Fine – poesia di Cresy

Mural del poeta chileno Pablo Neruda.
Mural del poeta chileno Pablo Neruda.
FINE
Giro le pagine
il libro è aperto
ambrate parole
scorrono nei mie occhi
ho sonno molto sonno

a piedi nudi annaspo
alla ricerca dell’ultima luce
finire è l’obbiettivo
le dita inanellate da mille argenti
le sfogliano frenetiche
ricercano la fine
….
tre stelle tatuate lì sul mio braccio
sembrano argentei richiami
d’un tempo che scorre
….
punto l’indice e giro
aggrotto la fronte
e leggo la parola fine
la fine addormentata nelle pagine
di un libro chiamato amore.

Cresy Crescenza
Copyright © 2011Inedita
Tutti i Diritti riservati

Voglio fare con te ciò che la Primavera fa con i ciliegi.

Pablo Neruda

Benvenuti nel blog!

LASCIA UN COMMENTO...GRAZIE!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...