Vulcano di Crescenza Caradonna

Vulcano Rude  vulcano scuro solitario spoglio nella notte vomita l’anima  sassi infuocati rotolano nei cuori infranti nella cecità del sole ora ombre si aggirano come sguardi vuoti nell’immenso  di fantasmi senza tempo  nella maschera infelice di una nuda terra che silente echeggia nella nera luce rossa d’infinito dolore@ di Cresy Crescenza Caradonna Continua a leggere Vulcano di Crescenza Caradonna

Vota: