Dammi Signore un’ala di riserva -Terza parte-

  Un bravo frate che predicava col pennello: Guido di Pietro ” Dammi Signore un’ala di riserva “ Ti chiedo perdono, perciò per tutte le ali che non ho aiutato a distendersi. Non farmi più passare indifferente vicino al fratello che è rimasto con l’ala, l’unica ala inesorabilmente impigliata nella rete della miseria e della solitudine e si è ormai persuaso di non essere più … Continua a leggere Dammi Signore un’ala di riserva -Terza parte-

Vota:

Due occhi…percezione visiva

Due occhi percezione visiva Visione di parole percezione fisica sensoriale totale è la coscienza vedo con gli occhi è intuito mentale inquietudine d’un mondo esterno metto a fuoco nel fondo cristallino foro iride dell’anima due occhi percezione profonda di visive parole spazio informe di versi investiti di luce sono porzione viva nello spazio della composizione d’un tempo chiamato poesia.® CresyCrescenza Caradonna VentinoveOttobreDuemilaundici 29 ottobre 2011 … Continua a leggere Due occhi…percezione visiva

Vota:

Nido amaro Poesia di Cresy Caradonna

Sciame di foglie strada rossa d’autunno si librano nel tramonto sorrido lacrimando perle ali impalpabili ombreggiano nelle fronde ascolto un mormorio nel gelo serale passeri si rannicchiano infreddoliti tra i rami secchi bruma velata la nebbia lontana la pianura è un malinconico corteo geme l’autunno  bussa nel nido amaro del vento. Cresy Crescenza VentisetteOttobreDuemilaundici 27 ottobre 2011 @     Continua a leggere Nido amaro Poesia di Cresy Caradonna

Vota:

Filastrocca di Halloween

Filastrocca di Halloween Nella notte di magia tutti in maschera vestiti fan scherzetti e dispetti per cacciare i fantasmi del passato lì nascosti nei lor cuori dolci e molte leccornie son le gioie dei bambini che al suon di campanelle ne fan grosse scorpacciate notte chiara notte scura nella gialla grande zucca brillan tanti lumicini che fan festa ed allegria scaccian spettri e diavoletti così … Continua a leggere Filastrocca di Halloween

Vota:

Paese perduto

Paese perduto Nudo è il paese calvario di morte acqua che nutre acqua che uccide. Paese perduto nelle pieghe della natura malefica e benigna imprevedibile voce portata nel silenzio intrisa di lacrime. Domani sorgerà l’alba nell’eco d’un doloroso giorno. 26 ottobre 2011 @   Quando Madre Natura….si prende la rivincita…. si raccolgono solo lacrime! Foto di ” Repubblica ” presa dal Web Cresy Crescenza Caradonna … Continua a leggere Paese perduto

Vota:

Dammi Signore un’ala di riserva..Seconda parte

” Dammi Signore un’ala di riserva ” Insegnami, allora a librarmi con te, perché vivere non è trascinare la vita, non è strapparla, non è rosicchiarla, vivere è abbandonarsi come un gabbiano all’ebrezza del vento. Vivere è assaporare l’avventura della libertà vivere è stendere l’ala, l’unica ala con la fiducia di chi sa di avere nel volo un partner grande come Te. Ma non basta … Continua a leggere Dammi Signore un’ala di riserva..Seconda parte

Vota:

Rido al sole

   Rido al sole Leggero è il cielo è un angelo azzurro rido al sole serrate libero le emozioni svanite nel giorno brandello sogni ricchezza volubile d’un bizzarro captare accecata dall’etere luminoso, stringo l’indifferenza del silenzio perimetro del mio corpo. Deserta l’anima si lega all’eternità infinita che oscilla profonda in un destino già scritto leggero è il cielo è un angelo azzurro candore alacre crepuscolo … Continua a leggere Rido al sole

Vota:

Sono una donna di Joumana Haddad

    SONO UNA DONNA Nessuno può immaginare quel che dico quando me ne sto in silenzio chi vedo quando chiudo gli occhi come vengo sospinta quando vengo sospinta cosa cerco quando lascio libere le mani. Nessuno, nessuno sa quando ho fame quando parto quando cammino e quando mi perdo, e nessuno sa che per me andare è ritornare e ritornare è indietreggiare, che la … Continua a leggere Sono una donna di Joumana Haddad

Vota: