Nata il 22 maggio (2010)

You Tube
You Tube

Nata il 22 maggio

Ritrovata
si tratta di me

mi spiego e canto nel pieno di pudica follia creativa
nata il ventidue maggio duemiladieci
sulle pagine virtuali
con amici virtuali,
niente private ma pubbliche sentenze come macigni

e poi una voce così sottile
travasa in me la voglia di continuare

sorella ardente e piena di parole vane e incostanti

si tratta di me
è la mia vita scelta o prescelta
angelica e dannata
si tratta di me
nata il ventidue maggio duemiladieci.©

Cresy Crescenza Caradonna
Diritti Riservati

°°°°°*****°°°°
DAL LIBRO:
“Nata il 22 maggio”
Storia di una poetessa

di Crescenza Caradonna


Come una nuvola bianca
sta lassù nel cielo,
così bianca e bella lontana
Elisabeth, sei tu.

da ” Elisabeth ”

di Hermann Hesse

Solo Poesie di Cresy

http://solopoesiedi.blogspot.com/2011/03/nata-il-22-maggio-2010.html

  Related articles

Il cappotto

Crescenza Caradonna's Blog

” Il cappotto “

Pugni nelle tasche
il cappotto è freddo

sotto un grigio cielo
vago tra la gente
odori indecenti si mescolano
è il profumo dell’uomo.

Il cappotto bizzarra ferita dell’anima
m’avvolge il cuore
rimango avvinta a lui

piedi su piedi  tamburellano il selciato
ho paura  scappo nel mio vecchio lercio cappotto.

Cresy Crescenza

Copyright©Tutti i diritti riservati
ALL RIGHTS RESERVED

Pubblicata sul libro:
Canto di maggio


View original post

Lei è in te

484600_497125736981678_178765720_n

Lei è in te

La morte oltre la vita
tutto ritorna

tutto rimane
tutto resta in noi

piccoli frammenti innocenti
di una tenera vita spezzata

lei vive in te
lei è in te.

di Cresy Crescenza ded. a N. F.
Copyright©2010 Inedita
Tutti i diritti riservati

OPERA DI:

William-Adolphe Bouguereau (30 novembre 1825 – 19 agosto 1905)

è stato un francese pittore accademico .William Bouguereau era un tradizionalista,

nei suoi dipinti di genere realistico ha usato temi mitologici,

facendo interpretazioni moderne di classici soggetti,

ponendo l’accento sul corpo femminile umano.

Butterfly

ALTRE OPERE DEL PITTORE

William-Adolphe Bouguereau Soup (1865)
William-Adolphe Bouguereau Soup (1865)
William-Adolphe Bouguereau
William-Adolphe Bouguereau (Photo credit: Wikipedia)
  • Pensieri e Riflessioni (andiamoalmaresi.wordpress.com)
  • Haiku (aldamerinicresi.wordpress.com)
    Bacchante by William-Adolphe Bouguereau
    Bacchante by William-Adolphe Bouguereau
    Lullaby by William-Adolphe Bouguereau
    Lullaby by William-Adolphe Bouguereau

     

  • Yellow Butterfly

L’ Angelo Misterioso

My little poetry by Cresy Crescenza

Nella tempesta è al mio fianco
forza della mia forza
scruto la mia vita ricerco l’aurora

porto in me il suo impalpabile alito
come bagaglio per il viaggio terreno
equipaggiamento del sigillo eterno

il tempo del cammino è giunto
asciugo le mie lacrime con te
per sempre al mio fianco.

Cresy Crescenza Caradonna
(Diritti Riservati)

1 febbraio 2012 @

Solo Poesie di Cresy

View original post

Rainer Maria Rilke

Crescenza Caradonna's Blog

Il sospiro dell’amico

Il sospiro della fidanzata 
per tutta la notte si alza, 
una breve carezza 
percorre il cielo abbagliato. 

È come se l’universo 
una forza elementare
 era di nuovo la madre di tutto l’amore è perduto. 

Sur le soupir de l’amie

Sur le soupir de l’amie 
toute la nuit se soulève, 
une caresse brève 
parcourt le ciel ébl

C’est comme si dans l’univers
une force élémentaire
redevenait la mède tout amour qui se perd.

