Ribelle

Una donnadi Crescenza Caradonna
Una donna
di Crescenza Caradonna

” Ribelle “

Rido di gusto
la festa si è protratta fino a tarda ora

trovo il tempo per stare da sola
mentre ti sussurro il mio piacere
cresciuto e consumato
nel calore di una notte

rido nell’avvertire un brivido
si accelerano i miei sensi appagati
scorrono lungo la spoglia schiena
incapace di parlare
mugolo ringhi ammiccanti

scappo via
lacerata dall’emozioni
ribolle la donna
ribelle d’amore.

Cresy Crescenza

Copyright©2011 Inedita
Tutti i diritti riservati

Info ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell’Autore.

2 pensieri su “Ribelle

LASCIA UN COMMENTO...GRAZIE!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...