Fame mia

André Derain (1880-1954) Fame mia  Casa tranquilla passione remota ombroso amore chiari ricordi dorme qui sotto il sole sotto al mio ventre sotto ai miei umori sotto ad una piccola gabbia di sensi troppe commedie di scene infinite dramma raccolto nel cuore di rosso solcato fame mia d’un perduto sonno d’amore Cresy Crescenza Copyright ©2011 Inedita Tutti i diritti riservati Pubblicata anche su: Vi invito a … Continua a leggere Fame mia

Vota: