Amore solo amore

AMORE SOLO AMORE
emoticon gif animated smile glitter 153

BARI Tramonto  diCresyCrescenzaCaradonna
BARI
Tramonto
diCresyCrescenzaCaradonna

 Dall’alba al tramonto 

Sole che cresce al di là di me
risveglia il mio cuore dormiente

nuvole si cullano nel cielo
è mare cristallino silente,

all’alba le porte delle ombre si sono aperte
sul mio corpo il tuo sapore evanescente
si è dissipato,

un corpo ti ha amato
tra pigre lenzuola
ha atteso l’amore desiderato
fuori dai sogni
fuori da te,

odo l’arsura del tuo  cuore
sonno dolce sonno riapriti a me

ora tutto è spoglio
spoglio di te.@

 

di Cresy Crescenza Caradonna 

Buone Feste

 OSPITI DEL BLOG

zon8.gif

La poesia di CresyCrescenza Caradonna

La poesia
di CresyCrescenza Caradonna

Limitarsi alla lirica della poesia  dedicata solo esclusivamente al monologo dal poeta a se stesso sarebbe riduttivo per lo stesso poeta per questo siamo culturalmente evoluti per considerare la poesia come pensiero di vita che abbracci, nei testi, argomenti di ogni genere espressivo affrontando i più disparati temi sociali.
È questo il mio concetto di «poesia»: l’essenziale che possa rappresentare il periodo letterario nel quale vivo manifesto di una poesia libera
concettualmente orientata alla modernità.
Il suono della parola oggi come ieri, ha un peso notevole sulla nostra società in continua evoluzione culturale radicato profondamente nelle radici del passato.©

Dall’irreale, intatto dentro il reale devastato:

Bastava un niente
e scavalcava un anno
una costa splendente
una vallata ariosa
viene a cadere qui
e s’impiglia tra i passi
negli indugi della mente
la foglia che più resiste – voglia
intermittente: Vaucluse.

(Traducevo Char, VIII)
Carlo Ossola

BYCresyCrescenza Caradonna♥

 

 

35744_1376270163151_5583603_n

 

Salvatore Quasimodo

DA« LA TERRA IMPAREGGIABILE»

Targa Quasimodo 1
Targa Quasimodo

″VISIBILE,INVISIBILE″

Visibile, invisibileil carrettiere all’orrizonte
nelle braccia della strada chiama
risponde alla voce delle isole.

Anch’io non vado alla deriva,
intorno rulla il mondo, leggo
la mia storia come guardia di notte
le ore delle pioggie. Il segreto ha margini
felici, stratagemmi, attrazioni difficili.

La mia vita, abitanti crudeli e sorridenti
delle mie vie, dei miei paesaggi,
è senza maniglie alle porte.
Non mi preparo alla morte,
so il principio delle cose,
la fine è una superficie dove viaggia
l’invasore della mia ombra.

Io conosco le ombre.

DI SALVATORE QUASIMODO

 

 

English: Salvatore Quasimodo
  Salvatore Quasimodo 

 

BY CresyCrescenza Caradonna