Allora come ora


     Allora come ora

 

Gocce solo gocce
allora come una bimba
giocherò nelle pozzanghere

allora come ora
spensierata schizzerò
pioggia sul mondo

allora come mai nella mia vita
lacrime culleranno il mio viso
lacrime vuote di sale

 aride parleranno
al mare infinito d’un cielo plumbeo

allora  come ora
la sera prenderà il sopravvento
aprirò l’ombrello  socchiuderò gli occhi

allora come non mai
seguirò il cammino faticoso del vivere.

 

Cresy Crescenza Caradonna

Copyright©2010 Inedita
Tutti i diritti riservati

POESIA FINALISTA DEL
Concorso Letterario “Racconti e Versi di Vita” 2012-2013

Cresy Crescenza Caradonna

SU:
http://wp.me/p137Y2-4tx


Riflessione

Crescenza Caradonna >Cronaca<

Sono morto a 18 anni 

Un volo nel vuoto

agognato salto nel buio viscerale

avevo una voragine non riuscivo a capire perché

ho urlato tanto ma i demoni mi hanno preso

hanno strizzato l’anima mia poi…

ti ho stretta a me con tutte le mie forze

e ho spiegato le oscure ali verso l’inferno.

…….

Rosso vedo lì sul selciato

guardo evanescente i corpi

piango ma le lacrime sembrano pietre

vorrei tornare indietro …sì vorrei…

ora spiego le mie ali e vado via.@

…..Cresy

LA VITA È UN BENE PREZIOSO TROPPO PREZIOSO NON BUTTIAMOLA VIA!

Cresy

(Ogni riferimento a fatti persone o cose è  puramente causale)

View original post