Cresy’s Blog

(Opera di Cresy)

CRISTALLI DI POESIA & CRYSTALS OF POETRY

ARTE POESIA E DINTORNI DI Cresy

BENVENUTI

Istruzioni dell’anima

di Crescenza Caradonna

Un libro di poesie che l’autrice scrive attraversando l’anima, 
passando dal cuore in una introspezione intima come 
un manuale d’uso per vivere l’amore ai tempi d’oggi.

SU:

Amazon

VERSIONE SCARICABILE SU:

Istruzioni dell'anima eBook: Crescenza Caradonna: Amazon.it: Kindle Store

L’Italia trema

Crescenza Caradonna's Blog

 
wpid-wp-1423588027083.jpeg

Libertà di spirito …torna polvere

Esplode rinnovato
riempie l’universo
è libertà di spirito,

è tempo di riflessione
che annunzia la verità
nascosta in ogni uomo,

avvolta è l’anima purificata
nel manto di luce…

è terra di beni
che sazia la fame d’amore
è respiro  che torna polvere
acceso nel fuoco dell’umanità.@

 

Crescenza Caradonna

«A tutte le anime perite
sotto le macerie»

 

 

 P E R   N O N   D I M E T I C A R E

View original post

Cigno nero

Crescenza Caradonna's Blog

Cigno nero

Cigno nero

Fedez –  Francesca Michielin

Il tuo cuore batte a tempo
ritmo nuovo mai sentito
e da quel poco che lo ascolto
è già il mio pezzo preferito
mangio merda da vent’anni
ma non perdo l’appetito
e poi mi fanno pure fare
la scarpetta con il dito
labbra al gusto di fumo
mischiate col Pampero
rende la testa pesante
ma il cuore più leggero
e tu sei il cigno nero
stanco di seguire il branco
il cuore grande quanto il sole
ma freddo come il marmo
né giovani nè grandi
nel cuore piove grandine
stasera niente alcol
voglio bere le mie lacrime
una crepa sopra il petto
che diventa una voragine
al quale non puoi fare
le iniezioni di collagene
io sono senza scrupoli
e tu sei senza carattere
togliamoci i vestiti
ma teniamoci le maschere
se mi fissi bene
non vedrai i miei occhi sbattere
chi sogna…

View original post 325 altre parole

Trecentonove/309



6 aprile

L’Aquila

tre anni fa il terremoto,

in 10mila alla fiaccolata della memoria:

 6 aprile 2013 @ 



 

 

” Trecentonove/309 “

Trecentonove anime
Trecentonove vite spezzate
Trecentonove

Luci nella notte
nomi scanditi ad uno ad uno

lacrime sui volti 
brillano come stelle perse nel vuoto 
perle che scendono
scavano nel profondo dolore  

in cerca di un perché. 

Trecentonove…
mamme
papà
figli
bambini
vecchi…

 in questa chiara notte
mille lumini illuminano il cammino
mille mani giunte verso il cielo
strette nel ricordo di

Trecentonove perduti amori .@

Cresy Crescenza
6 aprile 2012 @

Oggi dopo un anno

nulla è cambiato!

Il mondo di Dennis…il mondo dei segni

Crescenza Caradonna's Blog

  

 “Il mondo di Dennis”

Vedo
tocco
non parlo
non sento

sorde le mie orecchie
ascoltano solo la voce dei segni

tace la mia bocca
parla solo la voce dei segni

la mia vita
è un dono d’amore

sempre mi nutre.

Cresy Crescenza Caradonna

4 giugno 2011 @
Dennis, un ragazzo sordomuto, per caso conosciuto ma mai più dimenticato.
A lui dedico questi brevi versi:
 «era lì seduto mi guardava ma era come se fosse altrove, occhi tristi,
che non potrò mai più dimenticare.»

” Io  felice nel mondo dei segni
perché la vita è un dono non posso sprecarla.”

Cresy♥

 Copyright ©2011 
...
Inedita Tutti i diritti riservati


Pubblicata anche su:

http://www.scrivere.info/poesia.php?poesia=209138
http://solopoesiedi.blogspot.com/2011/06/il-mondo-di-dennis.html

View original post