Perché raccontare le favole

 
” Perché raccontare le favole “

In ogni favola raccontata
puoi imparare qualcosa,
come ad una scuola fatata.
C’è l’orco cattivo
che mangia i bambini
in modo sbrigativo.
C’è la strega dal brutto aspetto
e dal comportamento
assai abbietto!
E c’è la fanciulla da salvare
che dal suo castello grida
fin dall’albeggiare.
Ma il principe innamorato la vuol sposare,
vince tutti i mali
e con gioia la conduce all’altare.
Insomma, il bene e il male in ogni storia
lottan tra loro
e questo lo saprai a memoria.
Il bene e l’amore son sempre vincitori
e ciò consola
il cuore dei lettori.
Ai quali piace sapere che la vita
ha da sempre
la sua contropartita.
Chi ben si comporta
potrà gustarsi
la sua fetta di torta.
Godersi cioè un finale
che sarà unico, strepitoso,
veramente eccezionale!
Leggete e fate leggere le fiabe ai bambini
perché insegnano a vivere,
hanno sempre un fondo di verità
ed infine abituano alla lettura!
Cresy Crescenza Caradonna

Un pensiero su “Perché raccontare le favole

LASCIA UN COMMENTO...GRAZIE!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...