Era mezzogiorno

Era mezzogiorno Mille zone d’ombra sui sentieri polverosi ho camminato a lungo senza fermarmi il mio viso rivolto alla dolcezza fiorita mirava l’abisso profumato del selciato ciottoli e sassi grandi come macigni sulla strada del ritorno mi impedivano di proseguire era mezzogiorno abbagliata dalla febbre del sole mi distesi sul letto del prato l’aria  era il mondo che cercavo. Cresy Crescenza   Copyright©2010 Inedita Tutti … Continua a leggere Era mezzogiorno

Vota: