La matita

La lettera opera del pittore G. Zanieri La matita Poche righe sul quel foglio di quaderno scritte a matita desideri nascosti nel fondo dell’anima sbocciano colorate in versi d’amore   disegnano una poesia pulita e nuda in silenzi senza tempo di immensi spazi intangibili   solo poche righe fili sottili fragili emozioni d’un acerbo sogno d’amore. Cresy Crescenza Copyright©2011 Inedita Tutti i diritti riservati Pubblicata anche su: … Continua a leggere La matita

Vota:

Sesso

VIETATO AI MINORI “Sesso” Sempre così verso l’azzurro nero dove tremola il cielo dei topazi, per te solo gigli nella sera amaranto tramonto perso sei, in vorticose appariscenti illusioni di donnine nei crepuscoli che allattano  colori di menti malate di sesso. Tu ramingo per viali vai cerchi sesso cerchi amore. Cresy Crescenza 25 giugno 2011 @ Copyright©Tutti i diritti riservati ALL RIGHTS RESERVED  *°*°*  VIETATO … Continua a leggere Sesso

Vota:

Parole mai nate di Crescenza Caradonna

Parole mai nate  Versi scritti col sole d’una estate cocente che tregua non dà bollenti a tal punto da accecarmi la vista scintillanti contorni su quei fogli bianchi inquadro il testo ispirazione del momento lascio che la mia mano prosegua il suo viaggio non sono più al mondo distante nel tempo vago alla ricerca di parole  se più non fossi niente mi importerebbe se più … Continua a leggere Parole mai nate di Crescenza Caradonna

Vota:

Fame mia

André Derain (1880-1954) Fame mia  Casa tranquilla passione remota ombroso amore chiari ricordi dorme qui sotto il sole sotto al mio ventre sotto ai miei umori sotto ad una piccola gabbia di sensi troppe commedie di scene infinite dramma raccolto nel cuore di rosso solcato fame mia d’un perduto sonno d’amore Cresy Crescenza Copyright ©2011 Inedita Tutti i diritti riservati Pubblicata anche su: Vi invito a … Continua a leggere Fame mia

Vota:

Lucca- di Giuseppe Ungaretti

Lucca A casa mia, in Egitto, dopo cena, recitato il rosario, mia madre ci parlava di questi posti.La mia infanzia ne fu tutta meravigliata.La città ha un traffico timorato e fanaticoIn queste mura non ci si sta che di passaggioQui la meta è partireMi sono seduto al fresco sulla porta dell’osteria con della gente che mi parla di California come d’un suo podereMi scopro con … Continua a leggere Lucca- di Giuseppe Ungaretti

Vota:

Lassù

“Lassù Lassù un’altro fiore è solo per il vento respiro l’oro del sole nell’afa del cielo terra e pietre calpesto sparsi qui muti nel silenzio del mio cuore.@ Cresy Crescenza Caradonna ©2011 Inedita Tutti i diritti riservati Info ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in … Continua a leggere Lassù

Vota:

Prima dell’alba – Poesia di Cresy Caradonna

  L’uomo che ha due donne perde l’anima ma l’uomo che ha due case perde la testa Proverbio “Prima dell’alba” Prima dell’alba in una città dove il mare è nell’aria tra ricordi e vecchie foto rincorro il passato prima dell’alba quando tutto è offuscato da tenui colori quando pensieri e parole si nascondono in me ti vedo lì nei chiaroscuri del mattino impetuoso il mare s’infrange … Continua a leggere Prima dell’alba – Poesia di Cresy Caradonna

Vota:

Intervista a Cresy Crescenza Caradonna

         Domande e Risposte Intervista a Crescenza Cresy Caradonna Caradonna CresyCrescenza Caradonna D. Come ha iniziato a scrivere? R. Scrivere è sempre stato il mio obbiettivo sin da piccola, sfogliare un libro per approfondire i contenuti con quella curiosità che ancora oggi mi contraddistingue per la voglia di imparare sempre cose nuove.  D. Qual è il suo genere preferito? R. Non ho generi preferiti … Continua a leggere Intervista a Cresy Crescenza Caradonna

Vota:

Come miele

Come miele Mille suoni sento vibrare nell’aria note su note scrivo sul mio spartito parole e parole baciano la melodia in ricordi d’amore in ricordo di te Ancora sento il tuo profumo di miele su di me ancora né sento il calore ancora incollato al mio corpo sapore dolce di te Mille suoni sento vibrare mille baci mai più ripetuti in ricordi perduti in aurore … Continua a leggere Come miele

Vota: