
lì pregai che tutto fosse un sogno
tutto un disperato incubo
ma una voce forte nitida accogliente
mi svegliò dal torpore anestetizzato fin nel profondo cuore
mi prese nel suo gioco sensuale
mi trascinò a se
segui la scia la fagocitai disperatamente
ero salva…

ora  grido urlando la rabbia del passato:
“Guerra sei demone”
un demone vivo oggi più che mai
tra le pieghe di un mondo assetato di sangue

quella voce pulsa nella mia anima
ancora e per sempre
come un richiamo costante intriso di vitale speranza
per tutti i popoli del mondo in cerca di un angolo di pace.



 

“Vola colomba”

Nilla Pizzi direbbe:
“Vola colomba bianca vola”

ora che lei non c’è più,
mi piacerebbe scrivere questo verso
sulla Bandiera della Pace.

Pace per tutti gli uomini
Pace per un futuro migliore
Pace per costruire amore.

Ricordo da bambina la canzoncina
che cantavamo dopo aver litigato tra noi bimbi :
” Pace pace di Gesù non lo faccio più e nemmeno tu “

mi ritorna in mente sempre
come una nenia ossessiva
proprio in questi angosciosi giorni di guerra
sì perché è guerra
questa miserevole ricerca alla più sfrenata ricchezza
invadendo paesi
calpestando dignità
massacrando innocenti.

Quanto sangue e dolore dovrà ancora scorrere?

Vola colomba bianca vola
nei cuori di chi un cuore non ha
perso tra crudeli giochi di potere

vola colomba bianca vola
spiega le tue soffici ali
plana nell’anima degli uomini misericordiosi
verso un mondo pieno d’amore.

 

 


FB di Cresy

PUBBLICA I LIBRI DI POESIA:
“Nudo angolo di cielo“
“Istruzioni dell’anima”  ( e-book )
”Verso di me Donna poesia“
“La voce del pensiero “
“Cuore di cristallo” ( e-book)
“Il libro della Nascita
 Filastrocche Poesie “ 
“A come Amore”
(1˚Classificato Libro Poesia Edito -Premio Nazionale Letterario e Teatro N.Martucci -Valenzano -Bari- XIII Edizione 2015)




NON CREDO CHE MI CLASSIFICHERÒ MA PARTECIPARE È MOLTO PIÙ BELLO CHE VINCERE!



Abbraccio

Un commento Aggiungi il tuo

LASCIA UN COMMENTO...GRAZIE!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...