Il carrozzone di Crescenza Caradonna

Il carrozzone

Un carrozzone
bella la libertà…
ma quale?

 

Cerchi
fuochi
fruste
lo spettacolo và in scena

 

ballano come ballerini gli elefanti
volano i colombi bianchi dai cilindri
ruggiscono i leoni nelle celle

 

guardo mentre perle di lacrime mi rigano il viso
io goccia nel mare
io bambina ricordo,

bella la libertà…ma quale?

 

Il richiamo della foresta echeggia
gravita inesorabile sulle anime delle gabbie chiuse

 

 il circo
dai colori arcobaleno
dai pagliacci  saltimbanchi funanboli senza tempo

 

le serrate prigioni s’aprino
per la libertà di un carrozzone nomade di strada@

diCresy Crescenza Caradonna

 

4 pensieri su “Il carrozzone di Crescenza Caradonna

LASCIA UN COMMENTO...GRAZIE!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...