Invisibili

   INVISIBILI

Invisibili
Nella notte fonda
si aggirano gli invisibili


per chi freneticamente
chiude gli occhi


per chi passa
vede ma ignora
per loro gli invisibili
come fantasmi delle città
sono la dolorosa scura coscienza umana,


sorvolano i nudi marciapiedi
tribolati dai loro perchè
perchè perchè non esistono perchè
sono solo uomini e donne,


nella notte fredda si aggirono gli invisibili
stretti nelle loro coperte di cartone
nella notte fonda
nera come la pece dei loro volti scarniti
s’addormentano gli invisibili
sperando che un nuovo risveglio
ancora una volta busserà ai loro cuori.
di Crescenza Caradonna@
31 gennaio 2013 @

POESIA PREMIATA E FINALISTA AL

Premio Letterario Internazionale

IL POZZO E L’ARANCIO – IX ED. –

 ORIA   (Br)  PUGLIA -ITALY-

LEGGI L’ARTICOLO CORRELATO:

http://wp.me/p28N8b-10I

http://wp.me/p137Y2-5d0

Categorie: Tag: , , , ,

Un commento

LASCIA UN COMMENTO...GRAZIE!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...