Lamiere- poesia di Crescenza Caradonna

Lamiere Incastrata  ferita incombe l’agitazione mi arrampico su lamiere di specchi diabolicamente complicata rovescio esplosioni narrar di me è scoppio virtuale di forma irregolare come stabile geometria. Convinti di passarmi al setaccio recalcitro ogni angolo occulto del pensare bene e male condivisibili in un solo io. Continuo l’innegabile ricerca mai  fermarsi guardo fuori la finestra guardo fuori di me.@ Cresy CrescenzaCaradonna 27 settembre 2010 @  … Continua a leggere Lamiere- poesia di Crescenza Caradonna

Vota: