Manichino

Manichino

Deserto

figlio della città sotto un cielo cinerino
senza il minimo sospetto
si aggirano i fantasmi dell’umanità
come manichini tra fumi di ciminiere dell’esistenza

senza vita
senza volto
senz’anima
spettrale scenario della fine dell’uomo

scrollato dal torpore prende possesso di se
prende in mano i fili spezzati dal burattinaio

senza fili
senza padroni
nella ruggine indifferente
hai cambiato il corso del tuo destino.@

Cresy Crescenza

Copyright©2010 Inedita
Tutti i diritti riservati

Info ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell’Autore.

Pubblicata anche su: http://www.facebook.com/pages/Solo-Poesia-di-Cresy/153413424701306


Una risposta a "Manichino"

Add yours

LASCIA UN COMMENTO...GRAZIE!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: