Crescenza Caradonna's Blog

Paul Gauguin,

Manao tupapao

 

Immensità

Immensità senso inebriante di libertà
ora resterai dentro ai miei occhi
per sempre incancellabile

nella solitudine del viaggio interiore
tempo e spazio navigano come indefinite realtà

ali d’angelo che nessuno sa’ vedere
vorrei soltanto amore per lui

nell’illusione di questo amore
che là, fuori al buio,
aspetta solo un raggio di sole.

Cresy Crescenza Caradonna©
Copyright©2011 Inedita
Tutti i diritti riservati

Pubblicata anche su:

http://solopoesiedicresy.blogspot.com/2011/06/immensita.html

fondale-buone-feste.jpg

View original post

L’Immensità

36487_134972279863694_3616342_n

Immensità sfogliata
d’angolo chiaro del creato

di un vivere in un meravigliato tormento
d’onda increspata dal mare

immensità di diamanti
di un grande buio
fermo alla luce di una candela
che illumina il cuore,

ogni goccia disseta un fiore
ogni goccia d’amore disseta l’anima

è l’immensità
il rifugio luminoso dell’eternità.

Cresy Crescenza Caradonna
27 novembre 2011 @

Related articles

Vernissage 3° Rassegna d’arte contemporanea “Identità e Intercultura”

Vola colomba

Nilla Pizzi direbbe:
” Vola colomba bianca vola ”
ora che lei non c’è più,
mi piacerebbe scrivere
questo verso sulla Bandiera della Pace.
Pace per tutti gli uomini
Pace per un futuro migliore
Pace per costruire amore.
Ricordo da bambina la canzoncina
che cantavamo dopo aver litigato tra noi bimbi :
“Pace Pace di Gesù non lo faccio più e nemmeno tu”
mi ritorna in mente sempre
come una nenia ossessiva
proprio in questi angosciosi giorni di guerra
sì perché è guerra
questa miserevole ricerca della più sfrenata ricchezza
invadendo paesi
calpestando dignità
massacrando innocenti.
Quanto sangue e dolore dovrà ancora scorrere?
Vola colomba bianca
vola nei cuori di chi un cuore non ha
perso tra crudeli giochi di potere.

Cresy Crescenza Caradonna©

Copyright©2011 Inedita
Tutti i diritti riservati



http://www.scrivere.info/poesia.php?poesia=204758
http://centroculturalearianna.blogspot.com/p/le-vostre-poesie-sul-tema-identita-e.html

Finissage 3^ Rassegna d'arte contemporanea "Identità e Intercultura"

 Vernissage 3° Rassegna d’arte contemporanea


“Identità e Intercultura”

 Domenica 15 gennaio 2012
Museo Civico di Striano
Napoli

 

P R O G R A M  M A

Declamazione delle poesie dei poeti di facebook sul tema dell’intercultura:

Maria Teresa Sica, Gentiana Marika Marika, Marinella Albora, Ilde Rampino, Imma Maddaloni, Sara Franco, Maria Luisa Brignola, Lorenzo Basile, Mara Zilio, Carla Colombo, Rosalba Coppola, Cresy Crescenza, Gianfranco Italo Tricolore.

 

D E S C R I Z I O N E

 

Consegna attestati agli artisti

I N T E R V E R R A N N O

prof. Giovanni Boccia, Presidente centro Culturale Arianna Napoli Est
Pro.ssa Rosalba Coppola, Critica d’Arte

 

I N T E R M E Z Z O  M U S I C A L E

Luciano Varnadi Ceriello    -Cantautore-

EVENTO PASSATO

“La donna di Picasso” Poesia di CresyCrescenza Caradonna

La donna di Picasso

Passione intensa..
la donna di Picasso

immersa nel suo intimo
recita in uno scenario sontuoso
lineare
essenziale
si mostra viva solo a gusti raffinati.

Gli occhi in croce di misteriosa bellezza
galoppano stralunati

si posano sul grembo
pieno solo d’un triste ventaglio.

Convulse prospettive
creatività geniali sciabolate d’artista

sono le mie emozioni.@

Cresy CrescenzaCaradonna

©2010 Inedita

Pubblicata anche su:

http://solopoesiedicresy.blogspot.com/2011/06/la-donna-di-picasso.html
 

Pablo Picasso.
Pablo Picasso.
Pablo Picasso
Pablo Picasso

 


Introduzione alla poesiablog-2008-12-30-12-45-23.jpg-tn300

image

Angeli_poesia di CresyCrescenzaCaradonna_

 

 Angeli

Angeli
dalle trasparenti ali
dai volti familiari
dai respiri mai provati

Angeli
presenze delle ore più buie

Angeli
baluardi di quell’amore

perduto per sempre
presenze leggiadre
impercettibilmente vissute.©

Cresy Crescenza Caradonna
3 settembre 2010 @

Poesia vincitricedi
Segnalazione di Merito



Premio Nazionale di Letteratura e Teatro

N.Martucci 2010
Città di Valenzano
Bari


Vortici

Crescenza CaradonnaPensieri e Riflessioni

V o r t i c i

Sospiri e guardi pensierosa che succeda qualcosa
hai terminato di mettere in ordine le idee
fondamentalmente hai paura di quello che possa accadere

vortici magnetici
ti appagano la voglia d’entrarci dentro

scoprirne il profondo più nero

in subbuglio
trovi la chiave dei tuoi perché.

Cresy Crescenza Caradonna©

Copyright©2010 Inedita
Tutti i diritti riservati
Info ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell’Autore.

di Solo Poesia di Cresy

 

Crescenza Caradonna >Cronaca<

rita-levi-montalcini1

Eroina dei nostri tempi

Oggi 30 dicembre 2012 Rita Levi Montalcini è morta nella sua casa romana all’età di 103 anni.
Il cervello la sua scienza, prevedeva l’imprevedibile, ricercava senza lucchetti, l’intuizione un’insaputa  luce nel buio, una progressista che studiava per un futuro migliore.

Di Crescenza Caradonna©

BIOGRAFIA

http://en.wikipedia.org/wiki/Rita_Levi-Montalcini

Non è importante il corpo ma la mente

Rita Levi Montalcini

View original post

Lì ai navigli di CresyCrescenza Caradonna



Visito spesso in te la mia dimora
che mi parrebbe un tempio se non fosse
per due dritte colonne che la regge
all’esterno siccome un trionfale
tronco di albero antico ove si posi
la finzione dell’ Eden accanita.

da ” Visito spesso in te ”
Di Alda Merini

 

Foto dell’autrice
Cresy
18 luglio 2011 @

MILANO


 

Vietato scaricare o copiare per non incorrere nelle sanzioni legislative