ARTICOLI CORRELATI SU:
  • My little poetry

    RESPIRO L’ ANIMA

  • http://wp.me/p28N8b-vb
  • Rainer Maria Rilke, nach einer Zeichnung von E...My little poetry

    Comme un verre de Venise
    Comme un verre de Venise 
    sait en naissant ce gris 
    et la clarté indécise 
    dont il sera épris, 
    ainsi tes tendres mains 
    avaient rêvé d’avance 
    d’être la lente balance 
    de nos moments trop pleins. 
    Come un vetro veneziano
    Come un vetro veneziano 
    nascente sa che il grigio 
    indecisi e la chiarezza 
    che sarà l’amore, 

    e le tue mani gara
    aveva sognato in…

View original post 9 altre parole

Hello/Ciao

Hello 

Hello
words enclosed in solar verses of love

hello
is in the air of a cloudless summer sky 

I try to write a song
through the storms of the soul blue

hello
between the notes of a chord
that wants to breathe music

hello
between the keys whites and blacks
that rise in the pain of life

hello
explodes unanswered
eyes wet

hello
to you song ever written
in a night of love.

Cresy Crescenza Caradonna
unpublished @ 2012

 

SU:

Solo Poesie di Cresy

Avoid discharge the whole or an excerpt without permission 
Thanks!

http://youtu.be/Rgr3Oz4znuk

21 luglio 2012 @ 08:11

Premio Letterario Nazionale “Una Piccola Poesia” (Città di Taranto)

Premio Letterario Nazionale

“Una Piccola Poesia”

(Città di Taranto)

 
  • VERBALE DI CHIUSURA: 
    ELABORATI “MERITEVOLI DI PUBBLICAZIONE”
    Premio Letterario Nazionale
     “Una Piccola Poesia”
    (Città di Taranto)
    La giuria composta da Silvana Pasanisi (presidente di giuria, scrittrice), Luciano Nuzzo (direttore editoriale Print Me Edizioni), Angela Greco (poetessa), Maria Cardone (fotografa, editor), dopo attenta valutazione delle numerose opere partecipanti a questa 7^ Edizione, ha decretato che, gli elaborati poetici e narrativi dei seguenti autori, sono “meritevoli di pubblicazione” e dunque saranno inseriti nell’antologia “Opera Prima” che conterrà anche le opere di tutti e sei i finalisti delle sezioni narrativa e poesia:
    CRESCENZA CARADONNA
    ROSA CAMBARA
    GABRIELE D’ANGELI
    ALESSANDRO DE VITA
    VALERIO FRANCHINA
    LOREDANA LUDOVICO
    MARIA GIUSEPPINA MARGHERITA
    LUCIANA MANZULLI
    SANTINO MIRABELLA
    MICHELE PICARDI
    ANTIMO PUCA
    VINCENZO RUSSO
    VITA SANGERMANO
    VITTORIO SARTARELLI
    ROSSELLA SCARNERA
    GIANNI TERMINIELLO
  • Sezione poesia e narrativa: verbale di chiusura
     
    VERBALE DI CHIUSURA
    Premio Letterario Nazionale “Una Piccola Poesia”
    (Città di Taranto)
    La giuria composta da Silvana Pasanisi (presidente di giuria, scrittrice), Luciano Nuzzo (direttore editoriale Print Me Edizioni), Angela Greco (poetessa), Maria Cardone (fotografa, editor), dopo attenta valutazione delle numerose opere partecipanti a questa 7^ Edizione, e’ giunta a deliberare quanto segue:
    In ordine “sparso” non corrispondente al reale “piazzamento” (che sara’ comunicato esclusivamente nel corso della cerimonia di premiazione che si terra’ il 16 giugno dalle ore 18.00 presso la sala conferenze dell’Ipogeo di Palazzo Galeota, in via Duomo 234, Città Vecchia, Taranto), per le sezioni narrativa e poesia e infine libro edito, i finalisti sono:
    “Il poeta col gilet blu” di Federica Brisci – Taranto
    “Shoah” di Francesco Giudato – San Giorgio – (Ta)
    “Prima del dopo” di Benito Ruggiero – Monza.
    “Racconto di Natale” di Rita Muscardin – Savona
    “Gli uomini blu” di Emy Pigureddu – Olbia Tempio
    “Camera Centoventi” di Monica Fiorentino – Sorrento (Na)
    “Un cuoricino scarlatto” di Giuseppe Stea – Taranto
    “Deserto di rose” di Sara Leo – Taranto
    “Finchè logica non ci separi” di Santino Mirabella – Catania
  • A breve sarà data comunicazione ufficiale dei risultati del nostro Premio Letterario elaborati dalla giuria preposta. Si ricorda che la premiazione di questa settima edizione si terrà il 16 giugno 2013 presso la sala conferenze dell’Ipogeo di Palazzo Galeota nel Borgo Antico di Taranto. Nella stessa serata sarà presentata “Opera Prima”, l’antologia del Premio edita dalla PrintMe Srl Editore a cura Lucrezia Maggi. Prefazione di Cosimo Argentina.

     

    G R A Z I