Valentina

Lascia la luce accesa le mani sotto il mento pensa Valentina si sfila la borchiata giacca di pelle si guarda  intorno sboccia il turgido seno si trascina languida verso il letto, un ombra l’osserva l’aspetta il suo corpo nervoso e fragile indietreggia impaurito solleva la pistola e spara gocce di sangue stillano voraci rosso dappertutto. Sorride Valentina lasciandosi cadere sulle setose lenzuola dell’immaginario scenario si … Continua a leggere Valentina

Vota: