Lettera di una madre

rose divider

 Lettera di una madre

Sono madre
accoccolato
sul mio grembo
respiri il mio respiro.

Eri in me
mia carne
mio sangue
mie viscere.

Poi
la luce
l’aria
sei nato.

Divisi ma
per sempre uniti
tu mio figlio
vincolo di puro amore.

Tua madre.♥

 Cresy Crescenza Caradonna
Copyright ©2011 Inedita
Tutti i diritti riservati

1 settembre 2010 @

….

Solo Poesia di Cresy

Album:

Poesie e donne..” Respiro il sole “

Poesie semplici senza pretese….

…..

GRAZIE PER LA LETTURA!

SERATA DI PREMIAZIONE-Premio Letterario Internazionale IL POZZO E L’ARANCIO – Oria- BR-

 SERATA DI PREMIAZIONE-Premio Letterario Internazionale
 IL POZZO E L’ARANCIO 
– Oria- BR-


 Invisibili

LA POESIA IN GARA

Quando sul tuo cammino incontri un senza tetto lì per strada tra gli umidi cartoni e ti chiedi “perché”, quando  chiudi gli occhi per non vedere ed io mi chiedo “perché”, questi  sono gli invisibili che vagano nelle nostre città raminghi tra la gente comparse invisibili del nostro tempo.@

di 

Cresy Crescenza Caradonna
"Invisibili" POESIA FINALISTA Pubblicata  sull'ANTOLOGIA DE: IL POZZO E L'ARANCIO
“Invisibili”
POESIA FINALISTA
Pubblicata sull’ANTOLOGIA DE:
IL POZZO E L’ARANCIO

Cresy Crescenza Caradonna’s Blog Scrittrice

IL RUMORE DELLE PAROLE – ScrittricePoetessaBlogger

  •  

L’ANTOLOGIA DEL PREMIO
PUBBLICATE LE POESIE IN CONCORSO

“Ed è subito sera”

SAM_1337

ED E’ SUBITO SERA

Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera

SALVATORE QUASIMODO

http://wp.me/p28N8b-10I

Viso di donna

My little poetry by Cresy Crescenza


Viso di donna
svaniscono nelle lacrime 

lontani ricordi
nelle mani di un uomo.

 
 

View original post

28 settembre: Storia di una nascita

28 settembre:
<< Storia di una nascita >>

Erano giorni che passavo il tempo a fantasticare su come sarebbe stato quel bimbo che a giorni sarebbe nato, avrebbe avuto gli occhi neri come la sua mamma o forse le mani grandi del papà o ancora i capelli folti e neri dei suoi avi? Risposte che mi passavano nella mente tra un libro da leggere e mille pensieri che vagavano nella mia mente alla velocità della luce. Notti insonni a pensare ma le mie braccia erano impazienti di cullare la creatura che per tutti quei mesi aveva preso possesso del mio corpo nutrendosi di me, respirando con me, in una simbiosi che sembrava non sarebbe mai finita. Poi una fresca mattina di un 28 settembre ormai tanto lontano, il miracolo si compì: quel piccolo esserino vide la luce e poi l’aria e poi la sua mamma inghiottendone la vita con grandi respiri d’amore.
Il cielo mi apparve di un azzurro che mai più avrei rivisto mentre stringevo al petto un bruno piccolino dalle rosate guance e dagli occhi di un nero scintillante che incrociando i miei, mi resero la donna più felice del mondo.
Dare la vita è l’avventura più straordinaria che possa capitare alla donna: è per sempre e per sempre non resterà mi più sola.@

 

Breve Racconto di  di DEDICATO A SIMONEgif-animata-festività-festa-della-mamma_28515 

Bari

Crescenza Caradonna >Cronaca<

Bari, 25 settembre 2013

by

Bari

Scriverei un libro
ma non basterebbe
dipingerei un quadro
ma non servirebbe

mi specchio nel mio mare blù
questo servirebbe

profondo come la gente…la mia gente
che lotta ogni istante ogni giorno ogni alba ogni tramonto

è il sud con i suoi colori intrisi d’amore e cuore
è il sud speranzoso con l’anima tra le azzurre onde
è il sud
il mio sud  cullato in me
nei miei infiniti e struggenti ricordi mai più dimenticati.@

Inedita2013
di
Cresy Crescenza Caradonna

View original post

Napoli

 NAPOLI

Mare bello dove sei?
Aria pura ma ci sei?

Napoli la culla di tradizioni
la città dell’amore del cuore,

sporcata da immondi padroni del nulla
sommersa da inutili parole di incapaci  burattinai

lacrime si mischiano al caldo sole che bacia la terra
terra nata con sudore e sangue
terra approdo
terra madre sognata

che si sveglino le coscienze  di chi può e non fa’

Vorrei ricominciare  a respirare il profumo del golfo
vorrei ricominciare a sperare.@

*°*

 Rifiuti… rifiuti…
Napoli ne è sommersa
tutti ne parlano
ma cosa si fa?

Io scrivo una poesia!

Cresy Crescenza
Copyright©2010 Inedita
Tutti i diritti riservati

http://www.scrivere.info/poesia.php?poesia=175888

 

L’autore della foto è pregato di contattarmi..grazie!