Il ragazzo senza occhi di Crescenza Caradonna

 

wpid-wp-1402415717697.jpeg

“IL RAGAZZO SENZ’OCCHI”

pubblicata da Cresy Crescenza il giorno venerdì 18 giugno 2010 alle ore 12.31
 
..

I suoi occhi sono spenti
la luce non filtrerà mai più
ha detto:
“Io vedo sai, con le mani e con il corpo.” 

Il tumore che galoppava
in lui, l’ha portato via.

Stringendosi alla mamma,
prima di morire,
le ha sussurrato:
“Tra poco mi addormenterò e mi sveglierò in Paradiso”

Ora lui è un angelo bianco
vicino a quella luce che tanto agognava

ora vedrà per l’eternità.@

 Cresy Crescenza Caradonna©
 
 

Solitudine

 

Tutto mi parla di te

intorno a me ancora

il tuo acre profumo

mi inebria i sensi.

Sola su di una panchina ti penso

struggendomi al pensiero d’averti perso.

Il lago velluto blu

davanti a me,

mi ricorda il nostro amore

nato su quelle pacifiche acque cristalline.

Molte lacrime ho sparso

forse ne verserò ancora,

ma tu, mio amor,

resterai per sempre

nei miei sogni adolescenziali.

 Cresy Crescenza
(diritti riservati)

Bisogna essere molto forti per amare la solitudine

Pier Paolo Pasolini