Il borgo

IL BORGO

Campi umidi
vento del sud
è l’ora del meriggio

s’alzano le nuvole
sibila la pioggia
volo di uccelli lontani

tremano nella sera
fremono i passi dei contadini
aspro ritorno dalla nuda terra
s’alza l’odore acre dei camini
dalle scure case del borgo

callose mani, giunte verso il cielo
ringraziano la fine del giorno.

Cresy Crescenza
29 novembre 2011 @

 



LASCIA UN COMMENTO...GRAZIE!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...